Come ricavare tanti ambienti in poco spazio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Capita spesso di dover affrontare un problema comune all'interno della progettazione o della ristrutturazione di case di dimensioni ridotte, si tratta della divisione degli ambienti. Tutti infatti vogliono il doppio bagno oppure una camera da letto in più per gli ospiti o per propri hobby, ma non tutti hanno lo spazio sufficiente. È per questo che negli ultimi anni sempre più si sta diffondendo lo studio e la realizzazione di abitazione sempre più ottimizzate ed organizzate. Tutto questo anche a causa del crescente valore degli immobili soprattutto in città, così da rendere sempre più un lusso le grandi metrature adatte per tutte le famiglie più numerose. Molti non sanno però che vi sono moltissimi metodi e stratagemmi per ottimizzare gli spazi, senza dover rinunciare alla camera in più che tanto si desidera. Vediamo quindi insieme come ricavare tanti ambienti in poco spazio.

24

Pianificare nel dettaglio

Il primo passo di ogni progettazione ottimale è sicuramente una corretta pianificazione. Passate quindi il tempo necessario a decidere gli ambienti e gli spazi di cui davvero avete bisogno, per mettere da parte quelli poco consoni. Dopodiché, con le idee finalmente chiare, si potrà cominciare a progettare i propri spazi su carta o con l'aiuto di un esperto in design di interni.

34

Sfruttare ogni centimetro

Spesso capita di non sfruttare al massimo le potenzialità della propria metratura a disposizione, perché non si progetta ogni spazio libero a seconda di uno scopo. Uno degli esempio più eclatante è l'ingresso di casa o il vuoto creato dalla rampa delle scale. In questi due punti infatti è possibile ricavare un piccolo studio per il lavoro o altre attività produttive. In tal modo quindi non si dovrà adibire un'apposita stanza con tutta la sua metratura per tale scopo. A tal proposito basterà una buona scrivania con una sedia comoda ed una cassettiera, per avere così tutto ciò di cui si necessità per il lavoro o lo studio. Un'altra soluzione utile per sfruttare ogni centimetro può essere anche quella di sviluppare l'arredamento in verticale. Ben venga quindi a soppalchi e botole a scomparsa, per sfruttare ogni angolo e creare una camera da letto in più o un ripostiglio davvero capiente.

Continua la lettura
44

Arredare con intelligenza

Dove non arrivano le opere in muratura o la metratura, arrivano i mobili smart. Sono sempre più infatti i mobili ed i complementi d'arredo intelligenti che aiutano a risparmiare spazio. Basti pensare a letti a scomparsa o quelli contenitore. Lo stesso vale per mobili ed elettrodomestici polifunzionali; ma anche un semplice separé ed una libreria che diventano un muro divisorio tra due diversi ambienti. La parola d'ordine è quindi creatività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ricavare un guardaroba in corridoio

Ci sarà sicuramente capitato di aver bisogno di maggiore spazio per conservare i nostri indumenti ma di non sapere come fare per riuscire a ricavarli. Il segreto è quello di cercare di sfruttare al massimo ogni piccolo spazio presente nei vari ambienti,...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio dal balcone

Le case moderne spesso sono di dimensioni ridotte, con pochi ambienti (soggiorno e camera) o sono strutturati come dei veri monolocali. In questi alloggi trovare lo spazio per tutto, diventa molto difficile, per cui sorge la necessità di creare un...
Ristrutturazione

Come Ricavare Un Piccolo Alloggio In Mansarda

La mansarda è il luogo intimo per eccellenza: sensazioni calde, accoglienti e romantiche avvolgono chi decide di abitare ai piani più alti. È una scelta che sta diventando sempre più popolare e apprezzata, in particolar modo nelle grandi città dove...
Ristrutturazione

Come dividere gli ambienti con il cartongesso

Il cartongesso, è una soluzione ideale per tutte le situazioni in cui si vuole separare una zona della casa da altre, senza spendere molto e in pochissimo tempo. Dividere gli ambienti di un piccolo appartamento oppure di un open space, grazie alla praticità...
Ristrutturazione

Come ricavare una stanza in più

La famiglia cambia, i bambini crescono e spesso lo spazio vivibile in casa diventa improvvisamente ridotto o a volte si ha bisogno di una stanza in più per svariati motivi. In questi casi, l'aggiunta di una nuova stanza di solito è il modo migliore...
Ristrutturazione

Come ricavare una cameretta in più

Talvolta in un appartamento, nasce il bisogno di dover realizzare una stanza in più, in particolar modo se l'appartamento è di medie dimensioni e ha soltanto una stanza da letto. Tale bisogno nasce dal desiderio di ricavare un comodo studio o uno sgabuzzino,...
Ristrutturazione

Come separare gli ambienti di casa

Negli appartamenti di piccole dimensioni come nelle abitazioni con progetto open space, solitamente erigere delle pareti divisorie per separare i differenti spazi significa sacrificare preziosissima luce naturale, oltre che privarsi di preziose metrature....
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio in casa

Il segreto dell'ordine di ogni casa è sicuramente il ripostiglio. Quest'ultimo, piccolo o grande che sia, può contenere tutti quegli oggetti che altrimenti verrebbero collocati in vari angoli della casa. Ma se non ne possedete uno e avete la necessità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.