Come realizzare una serra in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Coltivare in casa piante ed erbe aromatiche è un modo per arricchire di verde alcuni ambienti della nostra abitazione. Inoltre, è possibile usufruire in cucina dei prodotti che coltiviamo noi stessi, in maniera tale da insaporire i nostri piatti come più ci piace. A tal proposito, nei passi a seguire, vi illustrerò come realizzare una serra in casa. Iniziamo!

26

Occorrente

  • Piante o erbe aromatiche
  • Tubi flessibili
  • Telo in plastica
36

Ricerca del luogo ideale

Innanzitutto, pianifichiamo gli spazi ed il tipo di ambiente necessario. Il luogo ideale è una zona vicino a delle finestre, in cui ci sia una buona illuminazione (ma non troppo eccessiva) ed un livello medio di umidità. Dovremo sperimentare posti diversi fino a trovare quello più adatto, tenendo conto che qualsiasi tipo di pianta ha bisogno di illuminazione e temperature adeguate. Potremo ricavare un angolo da addobbare a serra in cucina oppure nella veranda, se particolarmente irraggiata dal sole. Se scegliamo di utilizzare un luogo all'aperto, costruiamo una piccola struttura con tubi flessibili legati assieme. I vasi andranno disposti sotto a questo sostegno, su cui stenderemo un telo di plastica affinché protegga correttamente le nostre piante.

46

Selezione delle piante da coltivare

Successivamente, selezioniamo le piante o le erbe aromatiche da coltivare. Ad esempio, non possono mancare il rosmarino, la salvia, il basilico ed il timo, che possiamo impiegare quotidianamente nelle nostre ricette. Altri aromi che possiamo crescere in casa sono l'origano, l'erba cipollina, il prezzemolo e la menta. Se siamo ancora poco esperti, sarà preferibile utilizzare delle etichette di plastica da impiantare nella terra per distinguerle. Per rendere decorative le piante, travasiamole in contenitori intonati con il nostro arredamento. Per ottenere buoni risultati, dovremo curare costantemente le nostre piante, dando loro la giusta quantità d'acqua.

Continua la lettura
56

Consigli utili sulla coltivazione

Per non commettere alcun errore, tocchiamo il terreno per sentire se è umido o meno, e quindi capire se serve innaffiare. Successivamente, controlliamo che le foglie siano sane e che non siano presenti parassiti o malattie. Tagliamo periodicamente alcuni rami più vecchi, in maniera tale da facilitare la crescita di nuove foglie. Il lavoro andrà pianificato tenendo nota, nel calendario, degli interventi che avremo eseguito passo dopo passo. Quest'ultimo passaggio sarà molto importante, poiché ci permetterà di migliorare le nostre tecniche di agricoltura, in modo da ottenere risultati migliori e grandi soddisfazioni. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se abitiamo in un luogo dove la temperatura si abbassa molto d'inverno, è consigliabile spostare all'interno i vasi, per evitare che si congelino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare una serra in casa

Coltivare in casa piante ed erbe aromatiche è un modo per arricchire di verde alcuni ambienti della nostra abitazione. Inoltre, è possibile usufruire in cucina dei prodotti che coltiviamo noi stessi, in maniera tale da insaporire i nostri piatti come...
Esterni

Come dotare una piccola serra di una porta

La serra è un ambiente costruito appositamente per coltivare fiori e piante, in maniera tale che essi siano sottoposti alle stesse caratteristiche climatiche e ambientali presenti nel loro habitat naturale. La serra sfrutta quello che è conosciuto come...
Esterni

Guida alla scelta della serra da giardino

La serra da giardino è lo strumento ideale e necessario per tutti coloro i quali sono appassionati di giardinaggio e di coltivazione di fiori e piante di varia natura. Con una serra da giardino, infatti, è possibile coltivare piante tropicali, o piante...
Esterni

Come Costruire Una Serra da Terrazzo

L'inverno è alle porte e se in giardino abbiamo delle piante che non sopportano le basse temperature, bisogna provvedere a salvaguardarle in un locale adatto, sia per temperatura che per illuminazione. Possedere una serra è forse l'aspirazione più...
Esterni

Come riscaldare una serra da balcone

Una serra è un ambiente artificiale costruito appositamente per la coltivazione di piante, fiori, ortaggi, frutta e tutto ciò che si può coltivare (legalmente). Per garantire una buona coltivazione, è necessario che il clima all'interno della serra...
Esterni

Come organizzare lo spazio interno di una serra

Le serre sono strutture realizzate con elementi in acciaio per quanto riguarda la struttura con un rivestimento in pannelli per creare un ambiente cado ed adeguato per germogli e piante di vario genere. Possono essere delle strutture precarie o fisse...
Esterni

Come costruire una mini serra

Se avete un piccolo giardino ed intendete adibirlo ad orticello, allora potete anche costruire una mini serra, in modo da godere di verdure ed ortaggi tutto l'anno anche in presenza del gelo invernale. Per ottenere questa struttura funzionale occorre...
Esterni

Come creare una piccola serra

Spesso, per effettuare alcuni lavori domestici, se questi non risultano essere troppo complicati, si preferisce eseguirli con le proprie mani, anziché affidarsi a dei professionisti del settore e pagare, in alcuni casi, cifre molto elevate. A tal proposito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.