Come realizzare un segnalibro con la tecnica origami

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

L'origami è un'arte meravigliosa, che ci consente di creare un'infinitá di oggetti, oltre che belli anche utili. Se vi state avvicinando a questo mondo e siete alla ricerca di un progetto semplice, questo tutorial fa per voi. I segnalibro, facili da realizzare e pratici, da tenere o da regalare, rappresentano un eccellente progetto con cui cimentarsi. Vediamo insieme come realizzare un segnalibro da applicare all'angolo della pagina con la tecnica origami, un lavoretto elementare, da cui prendere ispirazione e da personalizzare.

28

Occorrente

  • foglio di carta quadrato
  • Optional: scotch, forbici, colla, matite colorate, graffette
38

Scelta della carta

Per realizzare il segnalibro in questa guida usiamo un semplice foglio quadrato di carta (preferibilmente origami), dalle dimensioni indicative di 15x15 cm. Potete anche sperimentare con misure e spessori diversi, per vedere i risultati e scegliere quello che vi piace di piú. L'importante è che usiate un foglio quadrato. Le istruzioni che seguono infatti non sono adatte, ad esempio, ad un foglio formato lettera. Avete l'opportunitá di far buon uso di quei bei fogli di carta che avete a disposizione nel vostro cassetto colmo di scorte cartacee, scegliendo quella che maggiormente si addice alla copertina del libro che state leggendo.

48

Prime pieghe

Una volta scelta la carta possiamo iniziare. Adagiate il foglio su una superficie piana con la faccia bianca (o comunque quella che dovrá rimanere nascosta) rivolta verso l'alto. Piegate il foglio a metá lungo la sua diagonale, in modo da trasformare il quadrato in un triangolo. Piegate bene, passando e ripassando col polpastrello (non con l'unghia, per non rovinare la carta) sulla piega, quindi riaprite il foglio. Ora piegate il foglio di nuovo a metá, sempre lungo la sua diagonale, ma nella direzione opposta. Piegate bene, poi dispiegate il foglio. Alla fine avrete davanti a voi un foglio quadrato con una grande X da angolo ad angolo.

Continua la lettura
58

Pieghe degli angoli

Piegate l'angolo superiore di sinistra e l'angolo inferiore di destra verso l'interno del foglio, in maniera tale che le punte si incontrino giusto all'intersezione della X che avete creato nel passo precedente. Ora piegate il foglio lungo la piega centrale e chiudetelo verso sinistra; in pratica dovete piegarlo chiudendo la metá di destra su quella speculare di sinistra ed ottenere un trapezio basso e lungo.

68

Chiusura degli angoli

Ruotate il segnalibro in divenire di modo che il bordo piú lungo (base del trapezio) si trovi esattamente davanti a voi. Individuate il centro della base inferiore e di quella superiore, piegate lungo questa linea centrale e riaprite. Sollevate gli angoli di destra e di sinistra fino a farli incontrare lungo la piega centrale appena tracciata. Al termine di questo passo il vostro origami deve sembrare un biscottino della fortuna, ovvero 2 triangoli equilateri speculari.

78

Rimbocco dei risvolti

Capovolgete il segnalibro. Infilate le alette superiore destra e sinistra dentro la porzione a tasca del segnalibro e rimboccate bene i risvolti. Fate scorrere l'unghia lungo tutta la piega un'ultima volta per dare il tocco finale. Ecco fatto; il vostro primo segnalibro è pronto per essere infilato nell'angolo dell'ultima pagina che stavate leggendo.

88

Personalizzazione

Se avete usato della carta in tinta unita, potete sbizzarrirvi nel decorarla. Con matite colorate, pennarelli, applicando piccoli adesivi. Per dare al segnalibro le sembianze di un animale basta disegnare naso, bocca ed occhi ed applicare delle belle orecchie di carta o cartoncino con colla o graffette. Aggiungere un bordo di nastro adesivo washi tape è un'ottima idea, perché rende il segnalibro piú resistente. Buon lavoro e soprattutto buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare un bracciale con le paillettes

Se siete amanti del fai da te e siete interessati a scoprire come sia possibile realizzare dei gioielli in casa (ovvero dei bracciali ricchi di paillettes, perline e strass), seguite con attenzione i consigli di questa guida, vi fornirò utili suggerimenti...
Economia Domestica

Come realizzare bavaglini per bambini

Se vogliamo realizzare in casa uno o più bavaglini per il nostro bambino lo possiamo fare in modo semplice ed elegante, senza dover invidiare quelli che troviamo in commercio. Per la loro realizzazione abbiamo bisogno di un set da cucito, della cucitrice...
Economia Domestica

Come realizzare un porta rossetti con materiale di riciclo

Mettere in ordine la propria collezione di trucchi non è spesso semplice specialmente se si è delle appassionate di make up e si collezionano svariati trucchi di diversi marchi ed edizioni. Negli ultimi anni si trovano in commercio dei pratici porta...
Economia Domestica

Come realizzare una ghirlanda di Natale con i fogli di giornale

Se per addobbare la vostra casa nel periodo di Natale intendete realizzare una ghirlanda, potete farlo in modo semplice riciclando dei fogli di giornale ed usando altri materiali di facile reperibilità. Si tratta di un lavoro che se eseguito correttamente,...
Economia Domestica

Come realizzare un colino fai da te

Spesso in cucina si ha voglia di sperimentare delle nuove ricette e, soprattutto nelle giornate di pioggia, viene spontaneo desiderare una torta calda o un dolcetto da forno. Così si inizia a guardare la dispensa e a mettere insieme gli ingredienti disponibili,...
Economia Domestica

Come realizzare un bagno effetto legno

Il bagno è, senza alcun dubbio, uno degli ambienti più importanti della casa: è qui che ognuno si dedica alla cura della propria igiene, ed è dunque indispensabile che sia un ambiente salubre e dotato di tutti i comfort. Molti, però, fanno l'errore...
Economia Domestica

Come realizzare una borsa dell'acqua calda in economia

Con l'arrivo della stagione invernale, viene naturale cercare il miglior modo possibile per scaldarsi, cioè il giusto rimedio alla continua ricerca della temperatura ideale. Per gli appartamenti che dispongono di riscaldamenti il problema non si pone...
Economia Domestica

Come piegare un copripiumino con gli angoli

L'estate torrida di quest'anno sta per finire e presto arriverà l'autunno e con esso anche l'inverno. In questi periodi freschi e freddi è sempre bene usare sempre lenzuola e piumini. Ma un componente utilissimo che pochi usano è proprio il copripiumino....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.