Come realizzare un bagno effetto legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il bagno è, senza alcun dubbio, uno degli ambienti più importanti della casa: è qui che ognuno si dedica alla cura della propria igiene, ed è dunque indispensabile che sia un ambiente salubre e dotato di tutti i comfort. Molti, però, fanno l'errore di sacrificare l'eleganza in nome della comodità: così non deve essere, perché non è per nulla difficile fare in modo che il bagno sia una stanza elegante come qualsiasi altro spazio della casa. Certo, spesso può risultare difficile arredarlo senza cadere nella banalità, ma fortunatamente è facile fare propri degli stili dal grande impatto visivo. In questa guida scopriremo come realizzare un bagno effetto legno, un modo di arredare molto in voga negli ultimi tempi.

25

Pareti e pavimento

Il bagno è sottoposto ad uno stress estremamente maggiore rispetto agli altri ambienti della casa: tasso di umidità elevato, maggiore frequenza nelle pulizie, sbalzi di temperatura, sono tutti fattori che mettono a dura prova gli elementi di arredo presenti in questo ambiente. Per questo motivo nel realizzare un bagno effetto legno è indispensabile scegliere i materiali giusti: no, sebbene nel nome sia presente questa parola, è preferibile che il legno non compaia nella lista dei materiali da utilizzare. Molto meglio ripiegare, per pareti e pavimento, sul gres porcellanato, un materiale resistente ed impermeabile che simula, in alcune varianti, anche le classiche venature del legno: la differenza è veramente minima.

35

Box doccia

Un bagno effetto legno deve essere realizzato seguendo un'unica parola d'ordine: purezza. Questo stile segue, infatti, le teorie minimaliste che prediligono ambienti arredati con l'essenziale, in cui ci si può muovere con più facilità. Per questo motivo è preferibile optare per un moderno ed elegante box doccia piuttosto che per la classica vasca: così facendo si occuperà meno spazio e sarà più facile non stonare con il resto dell'ambiente.

Continua la lettura
45

Arredamento

Come già accennato sopra, realizzare un bagno effetto legno significa rinunciare all'ampollosità e allo sfarzo, per rifugiarsi nell'eleganza della semplicità. Gli arredi di questo tipo di bagno devono dunque essere puliti nelle forme, prediligere la linea piuttosto che le curve, e richiamare nei materiali e nei colori la palette cromatica del legno. Optate quindi per arredi con colori non accesi, orientandovi magari sul bianco o su diverse tonalità del marrone, così da contribuire a creare quell'effetto di purezza e leggerezza tipico del legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come creare più spazio in bagno

Il bagno è la stanza che in ogni casa non può mancare: è il luogo cui ci si ritira per prendersi cura della propria persona e deve essere un ambiente confortevole e capace di offrire il necessario relax. Ma è anche il locale in cui solitamente si...
Economia Domestica

Come conservare i costumi da bagno

La bella stagione è ormai alle porte e arriva il momento di mettere il costume da bagno, acquistato magari l'anno scorso con i saldi. Può però capitare che i costumi da bagno, se vengono conservati in modo non adeguato, si rovinino del tutto scolorendosi...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Economia Domestica

5 trucchi per organizzare il bagno

In qualsiasi casa che si rispetti, che sia abitata da un solo individuo o da un'intera famiglia, il locale che il più delle volte risulta essere quello più disordinato, o comunque quello in cui si trovano il maggior numero di oggetti da ubicare in uno...
Economia Domestica

Come scegliere un termoarredo per il bagno

Il termoarredo o più comunemente il scalda-asciugamani, è disponibile in commercio in due versioni: elettrico oppure collegato al riscaldamento centralizzato. È ideale per fornire un livello confortevole di calore in tutto il bagno e mantenere gli...
Economia Domestica

Come sturare la vasca da bagno

La manutenzione della nostra casa e di tutti i suoi componenti di arredo e funzionali, richiede tempo e costanza. La vita frenetica e intensa, però, ci fa trascurare alcune accortezze che prevengono problemi di difficile soluzione. È il caso dello scarico...
Economia Domestica

Vasca da bagno in acrilico: pro e contro

Se avete appena programmato di rimodernare la vostra stanza da bagno e siete indecisi sulla scelta della vasca, è importante sapere che oltre alle classiche ovvero le smaltate e in acciaio, esistono anche quelle di tipo acrilico. In riferimento a queste...
Economia Domestica

Come eliminare l'odore di fogna dal bagno

Quando nella stanza da bagno si avverte uno sgradevole odore di fogna, è importante intervenire tempestivamente per l’igiene e per salvaguardare la salute dell’intera famiglia, soprattutto in presenza di bambini ed anziani. In questa guida troviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.