theWOM

Come restaurare le persiane in legno

Tramite: O2O 20/04/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Le persiane in legno, oltre a fornire una adeguata protezione alle finestre, rappresentano degli infissi che aggiungono valore estetico alla facciata di un'abitazione. Tuttavia, a causa dei raggi solari e delle escursioni termiche, le persiane tendono a deteriorarsi; la vernice inizia gradualmente a staccarsi dal legno, creando delle antiestetiche crepe, all'interno delle quali può facilmente penetrare l'acqua. Per tale ragione le vecchie imposte, come qualsiasi prodotto realizzato in legno, necessita di una semplice e costante attività di manutenzione, che potete svolgere anche autonomamente e senza rivolgervi a professionisti del settore. In questa breve guida illustrerò come restaurare in pochi e semplici passi delle persiane in legno, perciò continuate a leggere per scoprire come fare. Vediamo come occorre procedere per realizzare un intervento degno del miglior restauratore.

29

Occorrente

  • Sverniciatore
  • Spatole
  • Fondo per legno
  • Vernice per legno da esterni
  • Pennelli
  • Diluente
  • Minio per le parti metalliche
  • Carta vetrata a grana grossa
  • Cartoni
  • Telo di plastica trasparente
39

Coprite il pavimento con un telo di plastica trasparente

La prima cosa da fare sarà quella di predisporre in modo adeguato l'area attorno alla quale si sta lavorando e che si trova in prossimità della finestra in legno da restaurare. A tal proposito dovrete procedere coprendo il pavimento con dei vecchi giornali o con degli indumenti dismessi, onde evitare di macchiare la pavimentazione che altrimenti potrebbe rovinarsi irrimediabilmente. Una buona alternativa, potrà anche essere quella di coprire l'intera area interessata dal restauro con un telo di plastica trasparente. Ricordate di fissare questo telo con del nastro adesivo, per renderlo compmetamente aderente alla pavimentazione. Con il telo andranno coperti anche eventuali accessori di arredamento presenti nelle vicinanze della finestra da restaurare.

49

Smontate la finestra

Dopo aver predisposto in modo adeguato la zona, potrete dare inizio al lavoro vero e proprio. Per prima cosa sarà necessario smontare l'imposta e disporla su due cavalletti abbastanza alti, quindi rimuovete con cura tutte le parti metalliche (cerniere, maniglie e altri componenti non in legno). Poggiate la prima imposta sul cavalletto e cominciate a rimuovere il vecchio strato di pittura, impiegando una tela abrasiva oppure della carta vetrata (usando prima quella a grana grossa, poi quella a grana finissima per levigare). Se la pittura è ancora ben fissata al supporto, potete adoperare un cannello a gas per bruciarla e poi asportarla poco alla volta con l'ausilio di una spatola. Vi raccomandiamo la massima attenzione e il rispetto delle più elementari norme di sicurezza quando utilizzate il cannello di gas. In alternativa, sono presenti in commercio prodotti svernicianti a base d'acqua, adatti per tutti i tipi di materiali (esclusa la plastica), che sarà possibile utilizzare per svolgere al meglio l'operazione.

Continua la lettura
59

Carteggiate l'infisso

Dopo che avrete rimosso la vecchia vernice, è necessario detergere perfettamente l'intera superficie della persiana in legno. Se avete impiegato lo sverniciatore, basterà lavare la zona interessata con uno straccio umido e farla asciugare all'aria aperta. Se sono presenti delle piccole imperfezioni sulla persiana, consigliamo di stuccarle con l'apposito stucco da legno che potete reperire presso qualsiasi ferramenta o negozio di bricolage (attenzione: non usate lo stucco in gesso, poiché a contatto con l'umidità e la pioggia tende a gonfiarsi e staccarsi). Carteggiate accuratamente con della carta vetrata a grana finissima. Per concludere, eliminate qualsiasi traccia di pulviscolo con un panno umido, per poi lasciare asciugare molto bene.

69

Applicate la vernice

Prima di stendere la mano iniziale di pittura, controllate accuratamente che la superficie non presenti delle ruvidità e che tutte le crepe siano state chiuse bene dallo stucco. Verificate, inoltre, che non sia presente della polvere sulla superficie da pitturare. In questo caso, aggiungete all'occorrenza dell'altro stucco per pareggiare la superficie o eliminate con un panno morbido l'eventuale polvere presente. Ora, potete stendere almeno due mani di vernice ricordando che, tra una mano e l'altra, è essenziale lasciare asciugare perfettamente, rispettando i tempi indicati dal produttore.

79

Rimuovete l'eventuale ruggine presente

Prima di rimontare le cerniere e tutte le componenti di metallo che caratterizzano l'ossatura della porta da restaurare, rimuovete l'eventuale ruggine accumulata e passate una mano di minio sull'intera superficie dei pezzi. Una volta asciutti, rimontatateli e passate due mani di pittura. Trascorso il tempo necessario per l'asciugatura, vi troverete difronte una persiana come nuova e completamente restaurata. Ricordate inoltre di areare il locale prima di tornare a soggiornarvi, in modo da eliminare del tutto gli eventuali odori sprigionati dalla pittura.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare un mobile di legno

Il restauro di un mobile di legno può sembrare a prima vista un'impresa difficile. In realtà questa operazione è abbastanza semplice, e può essere eseguita anche da persone che sono meno esperte con il metodo del fai da te. Leggendo questa guida ed...
Ristrutturazione

Come restaurare mobili di legno rovinati

I mobili di legno specie di buona qualità nella maggior parte dei casi vengono tramandati da una generazione all'altra. In linea di massima sono semplici e lineari, anche se ce ne sono alcuni come ad esempio quelli antichi che vantano delle modanature...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta esterna o un portale di legno

Quando una porta esterna o un portale di legno comincia ad essere danneggiato a causa delle intemperie e magari presenta anche dei buchi, non occorre necessariamente provvedere immediatamente alla sua sostituzione: con un po' di tempo e di energia, è...
Ristrutturazione

Come restaurare un pavimento in legno

I pavimenti in legno (materiale pregiato e durevole che si mantiene nel tempo), hanno un aspetto caldo, intimo e tradizionale. Se quindi avete un pavimento in legno già installato, specialmente se abitate in un casale rustico, piuttosto che rimuoverlo...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta in legno spendendo poco

Se nella vostra casa avete una porta che si presenta particolarmente graffiata e con antiestetiche scheggiature oppure con delle parti mancanti, potete intervenire con un restauro professionale ed utilizzando prodotti di facile reperibilità oltre...
Ristrutturazione

Come restaurare una vecchia finestra in legno

Le finestre in legno sono gli infissi che rendono le case esteticamente più belle, ma a differenza di quelli in alluminio hanno bisogno di molta cura. Generalmente si deve intervenire quando sono abbastanza malandate; ciò si verifica perché sono troppo...
Ristrutturazione

Come restaurare un soffitto in legno

Negli edifici antichi spesso l’orditura di travi e tavole che identifichiamo come il soffitto di una stanza, altro non è che la parte visibile del solaio posizionato tra un piano e l’altro. Solitamente queste strutture sono caratterizzate da un lungo...
Ristrutturazione

Come riverniciare le persiane

Dare una rinfrescata e rinnovare la propria casa non significa solamente sostituire i mobili, i lampadari o le tende, ma si tratta di un'operazione che comprende diverse tipologie di lavori, come quelle di tinteggiatura delle pareti, degli infissi o la...