DonnaModerna

Come realizzare una stanza in più sfruttando la veranda

Tramite: O2O 05/03/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

La veranda è un ambiente semi-aperto circondato da vetrate o persiane, che servono a regolare la quantità di luce a seconda delle esigenze. A volte questa barriera serve più che altro a proteggere l'ambiente dagli agenti atmosferici, rendendolo più abitabile; tuttavia, in alcuni casi la veranda è dotata di un muro di cemento alto circa un metro e una tettoia, in modo da fornire la privacy e un maggiore livello di comfort all'interno di un ambiente controllato. In ogni caso, mediante alcune modifiche strutturali, è possibile trasformare questo spazio in una zona vivibile della casa. Vediamo allora come realizzare una stanza in più sfruttando la veranda.

26

Occorrente

  • Telai in acciaio
  • Blocchi di cemento
  • Bulloni
  • Malta
  • Asfalto
  • Tegole
36

Controllare la base della veranda

La base della veranda è la parte più importante, perché prima di poter costruire un muro o una struttura qualsiasi, dobbiamo prima assicurarci che sia abbastanza forte da supportare ciò che vogliamo metterci sopra. A tal proposito, è bene consultare un ingegnere strutturale e un architetto per determinare se è necessario o meno eseguire ulterioi una puntellazione per rafforzare ulteriormente la base della veranda. Nella maggior parte dei casi, queste sono costruite in modo da sopportare abbastanza peso sulla parte superiore, ma è sempre meglio eseguire i controlli onde evitare possibili incidenti durante o dopo la ristrutturazione.

46

Alzare le pareti

Se la veranda ha un muretto circostante, probabilmente potremo collegarlo alle pareti esistenti e continuare l'installazione fino al tetto. Tuttavia, se ci sono solo vetrate o simili, queste dovranno essere rimosse prima di alzare le pareti di cemento. Un muro di base esistente è la piattaforma perfetta per l'intelaiatura delle pareti per continuare fino al tetto. Da qui, infatti, possiamo montare i telai in acciaio della parete con i bulloni e quindi attaccarli al tetto. Anche i telai in legno esistenti sono accettabili come piattaforma, purché siano dotati di perni verticali installati a intervalli di almeno 30 cm l'uno dall'altro. A questo punto possiamo procedere con l'intelaiatura dei blocchi di cemento e al fissaggio con la malta.

Continua la lettura
56

Proteggere la struttura esterna

Quando la malta sarà asciugata, proteggiamo la struttura esterna della veranda installando scossaline e grondaie attorno a tutto il perimetro della struttura, fino a dove questa incontra il tetto. Quest'ultimo, infine, deve essere impermeabilizzato, rivestito e fissato al rivestimento esistente, per prevenire l'umidità e quindi la formazione della muffa. Questi rivestimenti potrebbero consistere in uno strato di asfalto, tegole di argilla, cemento o pietra naturale grezza.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una cucina sul balcone

Nel caso in cui l'ambiente cucina della vostra abitazione è piuttosto piccolo ed intendete invece sfruttare l'ampia balconata di cui disponete, potete con pochi e semplici passaggi realizzarne una completa proprio sul balcone senza grossi interventi...
Ristrutturazione

Come creare una seconda stanza da una più grande

Quando si iniziano a svolgere dei lavori di ristrutturazione, è possibile utilizzare dei piccoli accorgimenti che possono tornare utili per rendere più vivibile la propria casa. Se, ad esempio, si ha a disposizione una stanza molto ampia, allora si...
Ristrutturazione

Come calcolare la quantità di vernice per pitturare una stanza

Sicuramente, a molti sarà capitato di trovarsi a scegliere la vernice per colorare una stanza. Per via della crisi degli ultimi anni, si sceglie sempre più frequentemente di fare questo tipo di lavoro per la casa in modalità fai da te. Questo pratico...
Ristrutturazione

Come ricavare una stanza in più

La famiglia cambia, i bambini crescono e spesso lo spazio vivibile in casa diventa improvvisamente ridotto o a volte si ha bisogno di una stanza in più per svariati motivi. In questi casi, l'aggiunta di una nuova stanza di solito è il modo migliore...
Ristrutturazione

Come pitturare una stanza

Rifare la tinteggiatura delle pareti è senza dubbio un'operazione molto semplice. Infatti, basta saper scegliere con cura ciò che serve per il lavoro. A tal proposito, in questa guida, fornirò degli utili indicazioni su come pitturare una stanza, ed...
Ristrutturazione

Le migliori soluzioni per dividere una stanza

Se abbiamo una stanza grande e non vogliamo ricorrere a soluzioni drastiche e faticose come l'innalzamento di una parete, possiamo sfruttare alcuni elementi divisori semplici e funzionali che ci possono aiutare a dare agli ambienti una maggiore funzionalità...
Ristrutturazione

Come misurare una stanza senza sbagliare

La misurazione di una stanza non è compito semplice. Nel caso di rilievo di una stanza di un comune appartamento non è necessario l'intervento di un professionista. Basta seguire attentamente alcune accortezze per effettuare esattamente la misurazione....
Ristrutturazione

Come trasformare una stanza in una perfetta lavanderia

Generalmente una lavanderia organizzata risolve la maggior parte dei problema di ordine in una casa. Se non si ha un ambiente dedicato si può cercare di trasformare una stanza per raccogliere tutti quegli oggetti che sono indispensabili per una lavanderia....