Come realizzare una cantina in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se vi piace collezionare dei vini e magari utilizzarli in occasione di qualche pranzo o cena in compagnia di amici, non c'è niente di meglio che realizzare in casa una cantina sfruttando dei ripostigli e riciclando delle cassette della frutta. In tutti i casi si tratta di creare uno o più contenitori con delle specifiche caratteristiche, e soprattutto con un'adeguata inclinazione delle bottiglie. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come procedere.

27

Occorrente

  • Cassette della frutta
  • Carta vetrata
  • Flatting trasparente
  • Mattoni rossi
  • Listelli in legno
  • Seghetto per legno
  • Colla vinilica
37

Scegliere il ripostiglio

La prima importante valutazione da fare riguarda la scelta del ripostiglio; infatti, questo vano deve essere dotato di almeno un finestrino nella parte interna che guarda direttamente verso l'esterno della casa. In tal modo si crea la ventilazione ideale per la corretta conservazione dei vini. In alternativa si può anche optare per un ripostiglio chiuso, aggiungendo però sulla porta delle alette per il ricambio d'aria.

47

Verniciare le cassette della frutta

Una volta individuato il ripostiglio di casa con le suddette caratteristiche naturali o appositamente aggiunte, è possibile procedere con la creazione delle cantinette indispensabili per conservare correttamente i vini. Una o più cassette della frutta in questo caso, sono ideali per la realizzazione del supporto. La prima operazione da fare consiste nel carteggiarle e poi verniciarle con del flatting trasparente, dopodichè se ad esempio avete optato per quattro vani, allora le cassette le potete sovrapporre le une sulle altre a coppia di due, appoggiandole direttamente sul pavimento del ripostiglio, o ancorarle alla parete oppure creando un supporto con dei mattoni rossi. Indipendentemente dalla scelta di posa, la cantina in casa non richiede altro che essere ultimata, e per capire vi rimandiamo al passo successivo della guida e vi invitiamo a visualizzare il video annesso.

Continua la lettura
57

Sagomare dei listelli in legno

Il vino imbottigliato per una corretta conservazione oltre che ad un ambiente ventilato e non luminoso, richiede un altro fondamentale accorgimento. In fase introduttiva infatti abbiamo accennato alla necessità di creare dei supporti per le bottiglie, tali da poterle mantenere coricate e leggermente inclinate in avanti o all'indietro. Premesso ciò, dopo aver sistemato i vani realizzati con le cassette della frutta, è sufficiente sagomare dei listelli in legno in modo da creare delle mensole (almeno due per ogni cassetta), su cui poi sempre con lo stesso materiale si realizzano degli altri supporti da appoggiare su di esse in perpendicolare. Questi supporti devono avere delle forme a semicerchio adiacenti gli uni agli altri, in modo da appoggiare le bottiglie con il collo e tenerle quindi inclinate nella giusta posizione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come trasformare la tua cantina in una taverna

Il desiderio di molte persone è quello di avere un ambiente da poter utilizzare per le cene con gli amici, o come sala giochi e palestra, senza mettere a soqquadro la casa. Questa possibilità diventa realizzabile nel caso in cui la tua casa disponga...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cantina

Quando si ha una cantina e si intende utilizzarla per la conservazione dei vini e dei salumi stagionati, conviene mantenerla sempre pulita e ristrutturata. Come è noto, si tratta di un ambiente piuttosto umido, appositamente sfruttato per la conservazione...
Ristrutturazione

Come si crea una cantina per i propri vini

Uno delle tanti possibilità per avere più conoscenza della grande quantità di vini esistenti è quella di creare una cantina. Questa offrirà la possibilità di disporre di una preziosa riserva di vini con cui poter iniziare le proprie esperienze da...
Ristrutturazione

Come sgomberare la cantina

Nel corso degli anni, si giunge ad accumulare numerosi oggetti che apparentemente potrebbero sembrare veramente utili, ma con il passare del tempo vengono collocati negli angoli maggiormente nascosti della vostra cantina. Questo accumulo di oggetti finisce...
Ristrutturazione

Come impermealizzare una cantina

Le cantine sono ambienti predisposti all’umidità e a possibili infiltrazioni d’acqua, dal momento che, di solito, si trovano a diretto contatto con il terreno. Se notate ristagni d’acqua lungo le pareti o sul pavimento della vostra cantina, il...
Ristrutturazione

Come rivestire i tubi sul soffitto della cantina

La guida che andremo a sviluppare nei prossimi quattro passi, andrà a concentrarsi sul fai da te. Entrando più nello specifico, cercheremo di spiegarvi in modo molto semplice Come rivestire i tubi sul soffitto della cantina.La cantina, normalmente,...
Ristrutturazione

Come isolare il soffitto della cantina o del garage

Come vedremo insieme nel corso di questo interessante tutorial, con un minimo di impegno e un certo grado di dimestichezza manuale con il settore edile, è possibile realizzare dei lavori di ristrutturazione efficaci e funzionali, lavori apparentemente...
Ristrutturazione

Come proteggere la cantina dall'umidità

Se abbiamo una cantina, e sappiamo che è umida, come del resto lo sono tutte quelle che si trovano nei piani seminterrati, è importante adottare degli accorgimenti che consistono in alcuni interventi semplici ma funzionali. In riferimento a ciò, ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.