Come realizzare un controsoffitto con faretti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel campo dell'architettura e della progettazione negli ultimi anni, i controsoffitti e i faretti a led sono diventati ormai elementi onnipresenti nelle case. Molto spesso un controsoffitto con faretti si presenta come valida alternativa per l'illuminazione di determinati ambienti, presentandosi come soluzione pulita ed elegante ed evitando il più delle volte di dover scegliere il lampadario adatto per decorare la propria abitazione. I faretti, in questi ultimi anni, sono ormai entrati prepotentemente in tutte le case grazie alla loro capacità di illuminare con luce diffusa determinate aree, permettendo di svolgere al meglio determinate attività. Nella presente guida verrà indicato come realizzare un controsoffitto con faretti; un lavoro che è possibile eseguire da soli in poco tempo, ma che necessita di dettagliate istruzioni di esecuzione per essere realizzato a dovere. Mettiamoci all'opera.

25

Realizzare il controsoffitto

I primo passo per realizzare un controsoffitto con i faretti consiste nel creare il controsoffitto; utilizzare dei pannelli in cartongesso permetterà di terminare il lavoro molto più velocemente. Nel caso in cui il soffitto sia rappresentato da un solaio in legno sarà necessario fissare perpendicolarmente i pannelli alle travi. Per farlo servirsi di viti apposite per il legno, oppure usare dei chiodi piuttosto lunghi (50 millimetri saranno sufficienti); sia le viti che i chiodi dovranno essere posti lasciando una quindicina di centimetri l'uno dall'altro. Per i chiodi fare in modo che l'ultimo colpo dato con il martello faccia penetrare leggermente la testa nel pannello.

35

Posizionare il controsoffitto

Terminato di montare i pannelli rivestire i giunti con del nastro di vetro, quindi stuccarli e, una volta che lo stucco si sarà indurito, limare la superficie con pezzi di carta abrasiva; concludere dipingendo i pannelli. Se il soffitto non presenta travi di legno utilizzare un'intelaiatura (il cui compito sarà quello di fungere da sostegno) dotata di listelli in legno; in questo caso saranno necessari anche dei travetti (posti ogni 50 centimetri). Una volta posizionato il controsoffitto passare al montaggio dei faretti; l'operazione dovrà essere effettuata con molta cautela per non rischiare di bucare il pannello, compromettendo il lavoro eseguito in precedenza.

Continua la lettura
45

Montare i faretti

La prima operazione di questa fase consiste nel tracciare un perimetro interno a quello che circonda la stanza. Oltre a delimitare l'area all'interno della quale saranno posizionati i faretti il bordo rappresenterà anche il punto esatto nel quale saranno montati i faretti più esterni. Nei quattro angoli del perimetro segnare quattro punti, dove dovranno essere inserite delle viti parker (ogni angolo ne avrà una). Successivamente installare le altre viti necessarie a seconda del numero di faretti da montare. Da tali viti far partire un filo; si creeranno degli incroci, sui quali potranno essere posizionati tutti gli altri faretti. Per evitare di forare il cartongesso realizzare dei piccoli fori che verranno poi allargati con una fresa a tazza per ottenere il diametro giusto.
La cura e l'attenzione con cui viene eseguito un controsoffitto darà certamente più valore alla propria abitazione, inoltre un'attenta progettazione iniziale ci garantirà di spendere solo il dovuto nel materiale necessario, evitando spese non previste. Seguendo poi le istruzioni di questa guida sarete in grado di effettuare il lavoro autonomamente e senza grosse difficoltà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in fibra minerale

Un controsoffitto in fibra è composto da una serie di pannelli installati su un'impalcatura metallica. Solitamente dal colore chiaro, si possono acquistare anche colorati a seconda delle esigenze. Vengono spesso installati negli uffici per via della...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in aderenza

Se intendiamo realizzare un controsoffitto, è importante valutare bene le caratteristiche strutturali del solaio sovrastante; infatti, se quest'ultimo si presenta con i classici travi in legno di castagno circolari e con listelli intermedi, è necessario...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in legno

Se in casa o in ufficio avete realizzato un controsoffitto in legno ed intendete renderlo impermeabile, potete usare alcuni materiali che si rivelano molto funzionali. Nello specifico si tratta di vernici, stucchi e pannelli, questi ultimi di polistirolo...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in cartongesso

Se nella nostra casa abbiamo optato la realizzazione di un controsoffitto in cartongesso ed intendiamo impermeabilizzarlo, l'operazione va fatta prima della posa definitiva, Tale accorgimento serve allo scopo di rendere la superficie del cartongesso...
Ristrutturazione

Come installare un controsoffitto in laminato

I controsoffitti in laminato sono fondamentalmente delle strisce di legno rivestite ed unite da uno strato di laminatura a prova di umidità e sono disponibili in una vasta gamma di colori e modelli tra cui scegliere, i cui prezzi possono variare a seconda...
Ristrutturazione

Come installare un controsoffitto in sughero

I pannelli in sughero sono fra i migliori materiali reperibili nel caso si voglia realizzare una controsoffittatura di un ambiente ed isolarlo acusticamente. Generalmente i pannelli vengono realizzati in materiale cerato e poi tostato. La cottura ne altera...
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'installazione di controsoffittature è una prassi molto comune ed utilizzata spesso per ribassare un soffitto, oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa. Il soffitto in cartongesso tra l'altro è una soluzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.