Come realizzare un presepe con il riciclo creativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nonostante possa sembrare difficile, realizzare un presepe con la tecnica del fai da te è in realtà un lavoro semplice e veloce, che non richiede spesso nessun particolare investimento economico (soprattutto se si utilizza la tecnica del riciclo creativo). Se con l'avvicinarsi del Natale sei interessato a scoprire come sia possibile realizzare un presepe originale in pochi e semplici passi, riciclando elementi e oggetti vecchi da riciclare, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti su come realizzare questo lavoro originale e fantasioso senza particolari difficoltà.

24

Crea un presepe di stoffa

Tieni conto innanzitutto, che per realizzare un presepe con il riciclo creativo puoi usare della semplice stoffa, utilizzando la tecnica del patchwork con l'uso di vecchie rimanenze. Per realizzare questo lavoro puoi usare delle stoffe di diversa grandezza, consistenza e colore, in modo da utilizzarle per creare un lavoro originale e fuori dal comune. Il presepe potrà essere riprodotto sul muro di una stanza, cercando di realizzare la scena tipica della natività (formando ad esempio l'immagine di una capanna con i personaggi tipici del presepe, ritagliando con una forbice le forme dalla stoffa e applicandole alla capanna con ago e filo).

34

Realizza un presepe con il cartone

Con un minimo di dimestichezza manuale con il decoupage inoltre, puoi realizzare un grazioso presepe utilizzando come base un cartone di grossa consistenza. Per creare questo progetto ti basta ritagliare la forma classica di un presepe sopra il cartoncino, utilizzando, come base, un disegno cartaceo da utilizzare come punto di riferimento (per ricalcare la forma sul cartoncino con devi necessariamente basarti su un disegno facile, utilizzando una matita).

Continua la lettura
44

Crea i personaggi con il presepe

In alternativa alla tecnica del patchwork con l'uso delle stoffe, puoi creare un presepe utilizzando del cartoncino colorato, riproducendo la forma tipica dei personaggi e lavorando il cartone fino a formare una forma conica. Il cono così creato rappresenterà il personaggio del presepe (ad esempio i re Magi), che potrà essere abbellito con altri pezzetti di cartone (per creare le braccia e la testa del personaggio), con piccoli pezzi di fili d'angelo e glitter di colore rosso (per evidenziare gli occhi e la bocca). Il personaggio conico potrà essere adagiato vicino a un presepe di cartone o vicino al presepe creato con la tecnica del patchwork, indicata precedentemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come decorare la tavola con materiali di riciclo

Come vedremo nel corso di questa guida, decorare la tavola con materiali di riciclo è semplice ed economico, basta un po' di pazienza e fantasia per arricchire la propria tavola con elementi apparentemente banali ma in grado di stupire i nostri ospiti,...
Economia Domestica

Come riciclare una lavatrice

Oggi si parla spesso di riciclo; chi pratica questa attività ha un risparmio e allo steso tempo un guadagno economico, ma anche la collettività ne ha giovamento. Riciclare è fondamentale in quanto fornisce l’opportunità alle persone di sviluppare...
Economia Domestica

Come riutilizzare le bottiglie di vetro

Avete mai sentito parlare di riciclo creativo? Riciclare con la fantasia significa dare una nuova vita ad ogni oggetto, che magari nella sua vecchia funzione risultava vecchio ed obsoleto, pronto per essere buttato. Oltre a stimolare la creatività, riciclare...
Economia Domestica

Come riciclare le scatolette di tonno

La guida che verrò sviluppata nei passi che seguiranno l'introduzione, si occuperà di spiegarvi, in pochi ragionamenti, come poter riuscire a riciclare le scatolette di tonno. Possiamo cominciare a ragionarci insieme.Le scatolette di tonno sono presenti...
Economia Domestica

Come riutilizzare i rotoli di carta igienica

Il riciclo, oltre ad essere un hobby piacevole, ci permette di creare “oggetti low cost” da utilizzare per noi, per la nostra casa oppure da regalare o da vendere. Oggi, prendiamo in considerazione un oggetto che, a primo impatto, potrebbe sembrare...
Economia Domestica

Natale: 5 idee per decorare casa spendendo poco

Il Natale è senza dubbio la festa più attesa da tutti: i bambini sono impazienti di incontrare Babbo Natale e di scartare i regali, mentre gli adulti si occupano di cucinare per la cena e il pranzo con parenti e amici. In ogni caso l'elemento che caratterizza...
Economia Domestica

Come riciclare le caramelle

Ogni giorno ci capita di buttare via moltissimi oggetti e cibi di ogni tipo, producendo una gran quantità di rifiuti. Tutto questo potrebbe essere evitato semplicemente imparando a riciclare o riutilizzare i vari oggetti anziché gettarli. Su internet...
Economia Domestica

Come riciclare il cartone della pizza

Al giorno d'oggi, in quasi tutti i comuni d'Italia, viene praticata la raccolta differenziata. Chiaramente, oltre ad aiutare a diminuire l'inquinamento globale, questo sistema può risultare davvero utile anche in casa. Spesso, infatti, grazie alla raccolta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.