Come realizzare un pergolato frangisole

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si avvicina la bella stagione, aumenta sicuramente la voglia di godersi gli spazi aperti e il bisogno di fare ordine in giardino, creando la propria oasi di relax. Talvolta, è necessario pensare anche a come ridurre il calore negli interni e a come fare per proteggere gli infissi dai raggi cocenti. Allo scopo può essere indicato un intervento alla terrazza, al porticato o comunque a quelle aree solitamente disusate e sottovalutate nei mesi invernali. Nella seguente guida, vi illustrerò come realizzare un pergolato frangisole nella maniera corretta. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • colonne
  • piastre metalliche
  • bulloni
  • elementi di decorazione
37

Innanzitutto, è possibile trovare sul mercato molteplici strutture già confezionate, pronte per la posa, ma a chi vuole cimentarsi nel fai da te, assicuriamo il risultato senza particolari difficoltà. Gli aspetti fondamentali per costruire un pergolato frangisole sono: possedere un’attrezzatura necessaria e considerare l’importanza di alcuni aspetti costruttivi come la stabilità e la resistenza ai carichi. Il pergolato frangisole può assumere diverse forme, da studiare in conformità allo spazio da ombreggiare, ed essere realizzato con materiali diversi, anche se il più frequente è il legno.

47

Le strutture portanti possono essere realizzate in metallo o in muratura, oppure direttamente in legno per resistere agli agenti atmosferici. Ogni colonna, dovrà essere inserita a terra ad una profondità idonea ad assicurare la stabilità della costruzione, ancorata con del cemento a chiusura della buca. In alternativa, potrete acquistare dei kit appositi composti da spesse piastre metalliche da imbullonare alla piattaforma per fissare i pilastri. A copertura possono essere utilizzate varie soluzioni oscuranti: dipenderà da quanto stabile dovrà/potrà essere il vostro pergolato. In tal caso, le tegole poggeranno sulle travi in legno poste orizzontalmente sulla struttura.

Continua la lettura
57

Se l’area da coprire è piuttosto ampia, è preferibile rivolgersi ad uno studio di architettura per valutare il carico neve e la pendenza necessaria al corretto deflusso dell'acqua. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, si preferisce un pergolato fatto di elementi leggeri e mobili come i tessuti, i tendaggi o i rampicanti caducifoglie che assicurano ventilazione ed ombreggiamento. Per concludere, è necessario sottolineare che le norme classificano il pergolato non una vera e propria costruzione; come tale, dovrà essere poco impattante, quindi fatto di materiali removibili e realizzato in stabili non assoggettabili a vincoli paesaggistici.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

5 piante perfette per il vostro pergolato

Questa guida come vedremo, è diretta a tutti gli amanti del pollice verde o comunque a coloro che, avendo un grosso spazio da sfruttare all'esterno della casa, desiderano avvalersi di un pergolato ricco di piante anche rampicanti, in modo da rendere...
Esterni

Come costruire un pergolato in ferro

Il pergolato è una struttura in legno, muratura o metallo che offre un supporto alle pianti di tipo rampicante. In questo modo fornisce un riparo dal sole e crea un ambiente davvero speciale e accogliente. Permette infatti di rilassarci all'ombra e sotto...
Esterni

Come scegliere le piante per il pergolato

Se siamo in possesso di un piccolo giardino e vogliamo decorarlo con piante e fiori diversi in modo da creare un bellissimo spazio verde, per prima cosa dovremo individuare quali sono le piante migliori in base alle nostre esigenze e come fare per riuscire...
Esterni

Come realizzare una cucina in giardino

Per chi possiede un giardino nella propria abitazione è una vera e propria fortuna, ed il modo ideale per poterlo utilizzare è quello di usufruirne con una piccola cucina, zona di relax durante le giornate estive. È una soluzione molto utilizzata,...
Esterni

Come realizzare un giardino segreto

Il lavoro, lo studio, gli impegni familiari e le attività extra che eseguiamo quotidianamente ci fanno vivere una vita abbastanza movimentata. Ormai è quasi impossibile trovare un po' di tempo da dedicare a se stessi per pensare in libertà ed in completo...
Esterni

Come progettare un giardino di design

Progettare il proprio giardino di design richiede una certa organizzazione. Innanzitutto è necessario avere un budget prestabilito, in questo modo potremmo orientarci in maniera più chiara su come intervenire. Quindi bisogna avere delle idee chiare...
Esterni

Come scegliere le pergole da giardino

Chi possiede un giardino o un terrazzo il più delle volte tende a renderlo accogliente e confortevole aggiungendo qualche elemento come piante o pergolati, utili per creare zone all'aperto ma allo stesso tempo riparati dal sole. Quando arriva la bella...
Esterni

Come realizzare un giardino pensile sul tetto

Una costruzione che oggi giorno viene utilizzata tantissimo è il giardino pensile sul tetto. Questa è una soluzione che dà la possibilità di realizzare un prato, o un vero e proprio giardino con arbusti e alberi. Costruendolo così, uno spazio verde...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.