Come ricavare un guardaroba in corridoio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato di aver bisogno di maggiore spazio per conservare i nostri indumenti ma di non sapere come fare per riuscire a ricavarli. Il segreto è quello di cercare di sfruttare al massimo ogni piccolo spazio presente nei vari ambienti, sopratutto se la nostra abitazione è di dimensioni ridotte.
Se non siamo molto esperti nel campo dell'arredamento, potremo cercare su internet delle guide che ci mostrino una serie di trucchetti per riuscire ad organizzare al meglio le varie camere della nostra casa, in modo da riuscire a ricavare tutto lo spazio di cui abbiamo bisogno.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a ricavare correttamente un bel guardaroba in corridoio.

25

Occorrente

  • 5 lamine di legno di 4 cm di spessore per le pareti e 2 di 6 cm per le ante, una sega per legno, metro, chiodi e martello, colla per legno, carta vetrata, vernice speciale per legno, spillatrice professionale di grosso calibro.
35

Scelta del tipo di guardaroba

Esistono numerose possibilità per installare un guardaroba senza sovraccaricare lo spazio già ridotto di un corridoio. Gli armadi incassati nella parete e, fatti su misura sono la migliore soluzione per non occupare tutto lo spazio disponibile e necessario al transito. Tutto ciò che occorre è avere fantasia e molta buona volontà per poter progettare ottime soluzioni. La realizzazione di un guardaroba nel corridoio può risultare molto meno dispendioso di quanto si possa immaginare.

45

Materiali necessari

I materiali che occorreranno per procedere alla sua realizzazione sono: 5 lamine di legno di 4 cm di spessore per le pareti e 2 di 6 cm per le ante, una sega per legno, un metro per misurare, chiodi e martello, colla per legno, di ottima qualità e super resistente in quanto farà da sostegno, carta vetrata per lisciare la superficie delle lamine di legno, vernice speciale per legno, spillatrice professionale di grosso calibro, si userà per fissare il legno. Tutti questi materiali sono facilmente reperibili in qualsiasi ferramenta o negozio di bricolage.

Continua la lettura
55

Realizzazione del mobile

Per poter ricavare il nostro guardaroba in corridoio, occorrerà fare un progetto dell'armadio che vogliamo ottenere, segnando le lamine di legno con le misure calcolate. Successivamente con l'aiuto della sega tagliare le varie lamine di legno per poter ottenere tutti gli elementi della parte interna del guardaroba e della parte esterna (ante). In seguito lisciare tutti i pezzi di legno ottenuti con carta vetrata e verniciarli lasciandoli asciugare un giorno intero. Una volta asciutti si procederà a spargere la colla sulla superficie con la quale si vuole rivestire e dopo si collocheranno tutte le lamine che si vogliono fissare. In seguito avvitare le cerniere delle ante per il suo perfetto funzionamento e collocare i pomelli in ciascuna anta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ricavare un armadio a muro

Gli armadi a muro non servono soltanto a dare un bell'aspetto estetico ad una camera da letto, ma sono in grado di soddisfare una moltitudine di esigenze, offrendo spazio sufficiente per stoccare di tutto, dai vestiti alla biancheria. L'armadio a muro...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio in casa

Il segreto dell'ordine di ogni casa è sicuramente il ripostiglio. Quest'ultimo, piccolo o grande che sia, può contenere tutti quegli oggetti che altrimenti verrebbero collocati in vari angoli della casa. Ma se non ne possedete uno e avete la necessità...
Ristrutturazione

Come ricavare una cameretta in più

Talvolta in un appartamento, nasce il bisogno di dover realizzare una stanza in più, in particolar modo se l'appartamento è di medie dimensioni e ha soltanto una stanza da letto. Tale bisogno nasce dal desiderio di ricavare un comodo studio o uno sgabuzzino,...
Ristrutturazione

Come ricavare un terrazzino nel sottotetto

Generalmente in una casa non possono mancare balconi e finestre, utili sia per ricavare ulteriore spazio che per permettere una migliore illuminazione delle stanze. Molte abitazioni però, soprattutto nei paesi posti ad altitudini più o meno elevate,...
Ristrutturazione

Come ricavare un piano seminterrato in casa

State restaurando la vostra vecchia casa ed avete bisogno di spazio? Avete sempre desiderato una cantina, un seminterrato? La vostra casa diventa sempre più piccola per tutti i vostri mobili, suppellettili, libri e altro? Bene, il problema sarà risolto...
Ristrutturazione

Come ricavare uno stanzino nel sottoscala

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di abitazioni. Per essere più precisi, come avrete sicuramente compreso attraverso la lettura del titolo stesso che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi in pochi passi Come ricavare uno...
Ristrutturazione

Come ricavare una stanza in più

La famiglia cambia, i bambini crescono e spesso lo spazio vivibile in casa diventa improvvisamente ridotto o a volte si ha bisogno di una stanza in più per svariati motivi. In questi casi, l'aggiunta di una nuova stanza di solito è il modo migliore...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio dal balcone

Le case moderne spesso sono di dimensioni ridotte, con pochi ambienti (soggiorno e camera) o sono strutturati come dei veri monolocali. In questi alloggi trovare lo spazio per tutto, diventa molto difficile, per cui sorge la necessità di creare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.