Come realizzare una vaso di creta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nelle poche righe di questo tutorial, con un po' di impegno e di pazienza, è possibile realizzare un vaso di creta elegante e chic, seguendo delle semplici tecniche manuali, in modo da realizzare una vasta gamma di bellissimi vasi di terracotta da collocare su mensole o tavoli. Se siete interessati a scoprire come realizzare un vaso di creta seguite con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò come fare.

26

Tenete conto che per impastare la creta adeguatamente, è innanzitutto necessario iniziare una preparazione della stessa, indossando una tuta per evitare di sporcare i vestiti. Prendiamo dunque l'argilla (300 grammi), e cominciamo a lavorarla, scaldandola lentamente e impastandola con le mani, in modo da eliminare le eventuali bolle d'aria presenti. Adesso con l'aiuto di un filo metallico, apriamo la creta a metà, controllando che non siano presenti bolle d'aria al suo interno.

36

Una volta che la pasta di creta è stata impastata e divisa a metà, prendiamo una sufficiente quantità di creta e provvediamo a formare un cerchio perfettamente rotondo, ovvero una forma cilindrica, aiutandoci con le mani. Ricordate che la grandezza di questo cilindro, sarà determinante per lo spessore del vaso. Se è la prima volta che effettuate questo genere di lavori, vi consiglio di fare delle strisce tutte dello stesso spessore, lunghe dai 40 ai 60 centimetri massimo.

Continua la lettura
46

A questo punto è necessario costruire il fondo del nostro vaso. Prendiamo dunque una strisciolina e cominciamo ad avvolgerla intorno alla base creata precedentemente, cercando di realizzare una spirale (avvolgendola a spirale). Cominciamo dunque a posare la prima striscia di creta sulla base, avvolgendola in modo circolare (in questo modo formerete la parete del vaso). Dovete tenere conto che per costruire un vaso di creta creato con strisce di 6 cm, può essere sufficiente creare una base con un diametro di 8 cm.

56

Se desiderate rendere il vostro vaso di creta più duraturo, vi consiglio di levigare con attenzione il suo interno (se desiderate potete levigare anche l'esterno del vaso), sostenendo la forma esterna del vaso mentre siete intenti a lavorare quella interna, aiutandovi con entrambe le mani. In questo modo manterrete la forma perfetta del vaso ed eviterete che si afflosci.

66

Ricordate infine, che se desiderate potete decorare a vostro piacimento il vaso di creta, acquistando degli appositi colori presso il vostro ferramenta di fiducia (oppure presso un negozio di découpage). Per quanto riguarda l'asciugatura vi consiglio di farlo asciugare all'aria aperta o in alternativa in fornace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Realizzare Una Vetrata Con Dei Fiori

Le vetrate sono davvero bellissime. Possono rendere qualsiasi ambiente elegante e raffinato. Specialmente se finemente decorate ed agghindate. Un tema floreale, ad esempio, può dare ad una vetrata un notevole tocco di eleganza. Realizzare una vetrata...
Ristrutturazione

Come realizzare un isolamento termoacustico con le perline

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un isolamento termoacustico, con l'utilizzo delle perline. Sono e siamo davvero in tanti, che ci siamo con il tempo, appassionati sempre di più al metodo del fai...
Ristrutturazione

Come realizzare un cactus di carta

Come vedremo nei passi di questo tutorial dedicato al fai da te, con un po' di pazienza e un minimo di dimestichezza manuale con il decoupage, è possibile effettuare dei lavori eleganti e originali, capaci di stupire i nostri ospiti (e soprattutto veloci...
Ristrutturazione

Come realizzare un’alzatina in stile raw

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, realizzare alcuni lavori apparentemente difficili come ad esempio un'alzatina economica e originale per dolci, è in realtà un lavoro semplice ed economico da realizzare, basta infatti un po' di...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto isolante

I modi per isolare un soffitto sono davvero tantissimi. In commercio troviamo tantissimi materiali molto adatti a questo scopo. Uno dei più utilizzati per ogni tipo di edificio è il cartongesso. Grazie alla sua struttura e alla sua composizione, permette...
Ristrutturazione

Come realizzare un angolo bar in muratura

Questa guida vuole affrontare un argomento che ai più sembrerà banale e irrealizzabile: vogliamo spiegarvi brevemente, tramite l'ausilio di tre semplicissimi passi, come è possibile realizzare un angolo bar in muratura. In effetti non si tratta assolutamente...
Ristrutturazione

Come realizzare una cucina sul balcone

Nel caso in cui l'ambiente cucina della vostra abitazione è piuttosto piccolo ed intendete invece sfruttare l'ampia balconata di cui disponete, potete con pochi e semplici passaggi realizzare una cucina completa proprio sul balcone, senza grossi interventi...
Ristrutturazione

Come realizzare un gradino in bagno

Spesso quando siamo alle prese con la ristrutturazione del bagno, ci vengono delle idee da mettere in atto, come quella di realizzare un gradino in bagno. Ma è sempre possibile e poi un gradino in bagno può essere pericoloso quando ci sono persone anziane,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.