Come ricavare un armadio a muro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli armadi a muro non servono soltanto a dare un bell'aspetto estetico ad una camera da letto, ma sono in grado di soddisfare una moltitudine di esigenze, offrendo spazio sufficiente per stoccare di tutto, dai vestiti alla biancheria. L'armadio a muro è la soluzione ideale per chi dispone di una camera piccola e vuole collocare un guardaroba che non sia d'ingombro per il restante arredamento.
Vediamo dunque, con questa guida, come ricavare un armadio a muro.

26

Occorrente

  • Legno
  • Misure della camera
  • Attrezzi da falegname
36

Per ricavare un armadio a muro bisogna innanzitutto prendere le misure della parete sulla quale si intende realizzare il guardaroba. Recarsi dunque presso un falegname per far ritagliare delle strisce di legno su misura e fare intagliare un numero di mensole sufficienti per la realizzazione dell'armadio. Con una matita, segnare sul muro i punti in cui si desidera fissare le strisce di legno e quindi applicarle con dei chiodi. Assicurarsi che ci sia una corretta distanza tra una mensola e l'altra, così da poter avere uno spazio sufficiente per sistemare gli indumenti. Posizionare dunque le mensole e fissare anch'esse con dei chiodi.

46

Nella parte inferiore dell'armadio a muro fissare una lista di legno alta qualche centimetro. Al muro, e su di essa, fissare delle cerniere a cui poi andare a fissare le ante battenti. Se non si vogliono sfruttare solo le mensole, è possibile inserire alla base un piccolo mobile per contenere le scarpe, oppure una piccola cassettiera. Entrambi i mobili possono essere acquistati a modico prezzo oppure realizzabili con del fai da te. Nel caso venga aggiunto un mobiletto bisogna assicurarsi di lasciare uno spazio sufficiente tra l'ultimo cassetto e la lista di legno fissata a terra. Non resta dunque che fissare le ante dell'armadio, acquistandole presso un falegname, preferibilmente fatte su misura.

Continua la lettura
56

È possibile anche acquistare il materiale grezzo e dipingerlo con lo stesso colore dei mobili della casa, oppure si può personalizzare a piacimento. Quando le ante saranno ben asciutte, bisognerà montarle sulle cerniere. È consigliabile effettuare questa operazione con l'aiuto di un'altra persona, così da mantenere ben bilanciata ciascuna anta e non correre il rischio di farsi male. Utilizzando un cacciavite, possibilmente elettrico, stringere al massimo le viti e, una volta posizionate le ante, provare ad aprirle e chiuderle lentamente per vedere se sono state fissate correttamente. Il movimento deve essere fluido e non deve richiedere nessuno sforzo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con le mani, esercitare una leggera pressione per verificare se la struttura regge.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Ricavare Una Toeletta Nell'Armadio

Non è sempre facile sistemare tutti gli oggetti che utilizzano le donne in un singolo cassetto. Molte volte hanno bisogno di un grande contenitore a scaffali o, appunto, un cassettone diviso in sezioni per poter dividere ciascun cosmetico o prodotto....
Ristrutturazione

Come ricavare uno stanzino nel sottoscala

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di abitazioni. Per essere più precisi, come avrete sicuramente compreso attraverso la lettura del titolo stesso che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi in pochi passi Come ricavare uno...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio dal balcone

Le case moderne spesso sono di dimensioni ridotte, con pochi ambienti (soggiorno e camera) o sono strutturati come dei veri monolocali. In questi alloggi trovare lo spazio per tutto, diventa molto difficile, per cui sorge la necessità di creare un...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio in casa

Il segreto dell'ordine di ogni casa è sicuramente il ripostiglio. Quest'ultimo, piccolo o grande che sia, può contenere tutti quegli oggetti che altrimenti verrebbero collocati in vari angoli della casa. Ma se non ne possedete uno e avete la necessità...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio in camera da letto

In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli estremamente utili a tutti coloro che si ritrovano una stanza da letto molto grande e, paradossalmente, hanno anche la necessità di uno spazio extra in casa per conservare alcuni oggetti del quotidiano...
Ristrutturazione

Come realizzare ed organizzare una cabina armadio

Comoda, funzionale, praticissima. La cabina armadio è un po' il sogno di tutte le famiglie. Per riporre valigie, pattini, tute e scarponi da sci. Per lasciare in disordine senza darlo a vedere e per metterci dentro l'impossibile. Ma come realizzarla?...
Ristrutturazione

Come ricavare una cameretta in più

Talvolta in un appartamento, nasce il bisogno di dover realizzare una stanza in più, in particolar modo se l'appartamento è di medie dimensioni e ha soltanto una stanza da letto. Tale bisogno nasce dal desiderio di ricavare un comodo studio o uno sgabuzzino,...
Ristrutturazione

Come ricavare un terrazzino nel sottotetto

Generalmente in una casa non possono mancare balconi e finestre, utili sia per ricavare ulteriore spazio che per permettere una migliore illuminazione delle stanze. Molte abitazioni però, soprattutto nei paesi posti ad altitudini più o meno elevate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.