Come realizzare un top per il lavabo del bagno effetto marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il marmo è un materiale molto resistente, bello da vedere, ma allo stesso tempo decisamente costoso, essendo una roccia metamorfica che si trova in natura. Acquistare un top per il lavabo in marmo purtroppo non è alla portata di tutti, ma non per questo si deve rinunciare all'estetica caratteristica che questa tipologia di materiale dona alla propria abitazione. È possibile ottenere un effetto simile al marmo, spendendo molto meno e ideandolo in maniera del tutto personale e originale con le proprie mani. In questa guida in pochi semplici passi, vi verrà illustrato come da un top per il lavabo a buon mercato è possibile realizzare un top per il bagno che abbia la stessa resa del costosissimo top in marmo!

27

Occorrente

  • top da bagno
  • spugna di mare grande
  • colori acrilici resistenti all'acqua (rosa cipria, avorio, nero e grigio)
  • pennelli piatti medio e grande
  • pennello a goccia piccolo
  • pennello spugna piccolo
  • vernice lucida resistente all'acqua
  • primer
37

Prendiamo un piatto di plastica o, se ne disponiamo, una tavolozza che servirà a miscelare il colore che desideriamo applicare sul nostro top con il primer, per ottenere un prodotto aggrappante colorato. Con l'aiuto di un pennello piatto grande, andiamo a ricoprire la superficie di fondo del top in modo da ottenere una tinta uniforme. Nell'attesa che il colore si asciughi possiamo portarci avanti con il lavoro e preparare il secondo colore che abbiamo scelto da applicare al nostro top, insieme al primo già utilizzato.

47

Procediamo ora prendendo una spugna, imbeviamola appena nell'acqua e strizziamola in modo che resti umida e con l'ausilio di essa creiamo delle piccole sfumature molto delicate con i due colori acrilici che abbiamo scelto, creando zone distinte di dimensioni irregolari per rendere l'idea delle striature del marmo originale. Possiamo eliminare gli eccessi di colore con l'ausilio di un'altra spugnetta inumidita, passandola con delicatezza sulle parti interessate. Terminata l'operazione, lasciamo asciugare prima di rifinire i bordi del top con un pennello medio, lavorando sui bordi per dare maggiore risalto alla marmorizzazione.

Continua la lettura
57

Caratteristiche del marmo sono le piccole crepe naturali che si vanno a creare sulla superficie: per realizzarle muniamoci di un pennello piccolo con la punta a goccia, che intingeremo in un colore acrilico scuro. Sfumiamo leggermente il colore con il pennello e terminiamo il lavoro con l'ausilio della spugna inumidita; creiamo lungo le venature delle zone più chiare con il colore acrilico e delle zone più scure. Per terminare il lavoro, una volta che la pittura acrilica sarà del tutto asciutta, passiamo una mano di vernice lucida resistente all'acqua. Lasciamo asciugare ancora e finalmente avremo ottenuto il nostro top con un effetto marmo personale e strabiliante!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come intervenire sul sifone in ghisa del lavabo del bagno

Spesso capita che lo scarico del lavandino del bagno, non riesca a far defluire velocemente l'acqua, la causa potrebbe essere magari un'ostruzione dipendente da ammassi di capelli, residui di saponette o detersivi per la pulizia quotidiana o da quant'altro...
Ristrutturazione

Come Fissare Un Lavabo

La sostituzione ed il montaggio di lavandini, vasche da bagno e canali di scolo può sembrare un compito che è meglio lasciare agli idraulici professionisti. Tuttavia, molte correzioni idrauliche sono abbastanza semplici e si può risparmiare tempo e...
Ristrutturazione

Come realizzare un bagno nel sottotetto

Realizzare un bagno nel sottotetto, che sia funzionale, utile, ben strutturato e magari anche carino da vedere, è un ottimo modo per risparmiare spazio e sfruttare al massimo le potenzialità di situazioni abitative di dimensioni ridotte come piccole...
Ristrutturazione

Come realizzare un bagno nel sottoscala

Tra le aree della casa, il bagno è sicuramente una di quelle su cui si sta ponendo sempre di più attenzione. Durante la realizzazione di un bagno, bisogna fare attenzione a diversi fattori. Prima di tutto analizzare attentamente lo spazio che si ha...
Ristrutturazione

Come realizzare un gradino in bagno

Spesso quando siamo alle prese con la ristrutturazione del bagno, ci vengono delle idee da mettere in atto, come quella di realizzare un gradino in bagno. Ma è sempre possibile e poi un gradino in bagno può essere pericoloso quando ci sono persone anziane,...
Ristrutturazione

10 consigli utili per realizzare un bagno in un piccolo spazio

Se in casa avete una stanza da bagno decisamente piccola, per ottimizzare lo spazio a disposizione, potete adottare alcune tecniche di arredo, oppure optare per delle soluzioni alternative ugualmente funzionali. In riferimento a ciò, ecco una lista...
Ristrutturazione

Come antichizzare il marmo

Abbiamo la passione per l'arte e la possibilità di realizzare delle belle sculture in marmo. Ma prima di metterle dove abbiamo stabilito ci accorgiamo di una cosa. Il colore troppo bianco del marmo stona con l'ambiente circostante, mentre apparirebbe...
Ristrutturazione

Come realizzare un bagno per disabili

Se in casa abbiamo un disabile o una persona anziana, può essere difficile muoversi data la sua limitata mobilità. Il bagno è di solito il più grande problema in quanto è dotato di superfici lisce e altri potenziali pericoli. Fortunatamente, ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.