Come realizzare uno sgrassatore ecologico in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'inquinamento è uno dei problemi più grossi del nostro pianeta perché ha innumerevoli conseguenze dannose sulla salute e sull'ecosistema. Per fortuna, oggigiorno, si pone molto spesso l'accento sulla salvaguardia dell'ambiente e, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a tale scopo. I detersivi e i prodotti per la pulizia in generale sono tra i maggiori colpevoli del degrado ambientale, ma esistono dei metodi per realizzare detersivi direttamente a casa nostra, che igienizzino e puliscano piani cottura, piastrelle, piatti e bagno. Con questa guida vi sveliamo come realizzare uno sgrassatore ecologico in casa.

27

Occorrente

  • acqua
  • spruzzino
  • sapone di Marsiglia
  • aceto bianco
  • limone
  • oli essenziali
  • bicarbonato di sodio
  • pentola
37

Esistono svariati modi per preparare degli sgrassatori: un primo metodo è composto dal miscelare acqua, sapone di Marsiglia, alcool, acqua ossigenata e bicarbonato di sodio. Prendete un contenitore, che può essere un vecchio spruzzino vuoto, e versate al suo interno mezzo litro d'acqua; aggiungete un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido, un quarto di bicchiere di alcool, un quarto di acqua ossigenata e un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Per la profumazione potrete usare a piacere il limone o un olio essenziale. Con questa semplice formula avrete ottenuto il vostro sgrassatore fatto in casa.

47

Un altro metodo facile e veloce è quello di utilizzare soltanto sale e limone: prendete due limoni, tagliateli a dadini con la buccia, metteteli nel frullatore e mixateli aggiungendo mezzo bicchiere di acqua. Nel frattempo versate un litro d'acqua in una pentola, accendete il fuoco e fate sciogliere 2 cucchiai di sale fino e aggiungete i limoni frullati, portando ad ebollizione. Con un colino estraete il succo ottenuto, aspettate che raggiunga la temperatura ambiente e poi aggiungete 75 ml di aceto bianco e due cucchiai di sapone di Marsiglia. Ecco pronto un altro sgrassatore ecologico fai da te.

Continua la lettura
57

Nel caso non vi occorra un detergente troppo forte, ma sia sufficiente uno sgrassatore per lo sporco meno incrostato, si può realizzare un altro prodotto più blando. Si realizza, in maniera semplice e veloce, diluendo in un litro d'acqua due cucchiai di bicarbonato di sodio oppure, se preferite, un bicchiere di aceto bianco. L'importante è non mischiare insieme l'aceto bianco e il bicarbonato di sodio perché annullano l'effetto sgrassante. Adesso avrete ottenuto il prodotto che desiderate: per lo sporco più ostinato o per una semplice pulizia quotidiana della casa potrete utilizzare prodotti ecologici fai da te e salverete anche l'ambiente.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come realizzare un ammorbidente ecologico

Ogni giorno dobbiamo pulire qualcosa all'interno della nostra casa, che sia il pavimento, le finestre o anche i nostri vestiti. In commercio esistono moltissimi prodotti, ma essendo pieni di prodotti chimici spesso costituiscono un pericolo per la nostra...
Pulizia della Casa

Come pulire le finestre in modo ecologico

Per tenere sempre pulite le finestre della casa, non è necessario usare dei prodotti chimici, bensì altri decisamente più ecologici ed in grado quindi di rispettare l'ambiente e la vostra salute. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili...
Pulizia della Casa

Come pulire tapparelle e persiane in modo ecologico

La pulizia delle tapparelle e delle persiane non rientra tra le faccende domestiche che si svolgono quotidianamente. In effetti si tratta di un'operazione piuttosto semplice, ma che, tuttavia, richiede un po' di pazienza e metodo. Sappiamo benissimo...
Pulizia della Casa

Come pulire il wc in modo ecologico

Pulire il WC è di sicuro uno degli impegni più importanti durante le pulizie di casa, in quanto, oltre al pulito superficiale, quello più evidente, bisogna garantire un'igiene più approfondita a livello batteriologico. L'impiego di detergenti appropriati...
Pulizia della Casa

Come preparare detersivo piatti ecologico e biodegradabile

La nostra casa è il luogo dove ci rifugiamo per vivere la serenità famigliare, i momenti di relax lontani dal lavoro e dove ci sentiamo al sicuro. Per non dover condividere i nostri spazi con sporco e germi però, dobbiamo ogni giorno mantenere il nostro...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire il parquet in modo ecologico

Se in casa abbiamo nelle varie stanze dei pavimenti rivestiti con il parquet, possiamo pulirli in svariati modi ed in relazione alla loro finitura. Si tratta nello specifico di usare prodotti naturali anzichè quelli chimici, spesso nocivi o contenenti...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in modo ecologico

Se sei una persona attenta all'ambiente e al risparmio delle risorse utili, queste indicazioni per lavare i piatti ti saranno gradite. Ti permettono, in modo semplice ed ecologico, di risparmiare sul consumo dell'acqua e dell'energia per scaldarla. In...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in modo ecologico

I tappeti sono degli indispensabili elementi di arredamento che non devono mancare nella vostra casa: che siano colorati, persiani, orientali, in fibre naturali o sintetiche, inoltre sono destinati a sporcarsi molto facilmente ed è quindi molto importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.