Come Realizzare Una Semplice Parete Isolante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le pareti isolanti consentono di mantenere più a lungo la temperatura calda in inverno e fresca in estate. La trasmissione del calore può avvenire in tre modalità: conduzione, convezione ed irraggiamento. In questo tutorial viene presa in considerazione la conduzione. Un buon isolamento consente di dimezzare i consumi per cui i costi per la realizzazione della parete isolante vengono ammortizzati in poco tempo. Nei passi successivi viene spiegato, in modo semplice e preciso, come si può realizzare una semplice parete isolante.

25

La prima cosa da fare è quella di stabilire le misure della parete che si vuole realizzare. Nella guida viene presentata la realizzazione di una parete divisioria che non ha funzioni strutturali, cioè che non è in grado di sostenere porte, ganci ecc. Dopo aver stabilito le misure bisogna comprare dei pannelli in polistirolo espanso e degli elementi per costruire la struttura. Per l'acquisto del materiale bisogna recarsi nei negozi del fai da te oppure di bricolage.

35

Quando si ha a disposizione tutto il materiale bisogna passare alla fase di assemblaggio. Per non commettere errori è opportuno tracciare delle linee guida su cui costruire la parete. Bisogna tracciare una linea sul soffitto e poi riportarla sul pavimento utilizzando un filo a piombo per assicurare la perpendicolarità delle linee. Si devono fissare le guide dello scheletro cominciando dal pavimento; poi, si passa al tetto ed al lati; essi vanno fissati con dei tasselli di almento 30/40 cm. Successivamente bisogna inserire i montanti nelle guide distanziando gli uni dagli altri della stessa misura.

Continua la lettura
45

Adesso si devono accostare i pannelli verticalmente e poggiarli sullo scheletro. Successivamente si devono fissare utilizzando viti di una lunghezza adatta e con l'aiuto dell'avvitatore. Quest'ultimo deve avere una punta specifica per pareti in cartongesso oppure in polistirolo. A questo punto bisogna riempire gli spazi vuoti con la schiuma poliuretanica; essa oltre ad essere un buon riempitivo ha ottime proprietà isolanti. In seguito si devono ricoprire i pannelli di polistirolo con dei rettangoli di cartongesso sagomati. Il cartongesso va tagliato con una taglierina da disegno.

55

Dopo aver ricoperto entrambi i lati con i cartongessi bisogna completare il lavoro con una stuccatura delle fughe. In seguito si deve passare alla fase successiva, cioè quella di pitturazione della parete. Quest'ultima si può dipingere con una vernice da muro ad acqua. In questo modo si ottiene una parete che impedisce la conduzione termica, cioè la dispersione di calore prodotta da due ambienti con temperatura diversa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come usare il sughero come isolante

Con le recenti scoperte sugli effetti che hanno i nostri comportamenti sull'ambiente, si è diffusa la pratica di utilizzare materiali naturali per costruire. Il sughero nello specifico è un materiale molto usato nell'edilizia. Il sughero naturale viene...
Ristrutturazione

Come Realizzare Un'intercapedine Di Ventilazione In Una Parete

Le intercapedini di ventilazione sono particolarmente utili in casa per arieggiare e permettere alle varie temperature di modificarsi, proprio perché all'interno della struttura se ne possono creare diverse. Se nella vostra abitazione sfortunatamente...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in cartongesso

Realizzare una parete in cartongesso è un'operazione non troppo difficile e se ci si applica con attenzione può diventare anche divertente. Generalmente, opere come questa, possono risolvere diversi problemi dei nostri spazi, come ad esempio dividere...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete a scomparsa

Se avete una casa piuttosto piccola e desiderate ottimizzare gli spazi nel miglior modo possibile, una delle soluzioni per quanto riguarda le porte e le pareti, è quella di realizzarle "a scomparsa". Generalmente sono le porte quelle che vengono applicate...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in vetro

Le pareti in vetro non sono un prodotto nuovo, ma ultimamente stanno tornando in voga. Tradizionalmente vengono utilizzate mattonelle in vetro per creare partizioni, donare luce ad una stanza senza finestre o riempire spazi creati da finestre. Tuttavia,...
Ristrutturazione

Come scegliere l’isolante per coibentare termicamente un edificio

Se si isola termicamente un'abitazione si ha sicuramente un'inferiore dispersione di calore. Così facendo si riesce a ridurre notevolmente il dispendio energetico necessario per riscaldare l'appartamento durante la stagione invernale e per mantenerla...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in vetro-cemento

Se per la nostra casa, intendiamo realizzare delle pareti divisorie, possiamo optare per quelle di ultima generazione ovvero in vetro-cemento. Si tratta infatti di strutture prefabbricate, disponibili in diverse dimensioni e sagome, da quelle lisce e...
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.