Come restaurare un vecchio garage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il garage, comunemente chiamato anche "box", è uno spazio molto importante dell'abitazione. Infatti, esso non solo consente di parcheggiare una o più automobili, ma a seconda della capienza, anche di scaricare o depositare momentaneamente eventuali oggetti che non vengono utilizzati più, o che comunque in casa sono ingombranti. Quindi un garage funge anche da magazzino. Un garage, come un qualsiasi altro spazio, richiede cura e manutenzione, utili per aumentarne la funzionalità e l'efficienza. Se avete un garage che necessita di una restaurazione, vi sono dei punti da seguire affinché esso torni ad acquisire la sua utilità. In questa guida, è illustrato come restaurare un vecchio garage.

27

Occorrente

  • Pannelli isolanti (solo in caso di umidità)
  • Pennellessa o rullo
  • Aggrappante
  • Tintura traspirante del colore desiderato
  • Sapone per piatti, Succo di limone, aceto e candegina per rimuovere le macchie dal pavimento
37

Prima di cominciare qualsiasi tipo di lavoro o restrutturazione, dovete tenere conto di un fenomeno molto diffuso all'interno di questi locali, ovvero l'umidità. Essa, in tempi di lunga durata, se non trattata, può danneggiare pesantemente pareti e soffitti, creando muffe e distacco di parte di intonaco. Per questo, acquistate dei pannelli isolanti per pareti, i quali garantiscono alle mura una protezione duratura, nonchè efficienza termica e la risoluzione definitiva di problemi come muffa ed umidità. In alternativa, potreste acquistare una sostanza chiamata polistirene, disponibile in rotoli o pannelli, che però garantisce una protezione limitata ed è maggiormente indicata per il rivestimento di piccole aree.

47

Dopo aver risolto il problema dell'umidità e dell'eventuale muffa accumulata, potete dedicarvi alla restaurazione del locale. Prima di procedere in qualsiasi modo, però, non dimenticatevi di rivestire il pavimento con fogli di giornale e passare due mani di aggrappante sulle pareti, intervallando tra una mano e l'altra a seconda dei tempi di asciugatura impiegati. L'aggrappante, infatti, permette alla pittura di rimanere attaccata alla parete in modo più stabile ed aderente.

Continua la lettura
57

Una volta sistemata la fase della preparazione, potete finalmente stendere in maniera ssolutamente omogenea la tinuta. Optate per un tipo di pittura traspirante, la quale permetterà ad aria e condensa il passaggio, garantendo un risultato assolutamente più duraturo nel tempo. Stendete due mani di vernice, aspettando 24 ore tra una stesura e l'altra, così da ottenere un risultato impeccabile anche sotto il punto di vista estetico. Per migliorare il vostro già ottimo lavoro, pulite attentamente il pavimento.

67

Il pavimento di un garage consiste, spesso, in una semplice copertura in cemento grezzo, poroso e permeabile. Le macchie di olio, lubrificante e liquido antigelo sono veramente tenaci, ma la loro eliminazione non è impossibile. Se le macchie sono fresche, ricoprite il pavimento con lettiera per gatti in argilla naturale o gel di silice, materiali dall?elevato potere assorbente, dal basso costo e dalla facile reperibilità. Nel caso di macchie molto oleose e più vecchie, potete tranquillamente utilizzare del sapone per piatti, dal forte potere sgrassante: versatelo puro sulla macchia e lasciate agire per qualche ora. Infine strofinate energicamente con una spazzola utilizzando acqua bollente, lasciate asciugare e ripetete il trattamento finché la macchia non sarà scomparsa. Se il pavimento è macchiato di ruggine, spazzolate bene la macchia e trattatela con succo di limone caldo o aceto bianco. Versate quindi sulla macchia, lasciate agire per 30 o 40 minuti e spazzolate. Ripetete fino a che la macchia non sarà del tutto svanita. Per le macchie di muffa, realizzate un composto di tre parti di acqua ed una di candeggina, quindi spazzolate vigorosamente e lasciate asciugare. A questo punto il vostro garage è restaurato, pulito e di nuovo pronto all?uso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripete il processo di manutenzione e restaurazione periodicamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come trasformare un garage in una camera

L'aumento della richiesta di alloggi soprattutto nelle grandi città, ha fatto si che a risentirne fossero appunto gli ambienti i quali vengo sempre più ristretti per lasciare posto ad un numero di abitazioni maggiore all'interno dello stesso palazzo....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un garage

Il garage è una parte della nostra abitazione che viene riservata per poter parcheggiare la nostra auto. In alternativa il garage può essere utilizzato come deposito per oggetti che possono essere utili in qualsiasi momento. Ma se decidiamo di ristrutturarlo...
Ristrutturazione

Come costruire le fondamenta per un garage

Costruire le fondamenta per un garage può essere un lavoro impegnativo, ma è qualcosa che può essere fatto anche da persone non esperte. È opportuno, però, seguire delle istruzioni prima di cominciare il lavoro, ma soprattutto è bene avere idea...
Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile di legno

Il restauro di un mobile di legno può sembrare a prima vista un'impresa difficile. In realtà questa operazione è abbastanza semplice, e può essere eseguita anche da persone che sono meno esperte con il metodo del fai da te. Leggendo questa guida ed...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile colpito dai tarli

Un mobile, soprattutto se antico, è soggetto a essere colpito dai tarli; e per poterlo restaurare occorrono delle tecniche di lavorazione molto particolari. Alcune tipologie di legno, come il faggio, la betulla, il ciliegio e l'abete, sono più soggette...
Ristrutturazione

Come restaurare un portone antico

Chiunque abbia mai posseduto o amato un antico portone sa che la sua bellezza e unicità non è paragonabile a quelli moderni. Proprio per la sua unicità nel suo genere, le opzioni a disposizione per poterlo restaurare sono molto poche in quanto molti...
Ristrutturazione

Come installare una porta basculante nel garage

Se avete intenzione di sostituire la serranda del vostro garage con una porta basculante, potete farlo in modo semplice seguendo attentamente le istruzioni del kit di montaggio, ed utilizzando alcuni attrezzi per il fissaggio di viti ed il serraggio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.