Come realizzare una cascata di pietra

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Una cascata di pietra è il dettaglio che donerebbe quel tocco di eleganza in più al vostro giardino. Nulla è più calmante del suono dell'acqua che colpisce le pietre sottostanti, e perché no, aggiungere qualche pesciolino nello stagno e trasformare il vostro cortile in una vera oasi.
Che siate dei costruttori di professione o dei creativi amanti del bricolage, vi basterà seguire questa guida su come realizzare la vostra cascata personale.

27

Occorrente

  • Roccia / Pietre
  • Pompa sommergibile
  • Tubo di plastica che colleghi la pompa alla cima della cascata
  • Rivestimento in PVC per laghetti da giardino
  • Livella
  • Badile
  • Sabbia
  • Tubi da giardino
37

La struttura e scelta del design

Per costruire una cascata dobbiamo concentrarci su due strutture: il laghetto dove cade l'acqua e la struttura portante della cascata. Una volta sistemati questi due elementi, bisognerà installare la pompa che permetterà all'acqua di ricircolare dall'alto in basso e viceversa.
Le cascate da giardino possono presentarsi in diverse forme e dimensioni, ma il punto focale è stabilirne l'altezza che ci serve, dopodichè bisogna rivestire il laghetto con il telo in PVC e nasconderne i bordi con le pietre.

In commercio esistono anche le cascate prefabbricate, compatte e facili da installare, ma solitamente hanno un costo più elevato rispetto alla versione fai-da-te.

47

Scelta degli occorrenti

Dovreste essere in grado di acquistare tutto l'occorrente necessario in un qualsiasi negozio di bricolage fai-da-te ben fornito.
È consigliabile acquistare pietre di diverse dimensioni, non solo per un punto di vista estetico, ma anche per rendere la struttura più compatta. Per la pompa tenete a mente la potenza del motore, servirà per definire la portata d'acqua che riesce a pompare. Più potente sarà, maggiore sarà il flusso. E ovviamente anche la scelta del diametro del tubo influirà su questo aspetto.

Prima di iniziare gli scavi per il laghetto, è bene consultare un elettricista esperto per l'impianto della messa a terra, perché la pompa ha pur sempre bisogno di elettricità per funzionare, ed è meglio controllare i sistemi di sicurezza in quanto un circuito elettrico è in funzione vicino ad una massa d'acqua.

Per quanto riguarda il posizionamento, sarebbe meglio vicino ad un patio, per godere al massimo del suono rilassante dell'acqua.

Un'altra questione importante è quello di consultare un perito per accertarsi che gli scavi non vadano ad interferire con eventuali impianti sotterrati.

Continua la lettura
57

Scavare il laghetto

Prima di scavare, rimuovete erba e piante, dopodichè livellate il terreno. Nello scavo si andrà ad inserire prima la sabbia, circa 5cm, per garantire maggiore supporto ed evitare che il terreno sottostante riesca ad infiltrarsi. Dopodichè si andrà a ricoprire il tutto con il rivestimento in PVC. Per verificare che il terreno sia dritto, basterà la livella. Per uniformare eventuali dislivelli basterà togliere o aggiungere della sabbia.

Prima di passare alla costruzione della struttura principale, è bene sempre controllare periodicamente il livello dell'acqua nel laghetto, se sarà abbondante ci saranno sicuramente delle perdite, se dovesse mancare ciò brucerebbe la pompa.
Di conseguenza, sarebbe meglio spegnere il flusso d'acqua durante la notte, o spegnere tutto l'impianto della pompa quando non siete a casa; non solo risparmierete sulla corrente, ma eviterete anche i danni sopraccitati.

67

Costruire la cascata

Una volta sistemato il laghetto, bisogna costruire la struttura portante della cascata. La scelta importante ricade anche sulla tipologia di pietre che userete, che determinerà la scorrevolezza dell'acqua, nonchè l'aspetto estetico dell'insieme.
Per le cascate sono preferibili le rocce piatte con gli spigoli vivi, servono ad incanalare meglio l'acqua in una direzione precisa, mentre le pietre con i bordi rotondi rischiano di far fuoriuscire il flusso all'esterno del laghetto e causarvi pozzanghere.
Le rocce piatte (tagliate trasversalmente) faciliteranno la messa in posa della struttura, perché basterà posizionarle una sopra l'altra e il gioco è fatto. Ancora meglio sono le rocce ad incavo concavo, in modo tale da incanalare l'acqua nella depressione interna e creare un flusso "pulito".

Per il tubo che porterà l'acqua dal laghetto fino alla cima della cascata basterà trovare un incavo fra le rocce in cui posizionarlo, preferibilmente in modo nascosto, per far sembrare il sistema il più naturale possibile. In commercio si possono trovare le apposite rocce forate dove inserire il tubo.

77

Posatura e impianto idraulico

L'altezza della cascata viene determinata da quante rocce poserete una sopra l'altra. È consigliato scegliere la struttura piramidale, cioè appoggiare più pietre alla base perché sarà l'elemento portante.

Dopo aver sistemato le pietre come più vi aggrada e l'impianto idraulico, possiamo riempire il laghetto con l'acqua e accendere la pompa. Con il flusso attivo potrete apporre eventuali sistemazioni, lo scopo è quello di incanalare l'acqua nel laghetto ed evitare eventuali perdite, e regolare la portata.
Tenete a mente che le cascate più alte saranno sì più piacevoli esteticamente, ma l'impatto con la roccia sarà maggiore, che vuol dire che ci saranno più schizzi nell'area circostante, quindi perdite d'acqua. L'altezza dovrebbe comunque essere proporzionata alla dimensione del laghetto.

Quando si eseguono lavori in casa bisogna sempre tenere a mente i normali parametri di sicurezza.
Una volta terminata la cascata la si può decorare come più ci piace, con l'aggiunta di pesci nel caso di laghetti grandi o con piante ornamentali tutt'attorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare un laghetto da giardino con la vetroresina

Arricchire il proprio giardino con una ventata di freschezza e originalità, è possibile, senza spendere somme esose, utilizzando un po' di fantasia e buona volontà. Per dare più vitalità allo spazio esterno della tua casa, potrai realizzare un laghetto....
Esterni

Come realizzare un laghetto nel giardino

Se abbiamo un giardino abbastanza ampio ed intendiamo ristrutturarlo in modo adeguato, possiamo abbellirlo con aiuole e bordure, ma soprattutto con un laghetto. Un giardino del genere, se ben allestito, è in grado di donare armonia e benessere, proprio...
Esterni

Come ricreare un mini laghetto sul balcone

Come Ricreare Un Mini Laghetto Sul Balcone. Cosa c'è di più rilassante del gorgoglio dell'acqua di un laghetto o del godersi la vista delle ali di una libellula? Purtroppo non tutti possono permettersi un giardino e non tutti hanno il tempo per una...
Arredamento

Come scegliere un rubinetto a cascata

Quando si arreda la propria casa bisogna tener presente alcuni fattori molto importanti poiché ci sono tantissimi aspetti e dettagli da prendere in considerazione. In questa guida ci focalizzeremo principalmente su un elemento che caratterizza i bagni...
Esterni

Come installare un laghetto da giardino

Se avete un giardino, purché non sia piccolissimo, l’idea di movimentarlo e arricchirlo con un laghetto artificiale può essere esteticamente vincente. Se poi è accompagnato da cascatelle o fontanelle di acqua che generano un simpatico, rilassante...
Esterni

Come creare un laghetto artificiale in giardino

Avete un giardino grande e volete contornarlo di piante, fiori colorati ed un bellissimo laghetto per ricreare un ambiente tropicale? Se avete già provveduto alle colture, ecco una guida per voi su come creare un laghetto artificiale in giardino in pochi...
Esterni

Come realizzare una piscina naturale fai-da-te

Se possedete un ampio giardino roccioso ed intendete sfruttarlo diversamente dal solito, ad esempio corredandolo di una cascata o addirittura di una piscina naturale, continuate la lettura dei seguenti passaggi. Infatti, con un minimo di spesa e utilizzando...
Esterni

Come realizzare un laghetto

Se vogliamo rendere il nostro giardino più originale ed interessante, oltre naturalmente a fornirlo di piante variopinte, staccionate e suppellettili potremo anche decidere per un caratteristico laghetto artificiale, dove potremo inserire delle piantine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.