Come realizzare un arco in muratura

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Gli archi in muratura rappresentano un elemento davvero particolare per lo stile di una casa. L'arco, infatti, crea un movimento armonioso all'interno di un'abitazione, regalando grazia ed eleganza a tutto l'ambiente circostante. Ma non solo: un arco può anche migliorare la gestione degli spazi, facendo sembrare gli ambienti più ampi e luminosi. Soprattutto per chi dispone di un'abitazione non particolarmente ampia, dunque, l'arco può rappresentare la soluzione ideale. In questa guida vi illustreremo come realizzare un arco in muratura, senza l'aiuto di grandi esperti del settore e utilizzando esclusivamente la vostra fantasia.

29

Occorrente

  • assi di compensato
  • mattoni
  • cemento a presa rapida
  • sega circolare
  • chiodi per muratura
39

Tracciate sul pannello la larghezza dell'arco

Il procedimento per creare un arco in muratura è piuttosto complesso, ma seguendo con attenzione i passi di questa guida, anche le persone meno esperte potranno realizzare un lavoro davvero perfetto. Si raccomanda durante i lavori di farsi aiutare da un'altra persona, che possa coordinare i vostri movimenti ed assistervi per ogni tipo di necessità. Per iniziare con il procedimento, tracciate per prima cosa una linea retta sulla parte inferiore di un pannello di cartongesso o compensato, che corrisponda alla larghezza dell'arco. Segnate il centro della linea. Questo sarà il punto in cui i due lati dell'arco si incontreranno. Sistemate quindi un pezzo di spago di 2 cm più lungo della distanza che corre da un'estremità all'altra dell'arco. Disegnate a matita la forma della struttura, in modo da avere una guida per la sua costruzione in muratura. Tracciate dunque tutte le linee e prese le varie misure, iniziate ora la costruzione dell'arco, predisponendo i primi interventi di muratura.

49

Intagliate la sagoma dell'arco

Aiutandovi con la sega circolare, intagliate la sagoma dell'arco dal pannello. Eseguite la stessa operazione su un secondo elemento di legno. Sovrapponete le due sagome e rifinitene i bordi superiori, utilizzando un seghetto alternativo. Questi pezzi saranno i lati del modulo. Misurate lo spessore della parete portante, sfruttando la dimensione del modulo appena realizzato. Contrassegnate l'area ottenuta su un pannello di fibra flessibile, che sia larga quanto la lunghezza di uno dei vostri mattoni. Ora dovrete dedicarvi alla realizzazione del top modulare, elemento che si potrà ottenere seguendo pochi e facili passaggi. Vediamo quali sono.

Continua la lettura
59

Tagliate l'area con una sega circolare

Tagliate adesso l'area con una sega circolare, e in questo modo otterrete il top modulare. Ripetete la stessa operazione su un secondo pannello di compensato per ricavare la parte inferiore del modulo stesso. Posate uno dei pezzi laterali in legno su una superficie piana, avendo cura di tenere il bordo piatto rivolto verso di voi. Ancoratelo al suolo con il cemento a presa rapida. Successivamente, guidate dei chiodi di assetto da 8d attraverso il pezzo, bloccandoli in sede. Disponete l'altro elemento laterale. Adesso, innalzate le colonne, posando le file di mattoni che andrete a fissare con un abbondante strato di cemento, fino a raggiungere l'altezza dell'arco.

69

Rivestite con cemento e mattoncini

Capovolgete il top e ponetelo in cima all'ultima fila di mattoni, spingendo la parte inferiore contro il bordo piatto del pezzo laterale di base. Inchiodate la sagoma dell'arco. Rivestite anche questa sezione con i mattoncini a vista e il cemento di ancoraggio. Ora che la struttura è finita, eliminate le sbavature con uno straccio umido e attendete che il cemento si asciughi completamente.

79

Rifinite e decorate l'arco

Dopo che il cemento si sarà asciugato, si potranno fare tutte le rifiniture e decorazioni che si vorranno. Nonostante lo stile di mattoni e cemento sia molto carino, spesso può essere in contrasto con lo stile del ambiente circostante. Dunque l'intervento di decorazione si rende necessario per amalgamare stilisticamente la nuova struttura al resto dell'ambiente circostante. Dove utilizzare questa tipologia di arco? Questo tipo di arco risulta particolarmente appropriato per l'entrata di un giardino o di una villa, poiché rende l'entrata più armoniosa con l'ambiente che lo circonda. In conclusione, l'unica consiglio che si può fornire è quello di far realizzare ad un professionista questo tipo di lavoro (soprattutto se l'arco è destinato ad essere collocato nell'ambito di una costruzione di una certa importanza), mentre, se si tratta di un lavoro di minore entità, allora sarà possibile cimentarvi personalmente nella costruzione dell'arco, ovviamente prestando la massima attenzione nel rispettare tutte le norme di sicurezza.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver realizzato l'arco, eliminate le sbavature con uno straccio umido e attendete che il cemento si asciughi completamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una vasca in muratura

La casa è un luogo prezioso per la vita di tutti voi, dove passate la maggior parte del tempo. Una bella casa è un grande investimento che richiede una cifra non indifferente: ma oltre a comprarne, o affittarne una, dovrete anche curare il suo interno....
Ristrutturazione

Come realizzare un angolo bar in muratura

Questa guida vuole affrontare un argomento che ai più sembrerà banale e irrealizzabile: vogliamo spiegarvi brevemente, tramite l'ausilio di tre semplicissimi passi, come è possibile realizzare un angolo bar in muratura. In effetti non si tratta assolutamente...
Ristrutturazione

Come Realizzare un angolo in muratura

Se si dispone di uno spazio esterno quasi sicuramente si ha la necessità di delimitare alcune zone per realizzare elementi d'arredo funzionali e decorativi. Essi possono essere un barbecue, un divisorio tra le varie aree esterne, un piano d'appoggio...
Ristrutturazione

Come progettare una cucina in muratura

Una cucina i muratura serve a conferire un tipico stile rustico alla propria casa. I colori caldi la rendono accogliente e l'aspetto spartano ricorda gli ambienti campagnoli: come un vero tuffo nel passato! Se siete esperti del fai da te poi potrete anche...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una doccia in muratura

Le docce in muratura rappresentano una soluzione davvero in grado di esprimere funzionalità e modernità: pratiche, eleganti, prestigiose, le docce in muratura sono anche molto più semplici da pulire rispetto alle tipologie di doccia più tradizionali....
Ristrutturazione

Come creare il lavandino della cucina in muratura

Le cucine in muratura donano sicuramente un tocco elegante e di gran classe alle case, ma possono offrire anche una valida alternativa per dividere la zona soggiorno dalla cucina, qualora non si abbiamo molti spazi a disposizione. Alla fine si tratta...
Ristrutturazione

Come trasformare una porta squadrata in arco

Avete una porta squadrata che è brutta da vedere ma troppo costosa da fare sistemare? Create un ARCO. Ora vi mostrerò come è possibile trasformare la porta in un arco decorativo fra due stanze che non hanno bisogno di essere separate da una porta....
Ristrutturazione

Come riparare la muratura attorno alle finestre e alle porte

Come qualsiasi cosa che esiste in natura, anche le pareti di casa nostra sono soggette al deterioramento nel tempo. In particolare attorno alle finestre ed alle porte si possono formare delle crepe più o meno profonde. Ma niente paura! Non sempre serve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.