Come ricavare un mobile per il bagno da un vecchio tavolino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile realizzare lavori di ristrutturazione usando vecchi oggetti apparentemente banali, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti su come ricavare un mobile per il bagno da un vecchio tavolino (ovvero un mobile porta lavabo). Vediamo insieme come procedere correttamente, considerando che molti oggetti apparentemente vecchi e inutili, possono trasformarsi in oggetti eleganti e originali, capaci di abbellire la nostra casa in modo sorprendente e soprattutto gratuito.

26

Taglia le gambe del tavolino

La prima cosa importante da fare per effettuare questo lavoro, consiste nel tagliare le gambe del tavolino. Per realizzare un lavoro adeguato ti consiglio di usare una sega circolare di piccola grandezza (effettua questo lavoro solo se possiedi un'elevata dimestichezza manuale con questi strumenti, ricorda inoltre di indossare un paio di guanti robusti). Non sottovalutare la pericolosità di questi attrezzi e se non sei esperto nel settore chiedi aiuto.

36

Carteggia la superficie

Durante questa fase del lavoro dovrai carteggiare adeguatamente la superficie del tavolino, in modo da prepararlo per la fase successiva (per questo lavoro puoi usare un po' di carta vetrata a grana media). Ricorda di indossare un paio di guanti, anche e soprattutto durante questa fase.

Continua la lettura
46

Applica l'impregnante

A questo punto devi applicare l'impregnante, aiutandoti con un pennello medio. L'impregnante dovrà essere usato preferibilmente incolore, in modo da stendere successivamente, una sufficiente quantità di pittura all'acqua vetrificante. Per acquistare tutti gli strumenti occorrenti puoi recarti presso un comune negozio di ferramenta, o in alternativa presso un centro commerciale rinomato.

56

Decora a piacere

Se ti piace l'idea, prima di passare all'ultima fase del lavoro puoi decorare il tuo mobile porta lavabo a piacere. In commercio esistono molte soluzioni economiche che consentono di decorare mobili ed oggetti in modo originale e fantasioso (ad esempio usando apposite mascherine di stencil). Per decorare il mobile dai sfogo alla tua fantasia.

66

Effettua un foro per il tubo dell'acqua

A questo punto il lavoro fai da te è quasi terminato, è sufficiente infatti effettuare un foro sullo stesso per far passare il tubo dell'acqua. Per completare questa fase è sufficiente usare un seghetto piccolo. Può sembrare un lavoro difficile, ma ti garantisco che con un po' di pazienza e seguendo con attenzione i suggerimenti suddetti, puoi realizzare un lavoro elegante e raffinato, capace di stupire i tuoi ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ricavare un piccolo bagno in camera da letto

Se intendete creare un piccolo bagno in camera da letto che magari si trova ubicata su di un soppalco, potete ottimizzare il risultato, eseguendo il lavoro in tre fasi ben precise. Nello specifico si tratta di preparare l'alloggiamento delle condotte,...
Ristrutturazione

Come ricavare un bagno in più

A causa dell'allargamento del nucleo familiare o più semplicemente per puro desiderio personale, spesso può capitare di incorrere nell'esigenza di ricavare un bagno in più all'interno del proprio appartamento. Poiché negli scorsi anni sono stati adottati...
Ristrutturazione

Come rimodellare un bagno vecchio

A volte ci si stufa del look della propria abitazione e si vogliono apportare dei miglioramenti. Questi variano dal cambiare le piastrelle a ristrutturare l'intera casa. Il costo, il tempo e i materiali necessari dipenderanno in larga misura dal vostro...
Ristrutturazione

Come Eliminare La Vernice Da Un Vecchio Mobile Smaltato

Col passare del tempo la nostra abitazione può sentire la necessità di subire qualche ritocco per mantenere da un punto di vista estetico una certa freschezza. Elementi della nostra casa che subiscono maggiormente il passare del tempo sono i mobili...
Ristrutturazione

Come decorare e rinnovare un tavolino da salotto

A volte si ha il desiderio di rinnovare il mobilio di casa oppure di cambiare un pezzo di arredo rovinato a tal punto che non è più presentabile. Prima di buttarlo oppure spendere dei soldi per un nuovo acquisto si può decidere di rinnovare il vecchio...
Ristrutturazione

Come rinnovare un mobile con la carta da parati e la vernice

Capita spesso di avere in casa un mobile abbastanza vecchio, apparentemente non utilizzabile perché graffiato, antiestetico e poco funzionale. Vi consiglio tuttavia di non buttarlo, perché come vedremo nel corso di questa guida, seguendo una serie di...
Ristrutturazione

Come trasformare uno sgabello in un tavolino

Avete mai pensato al riciclo intelligente? Cerchiamo di sfruttarlo per l'arredo della nostra casa.Spesso vengono gettati molti oggetti, d'arredamento e non, ritenuti antiquati.È un errore comune, ma cerchiamo di usufruirne al meglio.Questa volta proponendovi...
Ristrutturazione

Come ricavare un piano seminterrato in casa

State restaurando la vostra vecchia casa ed avete bisogno di spazio? Avete sempre desiderato una cantina, un seminterrato? La vostra casa diventa sempre più piccola per tutti i vostri mobili, suppellettili, libri e altro? Bene, il problema sarà risolto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.