Come riciclare contenitori di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il riciclaggio è quel meccanismo che reintroduce nel processo produttivo un composto scartato. Si possono riciclare contenitori ed oggetti buttandoli negli appositi cassonetti della "raccolta differenziata". Flaconi,bottiglie, vaschette, si possono trasformare in nuovi oggetti oppure in giocattoli. Qualsiasi persone ha una certa predisposizione per il riciclaggio. Spesso riutilizziamo un contenitore spray, riempiendolo di un liquido diverso, per spruzzare sulle piante o sulle camicie. È un modo per avere 2 risultati: risparmiare soldi e rispettare la natura. Fra i vari "materiali riciclabili" esistenti, questo tutorial dà alcuni consigli utili su come riciclare i contenitori di plastica.

26

Occorrente

  • Bottiglie di plastica - Accendino
  • Colla - Fil di ferro - Calamite
  • Filo sintetico - Asticella legno
36

Occorrono 2/3 contenitori di differente formato

Spesso abbiamo tra le mani vaschette vuote con le quali giochiamo. Se abbiamo dei bambini in casa possiamo trasformarle in“pentole". Occorrono 2/3 contenitori di differente formato per far felici i nostri piccoli. Li mettiamo su un tavolino vicino alla cucina, mentre prepariamo il pranzo e cuciniamo “insieme”a loro. Se abbiamo delle bottiglie possiamo tagliarle appena sotto il collo e le possiamo riempire con un alimento che abbiamo intenzione di conservare. Poi facciamo passare l'estremità aperta di un sacchetto nel collo della bottiglia e lo pieghiamo verso il basso, rispetto al foro della bottiglia. Ora avvitiamo il tappo ed abbiamo creato un contenitore ermetico per il cibo. La parte restante della bottiglia la possiamo utilizzare per fare un originale vaso.

46

Far diventare il fondo della bottiglia un oggetto artistico

E ancora, il “fondo” della bottiglia possiamo farlo diventare un originale “oggetto artistico” per decorare la nostra casa: le bottiglie, invece, le trasformiamo in splendidi fiori. Per ottenere questo risultato tagliamo i fondi delle bottiglie con un taglio “ondulato”. Poi, con l’accendino, bruciamo i contorni della parte tagliata e li modelliamo con le mani, dandogli la forma di un petalo. Utilizziamo colori adatti alla plastica e dipingiamo i fiori realizzati con vari colori. Possiamo fare un foro al centro e mettiamo del fil di ferro per fare un gambo. Poi, utilizzando la colla, mettiamo un bottone o una perla al centro del fiore in modo da bloccare e ricoprire il fil di ferro.

Continua la lettura
56

Realizzare semplici calamite con fiori di fil di ferro

Se abbiamo un po' di pazienza, utilizzando i fiori creati senza fil di ferro, possiamo realizzare delle simpatiche calamite o delle tende spiritose, decorative e molto originali. Dobbiamo prendere del filo sintetico trasparente, poi dobbiamo infilare i fiori in modo da realizzare una specie di ghirlanda lunga circa 2 metri. Dopo averne create almeno una decina, leghiamo le ghirlande ad una "asticella" di legno. Infine, dobbiamo applicare l'asticella nella parte alta della porta o della finestra che abbiamo scelto, e la nostra tenda è pronta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Contenitori da non mettere nel microonde

Il forno a microonde si colloca in cima alla classifica degli elettrodomestici per la sua comodità. Il microonde scongela, riscalda e cuoce. Queste funzioni lo rendono un elettrodomestico indispensabile. Molti desiderano il microonde ma pochi ne conoscono...
Economia Domestica

Come riciclare le lattine della birra

Cominciamo col dire che la birra in lattina è stata prodotta negli anni Trenta da un'azienda statunitense. Tuttavia, per una questione di necessità, in quanto le lattine dovevano viaggiare per lunghi percorsi, si è pensato di sostituirla, in parte,...
Economia Domestica

Come sistemare i sacchetti di plastica

I sacchetti di plastica sono diventati ormai parte integrante di noi stessi in quanto qualsiasi cosa ci capita di comprare, ci viene incartato in questi involucri. Seppur utili per conservare degli oggetti di casa o per differenziare la spazzatura, a...
Economia Domestica

Come riciclare un frigorifero

Stiamo attraversando un periodo in cui il riciclo di qualsiasi oggetto, di qualsiasi natura e di qualsiasi dimensione è diventata una vera e propria arte. È possibile farsi una idea di quanti oggetti e di come essi vengono riutilizzati, semplicemente...
Economia Domestica

Come riciclare una lavatrice

Oggi si parla spesso di riciclo; chi pratica questa attività ha un risparmio e allo steso tempo un guadagno economico, ma anche la collettività ne ha giovamento. Riciclare è fondamentale in quanto fornisce l’opportunità alle persone di sviluppare...
Economia Domestica

Come utilizzare il bicchiere di plastica come misurino

Non serve la bilancia per stabilire il peso di ingredienti, liquidi e polveri. Se state preparando una ricetta nella quale è necessario calcolare bene e purtroppo non avete la bilancia per pesare, non preoccupatevi! È sufficiente un semplicissimo bicchiere...
Economia Domestica

Come riciclare i rifiuti della cucina

In ogni casa l'ambiente riservato alla cucina è quello dove si vive di più e pertanto è il luogo dove si producono molti rifiuti, soprattutto se si tratta di una famiglia numerosa. Ormai da diversi anni i vari comuni italiani si stanno attrezzando...
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi di sapone

Il momento in cui il sapone in tavoletta, sia esso da bucato o per l'igiene personale, è quasi del tutto consumato, l'ultimo piccolo pezzo sarà difficile da utilizzare e molto brutto da vedere nel portasapone. Tuttavia, non necessariamente bisogna buttarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.