Come recuperare l'acqua piovana

Di: E. P.
Tramite: O2O 16/11/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Durante l'autunno e l'inverno si intensificano enormemente le precipitazioni. Le piogge sono al tempo stesso un bene e una potenziale calamità. Sono tante le regioni italiane che soffrono la siccità estiva. Riempire i bacini nella stagione fredda è dunque positivo per affrontare la carenza d'acqua. Ma sono tanti anche i territori a rischio idrogeologico. È sempre importante poter affrontare la situazione, anche per ridurre gli sprechi. Noi possiamo fare altrettanto per i nostri bisogni quotidiani, raccogliendo l'acqua piovana. Ma come recuperare quest'acqua, e soprattutto che uso possiamo farne?

27
Occorrente
  • Serbatoio
  • Utensili per la costruzione dell'impianto
  • Bottiglie di plastica
  • Taglierino
  • Colla a caldo (o altro isolante)
  • Vasca di raccolta senza coperchio
  • Zanzariere
37

Costruire un impianto di raccolta

Cominciamo col dire che l'acqua piovana non è potabile. Non è adatta per dissetarsi, ma si può usare in altri modi. Si può bagnare il giardino, lavare l'auto o, con opportuno filtraggio, anche la casa. L'uso per irrigazione è certamente il più vantaggioso. Per recuperare l'acqua piovana dovremo munirci dei giusti strumenti. Il metodo più sicuro ed efficace è l'impianto per acqua piovana. Questo si può costruire con il fai-da-te, attraverso un tutorial dettagliato disponibile a questo link. Il serbatoio si potrà successivamente collegare anche ai pluviali delle grondaie. In questo modo non perderemo neppure una goccia di acqua piovana.

47

Usare delle semplici bottiglie

Ma esistono chiaramente dei metodi più immediati per recuperare un po' d'acqua piovana. Stiamo parlando delle semplici bottiglie di plastica. È chiaro che in questo modo potremo immagazzinare solo una piccola quantità d'acqua alla volta. Tuttavia con una bottiglia piena possiamo innaffiare le nostre piante di casa. Tutto ciò che dovremo fare è tagliare la parte superiore di una bottiglia da due litri. Capovolgiamola e infiliamola nella parte inferiore, come fosse una sorta di imbuto. Possiamo fissare le due parti con un po' di colla a caldo. Riponiamo le bottiglie di raccolta in balcone o in un altro luogo ben esposto alle precipitazioni.

Continua la lettura
57

Adottare una vasca o un serbatoio scoperto

Lo stesso principio si può applicare ad un serbatoio più largo e profondo. In questo caso, però, ci limiteremo a togliere il coperchio superiore. Dovremmo, in sostanza, procurarci una sorta di vasca di raccolta. Copriamo quindi la superficie con un telo che non impedisca il passaggio dell'acqua, ma solo dei detriti. Possiamo risolvere il problema utilizzando una zanzariera. In questo modo potremo recuperare l'acqua piovana senza residui di terra, fogliame o insetti. Il recupero dell'acqua sarà lento. Ma grazie alle forti piogge invernali potremo averne una bella quantità in pochi giorni. Per la raccolta, togliamo la zanzariera e usiamo un secchiello o una brocca.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Un dispositivo per il filtraggio dell'acqua può rendere l'acqua piovana adatta al bucato e anche a piatti e posate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un serbatoio per il recupero dell'acqua piovana

Durante l'autunno e l'inverno il paese si trova ad affrontare la consueta crisi climatica. Ottobre e novembre sono i mesi in cui si scatenano piogge e forti venti. Grandi quantità di acqua piovana possono essere tanto distruttive quanto utili. I bacini...
Economia Domestica

Come ricavare acqua potabile dall'acqua di mare

Quante volte vi sarà capitato di organizzare un campeggio nei minimi dettagli, dimenticando all'ultimo istante una delle cose fondamentali come ad esempio l'acqua. Accorgersene in ritardo e magari in un luogo dove non ci sono negozi per comprarla potrebbe...
Economia Domestica

Come distillare l'acqua a casa

L'acqua distillata è una particolarissima acqua che risulta quasi totalmente priva di impurità come ad esempio sali, microorganismi, gas disciolti al suo interno, ecc. Questa acqua è possibile ottenerla mediante un particolare processo chiamato distillazione...
Economia Domestica

Come aumentare la pressione dell'acqua senza autoclave

Il problema della pressione dell'acqua, è molto comune negli impianti domestici. Aumentare la pressione dell'acqua spesso è un compito scoraggiante in quanto ci sono molte cause che riducono la pressione dell'acqua, ma esistono anche molti rimedi sorprendentemente...
Economia Domestica

Come fare il bucato con l'acqua fredda

Fare il bucato a volte può essere tutt'altro che semplice, soprattutto quando si tratta di scegliere la giusta temperatura dell'acqua. Sarà capitato a tutti di mettere in lavatrice una camicia bianca e ritrovarsela dopo il lavaggio di un altro colore,...
Economia Domestica

Come trovare le perdite d'acqua in casa

Anche le più piccole perdite d'acqua possono significare centinaia di di euro in più all'anno sulla bolletta dell'acqua. Queste, purtroppo, non sono sempre evidenti e di solito vengono notate solo dopo tanto tempo. Inoltre, tali perdite possono rovinare...
Economia Domestica

Come rendere l'acqua frizzante

L'acqua rappresenta senza dubbio un elemento essenziale nella vita di ogni essere vivente. Al giorno d'oggi molte persone prediligono l'acqua frizzante rispetto a quella naturale, ma non tutti sanno però che è possibile renderla tale in maniera semplice,...
Economia Domestica

5 modi per aumentare la pressione dell'acqua

In alcune zone d'Italia specialmente nelle regioni aride e povere di corsi d'acqua come la Sicilia, è facile che, specialmente nella stagione estiva, l'acqua cominci a scarseggiare e non ci sia una pressione tale che le permetta di defluire fino agli...