Come regolare il riscaldamento a pavimento

Tramite: O2O 19/09/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nella nostra casa abbiamo intenzione di installare un sistema di riscaldamento a pavimento, detto comunemente "radiante", dobbiamo sapere che ci sono delle periodiche regolazioni da fare, e che servono ad ottimizzare la temperatura, rendendola calda, confortevole e soprattutto senza eccessi, in quanto potrebbe causare problemi alla salute. In riferimento a ciò, ecco una guida in cui troviamo una serie di consigli, su come regolare il riscaldamento a pavimento.

25

Un tipologia di impianto a pavimento è molto diversa da quella con i tradizionali radiatori, e pertanto anche la gestione compresa la regolazione della temperatura avviene in un modo inusuale e poco conosciuto, salvo da chi già lo possiede da molti anni. Nei passi successivi, vediamo dunque come procedere per capire ed agire in modo corretto.

35

Con un impianto di riscaldamento a pavimento, il calore viene erogato in modo uniforme su tutta la superficie, minimizzando la differenza tra la temperatura del pavimento stesso e quella dell?aria, cosa che invece è ben distinta ad esempio quando ci sono dei radiatori in ghisa. Un impianto di riscaldamento a pavimento, tra l?altro consente di mantenere la temperatura a circa 29°, ottimale per non arrecare danni alla salute. L?acqua che circola nelle piccole condotte sotto alla pavimentazione, e che arriva ad esempio da una caldaia a gas, viene preventivamente termoregolata grazie a delle serpentine, che trasmettono poi il calore all?ambiente per induzione, e quindi ideale per distribuirlo in modo uniforme. Anche per gli impianti di riscaldamento di questa tipologia, ci sono degli strumenti aggiuntivi che consentono di programmare e soprattutto regolare il calore.

Continua la lettura
45

Il termostato questo è il nome dello strumento in oggetto, ci consente quindi di impostare la temperatura come meglio crediamo, e soprattutto di programmare l?accensione magari un?ora prima che facciamo rientro a casa. Il corretto funzionamento per quanto riguarda invece la temperatura, esige che lo strumento venga impostato durante tutto l?arco della giornata sui 20°, nel pieno rispetto delle normative vigenti. La notte il termostato in automatico, deve invece abbassarla di almeno tre gradi, quindi portarla a 17. A riguardo di quest?ultima caratteristica è doveroso sottolineare che il tempo stimato per un termostato per ridurre la temperatura dai 20 gradi ai suddetti 17 impiega circa tre ore, quindi il tutto sta nelle mani degli utenti che possono diminuire o aumentare i tempi, in base alle proprie esigenze e al grado di freddo di determinati giorni dell?anno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a battiscopa

Se la tua abitazione non è dotata di un sistema di riscaldamento centrale, mantenerla adeguatamente calda durante i mesi invernali potrebbe richiedere l'uso di soluzioni supplementari, tra cui l'innovativo riscaldamento a battiscopa. I caloriferi tradizionali...
Economia Domestica

Come regolare la caldaia per risparmiare

Il risparmio energetico è di fondamentale importanza per gestire il proprio budget economico a disposizione. Il modo migliore per farlo nel periodo invernale, è quello di regolare a puntino la caldaia. A tal proposito, in questa guida, vi forniremo...
Economia Domestica

Riscaldare casa: come regolare il termostato per risparmiare

Al giorno d'oggi cercare di risparmiare in casa è diventata un'azione fondamentale. I costi della vita infatti sono aumentati sensibilmente ed è sempre più difficile riuscire a mettere qualche soldo da parte. Pertanto è necessario avviare tutta una...
Economia Domestica

Come risparmiare con il riscaldamento centralizzato

Se si vive in un condominio quando arriva l'inverno si deve attivare l'impianto di riscaldamento centralizzato. Esso rappresenta un bene comune per cui le spese per la manutenzione ed il funzionamento vanno ripartite tra tutti i condomini, anche tra chi...
Economia Domestica

Come regolare la temperatura della caldaia a condensazione

Ormai, nella nostra società si valorizza il risparmio di energia, sia per motivi economici sia per motivi di impatto ambientale. Sicuramente, un risparmio di energia giova alle famiglie che negli ultimi tempi fanno i conti con budget mensili ridotti,...
Economia Domestica

Come regolare una stufa a pellet

Oggi le stufe a pellet sono un "sistema" di riscaldamento alternativo molto diffuso all'interno delle abitazioni. La stufa a pellet infatti, più pulita e più pratica della tradizionale stufa a legna, sotto certi aspetti si rivela anche decisamente più...
Economia Domestica

Come regolare il pressostato dell'autoclave

Anche se a primo impatto potrebbe sembrare un lavoro abbastanza complicato, regolare il pressostato dell’autoclave è un lavoretto che possiamo effettuare da soli senza ricorrere all'aiuto di un tecnico specializzato. Trattasi di un’operazione semplice...
Economia Domestica

Come regolare la temperatura di un frigorifero Samsung

Se abbiamo da poco acquistato un frigorifero Samsung, ed intendiamo regolare la temperatura per conservare al meglio (specie in estate) cibi freschi e facilmente deperibili, è importante agire seguendo le istruzioni allegate all'elettrodomestico che...