Come restaurare i vecchi infissi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando sentiamo la necessità di dover restaurare la nostra casa, non possiamo tener conto di parti importanti come gli infissi, costituiti da porte e finestre. Essi infatti, contribuiscono in maniera significativa l'effetto e la qualità finale dell'intervento di restauro. È importante quindi, sistemare anche i vecchi infissi, che a causa della loro esposizione alle intemperie, se questi sono esterni, e senza un'adeguata manutenzione sono soggetti a un forte degrado. In questa utilissima guida vi spiegherò nel dettaglio come procedere per restaurare appunto i vecchi infissi. Seguite le spiegazioni e vedrete che queste parti della casa troveranno una nuova vita, e daranno una luce nuova a tutta la casa.

28

Occorrente

  • Vernici, infissi nuovi
38

Nuovi e vecchi infissi

Se sono di particolare pregio storico e qualità, gli infissi vanno restaurati molto accuratamente. Ma se ciò non fosse possibile a causa della loro elevata usura, in questo caso vanno sostituiti con altri nuovi che riprendano completamente il disegno di quelli originali. In tal caso è possibile anche riutilizzare la ferramenta del vecchio infisso, come cerniere, chiavistelli ecc. Inoltre dovete anche tenere conto della necessità di adeguare il nuovo infisso agli attuali standard di comfort e di risparmio energetico. Ad esempio potrà essere inserito il vetrocamera al posto del classico pannello in vetro sottile, anche se con l?inserimento di queste tecnologie il disegno originale dell?infisso potrebbe subire un leggero cambiamento che tuttavia non toglie bellezza all'originale.

48

Infissi sostituibili

Qualora siano presenti invece infissi non originali e di nessun valore, allora si può procedere senza problemi alla loro sostituzione integrale, avendo cura però di progettare quelli nuovi prendendo spunto da infissi presenti in edifici circostanti, e dello stesso periodo storico dell?edificio oggetto del restauro. Questo passaggio è necessario per creare un insieme armonico senza stonature e senza snaturare lo stile della zona in cui l'edificio è posto. Infatti ci sono zone in cui comunque, l'edificio ha gli infissi tutti uguali, e dunque rovinare un'intera facciata con un infisso totalmente diverso, per forma o magari colore, non sarebbe il caso. Bisogna comunque lasciare un'armonia con l'edificio.

Continua la lettura
58

Tenete conto dell'edificio

Uno degli elementi da tenere presente quando si restaura una finestra antica è il suo sistema di oscuramento, rappresentato da sportelli interni, detti ?scuri? o dalle ?persiane?. Pertanto anche quest andranno restaurati con molta cura o sostituiti completamente se si ritiene necessario. Va considerato anche che la finestra, con i suoi elementi rappresenta un elemento molto importante che caratterizza l?aspetto di un edificio. Pertanto la scelta in fase progettuale è veramente importante. Tenete a mente tutti questi dettagli perché sono essenziali alla riuscita di un ottimo lavoro.

68

Inferriate davanti agli infissi

Talvolta può capitare che al livello inferiore di un edificio siano presenti delle inferriate in prossimità delle finestre, che per motivi di sicurezza impedivano l?accesso dall'esterno. Anche queste sono soggette alla normale usura come tutto il resto e pertanto vanno mantenute e protette, soprattutto contro la corrosione. Per questo motivo il sistema migliore è la zincatura (a caldo o elettrolitica) che ne garantisce la protezione per diversi anni. Scegliete il sistema migliore tra questi due, facendovi consigliare da un esperto, e procedete, sicuri che il risultato sarà perfetto.

78

Cambiare infissi o rimodernarli

Se i vostri infissi, invece, sono ancora di buona qualità ma comunque, dall'interno non vi piacciono più o magari ci sono delle parti rovinate. Potete comunque, modificare il colore con delle vernici adatte. Se la vostra casa non fa parte di un edificio e quindi potete, cambiare gli infissi come preferite, sbizzarritevi a trovare quelli che più vi piacciono in modo da dare una vera e propria modifica. Ricordatevi sempre di scegliere degli infissi di buona qualità in modo da proteggervi dalle intemperie esterne, e sperare che durino il più possibile nel tempo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere consiglio a degli esperti per i pezzi dei propri infissi.
  • Mantenete un certo rigore con gli infissi di tutto l'edificio.
  • Usate vernici apposite.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Guida agli infissi per la casa

Ogni casa è dotata di finestre e porte, ma con l'andare del tempo queste possono rovinarsi ed è necessario cambiarli. Negli ultimi anni poi, grazie all'attenzione posta nel mantenimento del calore all'interno degli ambienti, sono stati creati degli...
Ristrutturazione

Come scegliere gli infissi di casa

Come ben sappiamo gli agenti atmosferici influiscono molto sulla durata dei nostri infissi. Generalmente per infissi si intendono le intelaiature che, assieme al vetro o altri materiali, costruiscono i serramenti. Scegliere gli infissi di casa non è...
Ristrutturazione

Come ravvivare il colore degli infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono elementi ormai quasi sempre presenti sia in ambienti residenziali che commerciali. Tuttavia come ben si sa ogni cosa con il tempo perde di valore, ed in questo caso anche l'alluminio tende a rovinarsi ed annerirsi diminuendo...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile colpito dai tarli

Un mobile, soprattutto se antico, è soggetto a essere colpito dai tarli; e per poterlo restaurare occorrono delle tecniche di lavorazione molto particolari. Alcune tipologie di legno, come il faggio, la betulla, il ciliegio e l'abete, sono più soggette...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta in legno spendendo poco

Se nella vostra casa avete una porta che si presenta particolarmente graffiata e con antiestetiche scheggiature oppure con delle parti mancanti, potete intervenire con un restauro professionale ed utilizzando prodotti di facile reperibilità oltre...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile di legno

Il restauro di un mobile di legno può sembrare a prima vista un'impresa difficile. In realtà questa operazione è abbastanza semplice, e può essere eseguita anche da persone che sono meno esperte con il metodo del fai da te. Leggendo questa guida ed...
Ristrutturazione

Come restaurare uno sgabello

Nonostante possa sembrare alquanto difficile, restaurare un vecchio sgabello è un'operazione abbastanza fattibile. È necessario avere un po' di pazienza e, in modo particolare, degli strumenti giusti, per regalare allo sgabello l'originale bellezza...
Ristrutturazione

Come restaurare un pavimento antico

Per questo intervento ci sono diversi materiali, che opportunamente maneggiati, ci consentono di effettuare un ottimo lavoro. Se nella nostra casa abbiamo un pavimento antico e non intendiamo sostituirlo, possiamo invece intervenire con piccoli restauri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.