Come restaurare una vecchia finestra in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le finestre in legno sono gli infissi che rendono le case esteticamente più belle, ma a differenza di quelli in alluminio hanno bisogno di molta cura. Generalmente si deve intervenire quando sono abbastanza malandate; ciò si verifica perché sono troppo invecchiate o sono state trascurate. Per rimetterle in sesto bisogna fare degli interventi specifici. Questo tutorial ha l'obiettivo di spiegare come è possibile restaurare al meglio una vecchia finestra in legno.

26

Se una finestra in legno è malandata non solo non è bella da vedersi, ma è anche ?pericolosa?. Infatti, può crollare oppure diventa irrecuperabile quindi è opportuno intervenire tempestivamente. La prima cosa da fare è quella di rimuoverla dalla sede e metterla in una posizione da poter lavorare agevolmente. È consigliabile metterla su 2 cavalletti ed in una zona luminosa e ventilata. Successivamente si devono togliere i vetri e pulire l?intercapedine in cui sono alloggiati o coprirli completamente con del nastro adesivo di carta per evitare che si sporcano di vernice.

36

All'inizio del lavoro bisogna livellare la superficie della finestra; questa operazione va fatta utilizzando un raschiello. In questo modo si possono togliere tutte le parti in legno che si sono staccate. Dopo aver effettuato questa operazione, con lo stucco, si devono riempire le crepe e le irregolarità; così facendo si ottiene un piano perfettamente omogeneo. Ultimata questa fase del lavoro si lascia asciugare.

Continua la lettura
46

Quando lo stucco si è essiccato con la carta abrasiva si carteggia tutto il telaio della finestra per far diventare la superficie completamente liscia. Solo dopo questa operazione è consigliabile stendere lo smalto acrilico per legno. Sicuramente si devono passare diverse mani di smalto; ogni volta si deve aspettare che la passata precedente si asciuga per bene. Quando si fa questo lavoro si deve essere abbastanza precisi anche nel dosaggio da applicare; in questo modo si evita che si notano poi i segni delle pennellate.

56

Dopo aver passato lo smalto acrilico si deve rifinire il telaio con dello smalto trasparente; esso serve per lucidare la superficie e proteggerla dagli agenti climatici esterni come: umidità e pioggia. A questo punto si possono rimontare i vetri, sigillarli con il silicone e fermarli con dei listelli di legno. Questi ultimi si applicano con dei chiodini d?acciaio molto sottili e senza testa. Il risultato del lavoro è una finestra perfettamente restaurata.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Sverniciare E Levigare Una Finestra In Legno

All'interno della presente guida, come avete avuto l'opportunità di comprendere immediatamente tramite la lettura del titolo della stessa, ci occuperemo di fai da te e, più specificatamente, di Come Sverniciare E Levigare Una Finestra In Legno.Nelle...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta in legno spendendo poco

Se nella vostra casa avete una porta che si presenta particolarmente graffiata e con antiestetiche scheggiature oppure con delle parti mancanti, potete intervenire con un restauro professionale ed utilizzando prodotti di facile reperibilità oltre...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta esterna o un portale di legno

Quando una porta esterna o un portale di legno comincia ad essere danneggiato a causa delle intemperie e magari presenta anche dei buchi, non occorre necessariamente provvedere immediatamente alla sua sostituzione: con un po' di tempo e di energia, è...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile di legno

Il restauro di un mobile di legno può sembrare a prima vista un'impresa difficile. In realtà questa operazione è abbastanza semplice, e può essere eseguita anche da persone che sono meno esperte con il metodo del fai da te. Leggendo questa guida ed...
Ristrutturazione

Come restaurare mobili di legno rovinati

Non importa se la casa sia arredata con oggetti moderni o etnici in genere qualche pezzo di antiquariato deve esserci. Di fatto questi oggetti hanno valore inestimabile sia per quanto riguarda l'effettivo valore in denaro sia per quanto riguarda il valore...
Ristrutturazione

Come restaurare le persiane in legno

Le persiane in legno, oltre a fornire un adeguata protezione alle finestre, rappresentano degli infissi che aggiungono valore estetico alla facciata di un'abitazione. Tuttavia, a causa dei raggi solari e delle escursioni termiche, le persiane tendono...
Ristrutturazione

Come restaurare un pavimento in legno

I pavimenti in legno (materiale pregiato e durevole che si mantiene nel tempo), hanno un aspetto caldo, intimo e tradizionale. Se quindi avete un pavimento in legno già installato, specialmente se abitate in un casale rustico, piuttosto che rimuoverlo...
Ristrutturazione

Come restaurare un soffitto in legno

Negli edifici antichi spesso l’orditura di travi e tavole che identifichiamo come il soffitto di una stanza, altro non è che la parte visibile del solaio posizionato tra un piano e l’altro. Solitamente queste strutture sono caratterizzate da un lungo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.