Come rendere lucido l'acciaio inox in modo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'acciaio inox è un materiale molto usato anche a livello domestico. Questa lega di metallo ottenuta dall'acciaio e da altri elementi, come l'alluminio, dà vita a prodotti dall'ottima resistenza e durata, come le varie stoviglie ed intere batterie da cucina. L'unico neo dell'acciaio inox è la sua caratteristica di perdere la lucentezza e di chiazzarsi dopo il suo utilizzo. L'usura purtroppo gioca un cattivo ruolo e diventa davvero un problema cercare di ripristinare le condizioni originarie di questo metallo. Spesso, anche adoperando detersivi o detergenti adatti a questo scopo, il risultato non è soddisfacente. Ed allora, perché non ricorrere a metodi alternativi e del tutto ecologici per rendere nuovamente lucido il nostro acciaio inox? Vediamo come procedere in modo assolutamente naturale, leggendo i passi successivi della presente guida.

27

Occorrente

  • Acqua, aceto bianco, succo di limone e spugna.
37

La prima regola da osservare è quella di non strofinare mai l'acciaio con la parte ruvida della spugna, anche se dovessero essere presenti delle piccole incrostazioni o dei residui di olio e grasso. Questo tipo di intervento servirebbe solo a danneggiare il metallo, creandogli dei graffi permanenti. Imbevete dunque la spugnetta con acqua, strizzando il liquido in eccesso. Versate un po' di aceto bianco direttamente sull'acciaio inox e ripassate con la parte liscia. Vi accorgerete che ad ogni passaggio andrà via anche il più vecchio degli ingiallimenti. La stessa cosa può essere effettuata con le pentole.

47

Sciacquate bene la superficie, eliminando così ogni residuo di aceto, ed otterrete un risultato perfetto. Se vi accorgete che sono rimaste delle incrostazioni di cibo, inserite dell'acqua bollente, un po' di aceto, qualche goccia di succo di limone ed un po' di detersivo per piatti, attendendo che il tutto raffreddi. Infine lavate bene e vedete che sparirà anche il residuo inizialmente rimasto attaccato.

Continua la lettura
57

Il metodo esposto nei passi precedenti può essere applicato ai lavelli, alle pentole o a qualsiasi altro oggetto composto da questo materiale. È utile per mantenere sempre brillanti gli oggetti e pertanto non aspettate che essi divengano intrattabili, per correre ai ripari. Vi ho proposto ingredienti estremamente naturali, che non danneggiano la pelle delle vostre mani, diversamente dai prodotti reperibili in commercio, nemici della salute della cute e da usare indossando dei guanti protettivi.

67

Ho scelto l'aceto per la sua capacità di conferire lucentezza, ed il limone per la sua forza sgrassante e nutritiva, tanto da essere utilizzati entrambi per la produzione dei detersivi generici, in aggiunta agli ingredienti chimici, di cui essi sono principalmente composti. Mettendo in atto questi suggerimenti, avrete sempre stoviglie pulite e brillanti, da far invidia a tutte le vostre amiche, che vi chiederanno di svelare il vostro segreto!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Asciugate bene l'acciaio, una volta lavato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la cucina o il lavello in acciaio inox

Una bella cucina è quella nella quale brilla un lavello di qualità. È il caso dei lavelli in acciaio inox che, di solito, rispondono ad una duplice, importante funzione: quella di essere belli sotto il profilo estetico e delle finiture e quello di...
Pulizia della Casa

Come pulire e trattare superfici INOX

Il termine 'inox' significa inossidabile. Nei primi anni del Novecento, Harry Brearly fece casualmente una grande scoperta, ovvero che l'acciaio non ossidava a contatto con l'ossigeno. Al materiale base venne aggiunta così una piccola percentuale di...
Pulizia della Casa

Come pulire gli utensili da cucina in acciaio inossidabile

Uno dei materiali maggiormente diffusi nelle nostre cucine è l'acciaio inox. Due sono i principali motivi di questa enorme diffusione: la sua grande resistenza nel tempo, e la bellezza delle sue finiture lucide e caratteristiche. Questo materiale altro...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in acciaio inox

L'acciaio è uno dei materiali più presenti nelle nostre case specialmente in cucina, in particolare piani di lavoro, superfici di cottura, lavelli, pentole e utensileria di vario genere . Materiale stupefacente composto da due elementi: il carbonio...
Ristrutturazione

Come fissare alla parete un corrimano in acciaio inox

Molto spesso, può risultare faticoso o poco pratico salire o scendere le scale di un'abitazione senza che essa possegga un corrimano, soprattutto per una questione di sicurezza dei bambini o delle persone più anziane. Se avete intenzione di fissare...
Pulizia della Casa

Come lucidare i tegami in acciaio inox

L'acciaio inox, se trattato adeguatamente, ha la possibilità di splendere molto, di contro, se non viene pulito con i giusti prodotti, può presentare numerosi aloni e brutte macchie scure sulla superficie. Per questo vi indicherò due semplicissimi...
Pulizia della Casa

Come orientarsi nella scelta delle pentole

Per cucinare non è sufficiente solo il talento del cuoco, insieme ad una buona ricetta. Servono anche gli strumenti giusti. Tra questi i più importanti sono sicuramente le pentole, che non sono certamente tutte uguali. Anzi differiscono in dimensioni,...
Arredamento

Come scegliere il materiale per i piani di lavoro in cucina

Il piano cucina, o il top cucina, è sicuramente la parte esposta maggiormente all'uso quotidiano. Tagliare i cibi, appoggiare le pentole bollenti o preparare degli impasti sono tutte attività che possono facilmente danneggiare il nostro top cucina....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.