Come regolare le ante della cucina con il cacciavite

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te, nonostante possa sembrare di difficile realizzazione, effettuare certi lavori di ristrutturazione è in realtà un lavoro semplice e veloce, che non richiede il possesso di particolare dimestichezza manuale con il settore. Nel corso di questa guida in particolare, vedremo come sia possibile regolare le ante della cucina con il cacciavite, senza investire cifre economiche considerevoli e soprattutto con estrema facilità. Segui i consigli di seguito per scoprire ulteriori informazioni.

25

Ripristina la vecchia funzionalità

Tieni conto innanzitutto, che nel corso del tempo le ante della cucina possono allentarsi, facendo venir meno la loro funzionalità ottimale (la stabilità nel corso del tempo si riduce, fino a quando l'anta finisce fuori squadra e si apre o chiude con estrema difficoltà), ecco perché è necessario ripristinare una corretta regolazione delle stesse, operando sulle cerniere in modo da ripristinare la vecchia funzionalità con l'uso di un semplice cacciavite (su queste cerniere sono infatti presenti elementi a vite, che ne permettono il corretto allineamento ed estensione dell'anta).

35

Opera sulla vite

La prima cosa da fare per regolare le ante della cucina dunque, consiste nell'usare il cacciavite per operare sulla vite della cerniera. Quest'ultima infatti fa spostare l'ala fino a regolarla nel modo adeguato, evitando ogni distacco futuro dell'anta. Per realizzare il lavoro puoi cercare di regolare l'anta con dei movimenti verticali (tieni conto che la cava ovale presente sull'anta ti permette di effettuare lo scorrimento in entrambi i sensi), al termine del lavoro le viti devono essere perfettamente stabilizzate. Operando sulla vite inoltre, puoi regolare l'aggetto dell'anta in modo adeguato, per ottenere una chiusura stabile e perfettamente serrata.

Continua la lettura
45

Chiedi informazioni ad un esperto

Tieni conto che la regolazione delle ante in genere, è un procedimento che viene svolto soprattutto alla fine del montaggio, tuttavia puoi procedere con la regolazione anche in assenza di problemi o allentamenti della vite, agendo così in anticipo per evitare eventuali guasti futuri. Per qualsiasi dubbio sull'argomento, o semplicemente per ottenere ulteriori informazioni sugli attrezzi da usare per effettuare questo semplice lavoro, ti consiglio di chiedere informazioni ad un esperto, ad esempio un ferramenta. Quest'ultimo sarà sicuramente in grado di fornirti nuovi spunti interessanti sull'argomento e di indicarti gli strumenti migliori per effettuare questo lavoro di manutenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sistemare le ante dell’armadio con la carta da parati

Non sempre si rende necessario l'acquisto di nuovo mobili per il rinnovamento dell'arredamento della propria casa. Basta utilizzare delle giuste tecniche per realizzare un personalizzazione e delle decorazioni sul vecchio arredamento. I risultati ottenuti...
Ristrutturazione

Come regolare le porte e le finestre in alluminio

Le nostre case, da circa 20 anni sono dotate, in genere, di porte e finestre in alluminio. I vantaggi dell'utilizzo dell'alluminio sono molteplici. Innanzitutto è un materiale che si lavora facilmente, si presta bene alla pitturazione e soprattutto è...
Ristrutturazione

Come costruire un'isola nella cucina

Il design moderno specie per l'ambiente cucina propone tantissime soluzioni d'arredo, e per la maggiore vanno mobili e suppellettili a penisola e soprattutto ad isola. Quest'ultima infatti, rappresenta la tipologia più diffusa, in quanto serve per ottimizzare...
Ristrutturazione

Come Montare Una Cucina

Comprando una nuova casa, a volte si risparmia nella ristrutturazione e nei mobili. Giunge però, ad un certo punto, il momento di sostituire la cucina. Dopo tanti anni di uso giornaliero, infatti, non è più adeguatamente funzionale ed è necessario...
Ristrutturazione

Come fissare i pensili in cucina

Montare e fissare i pensili della cucina è un'attività molto semplice da eseguire; tuttavia, per montare i pensili in modo rapido e corretto è opportuno seguire alcuni alcuni accorgimenti: in primo luogo, è necessario ricordare che quest'operazione...
Ristrutturazione

10 consigli per rinnovare la cucina

Se volete dare un nuovo aspetto alla vostra cucina senza spendere troppi soldi nel comprarne una nuova, questo articolo fa proprio al caso vostro.  La cucina è certamente uno degli spazi più importanti in una casa, quindi è importante che non la si...
Ristrutturazione

Come creare il lavandino della cucina in muratura

Le cucine in muratura donano sicuramente un tocco elegante e di gran classe alle case, ma possono offrire anche una valida alternativa per dividere la zona soggiorno dalla cucina, qualora non si abbiamo molti spazi a disposizione. Questa guida, offre...
Ristrutturazione

Come realizzare una cucina in muratura

La cucina è una delle stanze della casa più importanti. È considerato il biglietto da visita di un'abitazione per chi vende appartamenti. In più è anche il posto dove si trascorre più tempo, per i pasti, le visite o semplicemente per svago. Dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.