Come realizzare una porta effetto invecchiato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per l'ingresso della nostra casa ubicato in un giardino rustico oppure per gli interni, intendiamo realizzare una porta con effetto invecchiato, possiamo farlo adottando delle semplici e funzionali tecniche. A tale proposito, nei passi successivi troviamo una guida su come ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Cera per legno
  • Lucido per scarpe
  • Panno di lana
  • Cementite
  • Stucco per legno
  • Carta abrasiva
  • Anilina
  • Martello e raspa
35

Una porta effetto invecchiato può diventare tale, creando una sorta di patina magari giallastra, a testimoniare proprio l'usura del tempo. Questo lavoro non è difficile, per cui volendo ottenere l'effetto invecchiato visibile nella foto introduttiva, basta applicare della cementite opaca e poi "sporcare" il legno con del lucido per scarpe marrone chiaro, strofinandolo con un panno di lana e cospargendolo infine a macchia di leopardo.

45

Anche dello stucco per legno, e precisamente quello disponibile nei centri per il bricolage oppure il tipo sotto forma di bacchette di cera di diverso colore, può rivelarsi utile per creare l'effetto invecchiato su una porta bianca trattata con della cementite; infatti, nella foto si intravede la cera applicata su alcuni punti ben visibili, come ad esempio la parte bombata della cornice interna o su quella esterna. In tutti i casi dopo l'applicazione, basta utilizzare un panno di lana per ottenere l'effetto desiderato, senza che si noti nessun antiestetico spessore bensì sembri una normale usura del tempo. Volendo invece invecchiare una porta in un modo decisamente più originale e professionale, e renderla in sintonia con l'arredamento impostato in casa, nel passo successivo di questa guida, tra ci apprestiamo a descrivere il cosiddetto effetto craquelé.

Continua la lettura
55

Questa particolare tecnica di decorazione molto cara da sempre ai francesi, ci consente dunque di invecchiare il legno, e nello specifico trattandosi di una porta, si ottengono sicuramente degli ottimi risultati. La prima cosa da fare contrariamente a quanto descritto in precedenza, è di mettere a nudo il lego levigandolo alla perfezione con della carta abrasiva oppure utilizzando una levigatrice orbitale, dopodichè si applica dell'anilina del colore prescelto (con più mani), creando un certo spessore. Una volta che si è essiccata, per ottenere l'effetto craquelé, ovvero rendere la porta con una caratteristica ragnatela, basta picchiettare con un martello su una raspa, che con i sui denti ci consente di massimizzare il risultato, rendendo la porta consone alle nostre aspettative ed esigenze di arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una porta stile saloon

Le porte in stile saloon hanno fatto da sempre da cornice a migliaia di duelli e sparatorie tra grandi attori. Esse sono costruite solitamente in legno, con due antine che si aprono in entrambi i sensi. Il costo per realizzare una porta simile non è...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete con effetto cemento

In qualsiasi casa prima o poi arriva il momento di dover effettuare dei lavori di ristrutturazione, sia per una questione prettamente estetica, sia per ragioni strutturali. Ad ogni modo, le spese per poter eseguire questa tipologia di lavori potrebbero...
Ristrutturazione

Come Aprire Un Muro Per Realizzare Una Porta

Spesso si decide di dare nuova vita o cambiare l'utilizzo che si fa di una stanza. Generalmente si vorrebbe aprire un varco per una nuova porta per mutare l'arredamento e la destinazione degli ambienti di casa, in base alle proprie necessità. Si può...
Ristrutturazione

Come realizzare un top per il lavabo del bagno effetto marmo

Il marmo è un materiale molto resistente, bello da vedere, ma allo stesso tempo decisamente costoso, essendo una roccia metamorfica che si trova in natura. Acquistare un top per il lavabo in marmo purtroppo non è alla portata di tutti, ma non per questo...
Ristrutturazione

Come decorare con effetto finto ferro arrugginito

Con l'aumento del desiderio di fare del fai da te, le guide che trattano di questi argomenti sono sempre più utili ed apprezzate. Ecco dunque di seguito qualche dritta relativa ad una tecnica pittorica un po' particolare, ma di sicuro impatto visivo:...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto striato

Se volete rinnovare le pareti di casa dando alle mura di ogni stanza un tocco particolare, scoprite come tinteggiare seguendo un metodo che permette di ottenere un effetto striato. Per applicare la tecnica indicata occorre semplicemente "trascinare" il...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con l'effetto glitter

Con la bella stagione in arrivo è il momento giusto per rinnovare gli ambienti della propria casa. Se non sapete quale colore oppure quale stile utilizzare, e avete necessità di abbinare la tinta della parete ad un nuovo tipo di arredamento, o desiderate...
Ristrutturazione

Come restaurare una porta in legno spendendo poco

Se nella vostra casa avete una porta che si presenta particolarmente graffiata e con antiestetiche scheggiature oppure con delle parti mancanti, potete intervenire con un restauro professionale ed utilizzando prodotti di facile reperibilità oltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.