Come realizzare una fondazione di calcestruzzo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ben sappiamo, la fondazione è la struttura di base di una costruzione, grande o piccola che sia. Essa ha la principale funzione di trasmettere al suolo il carico totale di un edificio, di un oggetto o di un manufatto e le altre forze di cui esso è soggetto. Per realizzare un piano di posa per oggetti non molto pesanti, come panchine, tavoli, barbecue o piccole statue, viene solitamente utilizzata una fondazione in calcestruzzo. Essa è di facilissima realizzazione, però, ovviamente, dobbiamo considerarla, poco più che uno stabile appoggio in piano. Dunque, in questa guida, scoprirete come realizzare, nella maniera più semplice possibile, una fondazione di calcestruzzo. Procediamo!

27

Occorrente

  • Ghiaia
  • Ghiaia fine
  • Sabbia
  • Calcestruzzo
  • Secchio
  • Cazzuola
  • Acqua
37

Innanzitutto, nel caso in cui dovreste realizzare delle costruzioni abbastanza pesanti e strutturalmente complicate, è consigliato consultare un tecnico specializzato. Il compito del tecnico sarà di verificare la necessità di predisporre di fondazioni armate con inserzioni in ferro. Ovviamente, se ritenete che la consultazione del tecnico non sia del tutto necessaria, poiché si tratta di un'opera minima, procuratevi gli attrezzi per preparare lo scavo, come ad esempio ghiaia, ghiaia fine, sabbia e cemento. Tracciate la dimensione dell'oggetto che dovrete realizzare, segnando in modo particolare la sagoma degli appoggi, evidentemente maggiorate di 10 centimetri per ciascun lato.

47

Tutto questo permetterà, a fondazione ultimata, di posizionare con un po' di margine di tolleranza il vostro manufatto. Ovviamente, essendo sempre certi che l'oggetto da posizionare poggi perfettamente sulla fondazione. Successivamente, coprite il buco con circa 10 centimetri di ghiaia e compattatela per bene, dopodiché annaffiate leggermente la ghiaia, con qualche manciata d'acqua. Preparate l'impasto del calcestruzzo e subito dopo, versate il tutto nella buca riempiendola di altri 20 centimetri. Adesso, lasciate seccare e indurire il tutto.

Continua la lettura
57

A questo punto, se notate che la temperatura esterna è molto elevata, tornate ad annaffiare la superficie della fondazione. Bisogna periodicamente bagnarla, proprio per evitare che non si screpoli e si crepi superficialmente, quindi mantenetela sempre umida. Oltre a ciò, è importante ricordare che le crepature in ogni materiale da costruzione, specie se esposto a fenomeni meteorologici, possono creare infiltrazioni d'acqua che, con le rigide temperature invernali, potrebbe distruggere il materiale stesso.  

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come lisciare un massetto in calcestruzzo

Se avete intenzione di realizzare un massetto in calcestruzzo ed intendete poi renderlo liscio per la successiva posa di piastrelle o di un parquet, avete a disposizione alcuni metodi funzionali e non difficili da adottare. Si tratta infatti di tipologie...
Ristrutturazione

Come Costruire un pilastro con blocchetti di calcestruzzo

Se abbiamo bisogno di costruire una struttura in muratura che necessita almeno di un pilastro di sostegno tipo una casetta nel giardino da utilizzare come deposito per gli attrezzi, possiamo comodamente realizzarla con dei blocchetti di calcestruzzo....
Ristrutturazione

Come rimuovere il gesso dalle pareti di calcestruzzo

Quando si deve procedere alla ristrutturazione totale di un'abitazione, è necessario intervenire con tecniche specifiche molto costose, per far tornare un ambiente nuovo, funzionale e ordinato. La prima cosa a cui si pensa dopo una revisione della pavimentazione,...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in calcestruzzo

Il pavimento in calcestruzzo è senza dubbio più pratico ed economico di quello in altri materiali, ma con il tempo potrebbe venire a noia e risultare troppo "povero", spento e grigio. Ma qui, niente paura: tra i tanti vantaggi, si presta molto bene...
Ristrutturazione

Come Preparare la base per un pavimento in PVC sul calcestruzzo

Se abbiamo appena preparato un massetto a base di calcestruzzo per la posa di un pavimento, è importante sottolineare che non deve necessariamente essere piastrellato; infatti, si può anche applicare il PVC che ritorna utile, funzionale e soprattutto...
Ristrutturazione

Come dipingere un pavimento in calcestruzzo

Se avete bisogno di dare un tocco più personalizzato al pavimento di qualsiasi ambiente, come per esempio il garage, sappiate che è possibile scegliere tra differenti tipologie di lavorazioni da poter apportare. Tra queste c'è quella che comprende...
Ristrutturazione

Come realizzare una scala esterna

Coloro che sono appassionati di arredamento ed amano abbellire la propria abitazione, devono tenere conto non solo dell'interno di quest'ultima, ma anche dell'esterno. Un'idea molto semplice ma, al tempo stesso d'effetto, consiste nel realizzare una bellissima...
Ristrutturazione

Come ricavare un piano seminterrato in casa

Se state restaurando la vostra vecchia casa ed avete bisogno di maggiore spazio, potete costruire una cantina o un seminterrato. Gli scantinati non sono solo spazi utili per le stanze degli impianti o per lo stoccaggio. Potete ricavare un piano seminterrato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.