Come realizzare un soffitto con travi in finto legno

Tramite: O2O 07/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si desidera realizzare una stanza nuova o ristrutturarne una già esistente bisogna decidere che stile conferire all'ambiente. Gli amanti dello stile più rustico, conosceranno le travi in legno che donano un'atmosfera campagnola alla stanza. Realizzare il soffitto con travi in vero legno comporta però parecchi problemi sia dal punto di vista economico, per l'elevato costo di questo materiale, sia per la loro pesantezza e scarsa manovrabilità. Esistono tuttavia delle travi in finto legno, dal costo più contenuto e sicuramente più leggere. Vediamo in questa guida come realizzare un soffitto con travi in finto legno.

26

Occorrente

  • Travi
  • Sega circolare
  • Gessetti
  • Metro
36

Prendete le misure

Come prima cosa è necessario prendere le misure e creare un modello. Dovete assicurarvi di acquistare abbastanza materiale per completare il lavoro. Dare un'occhiata al vostro soffitto e cercate di tracciare un piano della posizione in cui si desiderate aggiungere le travi. Nei modelli più comuni sono disposte per formare una griglia, oppure sono poche e disposte in file parallele. Una volta che avete tracciato il modello, servitevi di un metro per misurare la posizione esatta delle travi, in maniera tale da sapere la quantità di materiale da acquistare.

46

Inchiodate le travi

Per sostenere il peso delle travi bisogna inchiodarle a qualche struttura solida. Potete utilizzare travetti già esistenti, ma se li avete rimossi per installarne di nuovi questa è una buona occasione per aggiungere dei blocchi. Tagliateli con la sega circolare ed installateli tra i travetti a filo con la loro parte inferiore. Questo blocco fungerà da chiodatrice per facilitare l'installazione delle travi false al soffitto. Una volta che il soffitto sarà murato a secco segnate la posizione di ogni blocco per facilitarvi durante la fase di installazione. Per la costruzione delle travi utilizzate fasciame di pino per creare una scatola a tre lati, essenzialmente una struttura ad U, per incollare ed inchiodare le tavole insieme.

Continua la lettura
56

Eliminate ogni traccia di segatura dal legno

Utilizzate alcuni spessori di cedro come distanziatori per montaggio della scatola, per sollevare la parte inferiore. Con le travi di legno assemblate, sarà necessario fare una leggera carteggiatura utilizzando carta vetrata a grana fine. Assicuratevi di pulire accuratamente il legno da qualsiasi traccia di segatura o detriti. Dopo che il soffitto sarà chiuso, disegnate il modello sul soffitto. Le chiodatrici saranno installate direttamente sulle linee che avete tracciato con il gesso. L'installazione del resto della struttura è molto semplice: basta infilare le travi a forma di U nelle chiodatrici installate in precedenza. Per facilitare le operazioni di taglio utilizzate una sega circolare. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare le travi a vista del soffitto

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a cassettoni in legno

Un soffitto a cassettoni in legno è senza dubbio una valida alternativa ai comuni controsoffitti, dando quel tocco di raffinatezza ed eleganza che solo il legno è capace di donare, ed inoltre ci da la possibilità di cambiare l'impatto visivo dell'arredo...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in legno lamellare

Le travi in legno possono aiutare a dare un aspetto elegante e raffinato alla casa e in alcuni casi possono aggiungere un tocco delicato e rustico a qualsiasi ambiente. Il legno lamellare è abbastanza particolare e potrebbe risultare inadeguato per alcuni...
Ristrutturazione

Come installare le travi di legno lamellare

Le travi in lamellare sono molto più economiche rispetto a quelle scatolate. Una volta installate correttamente al soffitto, anch'esse possono svolgere la funzione di rendere più calda ed accogliente una taverna o un soggiorno. Di fondamentale importanza...
Ristrutturazione

Come restaurare un soffitto in legno

Negli edifici antichi spesso l’orditura di travi e tavole che identifichiamo come il soffitto di una stanza, altro non è che la parte visibile del solaio posizionato tra un piano e l’altro. Solitamente queste strutture sono caratterizzate da un lungo...
Ristrutturazione

Come sabbiare le travi in legno

La sabbiatura consiste nel pulire le superfici in legno. Mediante tale tecnica, infatti, le superfici in legno vengono ripulite da tutti i depositi di polvere e vernice che si depositano nel corso del tempo. In particolare, vengono indirizzate grandi...
Ristrutturazione

Come rivestire il soffitto con il legno

Qualora abbiate il desiderio di rivestire il soffitto di una determinata stanza con il legno, potrebbe essere necessario investire una notevole somma di denaro: infatti, il prezzo dei materiali e della manodopera è abbastanza elevato, ma sarà comunque...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a volta

La realizzazione di un soffitto non è un lavoro facile, soprattutto se non si è addetti a certi tipi di lavoro. Capita a volte di considerare la propria abitazione piuttosto monotona e noiosa. Ecco che si ricorre generalmente alla ristrutturazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.