Come realizzare un anticalcare fatto in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il calcare è da sempre il nemico numero uno di chiunque voglia mantenere la propria casa e sopratutto i propri sanitari e lavandini puliti. Ma perché si forma il calcare? Il problema è nell'acqua che utilizziamo quotidianamente.
Specialmente in alcune zone della terra, L'acqua che fuoriesce dai rubinetti è "dura", ossia contiene moltissimi sali, primo tra tutti il carbonato di calcio. Durante l'evaporazione, questo sale si deposita sulle superfici, dando vita all'odiato calcare.
Ma come eliminare questi residui? In commercio esistono molti prodotti chimici in grado di farlo,ma purtroppo alcuni di questi sono nocivi per l'ambiente e per l'uomo , per questo motivo potrebbe essere utile trovare delle alternative , realizzando un anticalcare fatto in casa, non solo più salubre ma anche più economico. Vediamo insieme alcune preparazioni "casalinghe".

26

Occorrente

  • Soluzione con acido citrico: 1 tazza di acqua, il succo di un limone, 5-6 gocce di olio essenziale (facoltativo).
  • Crema all’aceto e bicarbonato: 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, un cucchiaio di aceto di vino bianco.
  • Anticalcare per lavatrice: 2 cucchiai di sale fino, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 2 cucchiai di aceto di vino bianco.
36

il limone: un formidabile alleato

La prima soluzione che vi proponiamo consiste nell'utilizzare il limone, più precisamente il suo succo (l'acido citrico).È cosa nota la capacità dell'acido citrico di corrodere i sali come quelli che compongono il calcare. Il suo PH acido favorisce il disciogliersi delle incrostazioni e lo fa senza inquinare.
La preparazione consiste nel riempire un pentolino di semplice acqua, e nel riscaldarla fino a raggiungere una tiepida temperatura. A questo punto aggiungiamo un po' di succo di limone. Misceliamo appena e travasiamo la soluzione in un flacone spray. Ecco il nostro anticalcare ecofriendly ! Ora non ci resta che usarlo sulle superfici da trattare!
Lasciamo agire per almeno mezz'ora, poi strofiniamo con un panno e risciacquiamo. Rimarrete stupiti dalla brillantezza dei vostri rubinetti!Molti hanno trovato utile usare l'acido citrico per togliere il calcare dai tappi degli scarichi, si può fare questo strizzando il succo di limone direttamente sopra la zona coperta di calcare e strofinando in modo energico usando uno spazzolino da denti.Il limone può essere usato anche per eliminare il calcare dal piano cottura,spesso infatti può capitare che dalla pentola fuoriesca dell'acqua e questo può provocare terribili macchie di calcare sui fornelli.in questo caso si può prendere il limone e, dopo averlo tagliato a metà, sfregarlo direttamente sulle macchie.

46

Bicarbonato ? Sì grazie !

un'altro ingrediente low cost che possiamo usare per realizzare un buon detergente anticalcare è il bicarbonato. Le caratteristiche del bicarbonato sono ben note, difatti è possibile igienizzare praticamente tutti grazie a questo elemento.
Per creare un prodotto efficace basta versare le dosi giuste di bicarbonato in una ciotola, aggiungere l'aceto di vino bianco e mischiare bene il composto fino ad ottenere un impasto cremoso e denso, ideale per agire da abrasivo sui residui più ostinati.
Applichiamo l'anticalcare sulle zone da pulire e aspettiamo 20 minuti in modo che la crema agisca. Utilizziamo una spugnetta abrasiva per strofinare l'area, risciacquiamo e asciughiamo con un panno di cotone. Il risultato sarà brillante.
Molti utilizzano la combinazione bicarbonato aceto per sbloccare gli scarichi domestici. Perché non provi anche tu? Anche questo prodotto homemade ha un costo davvero bassissimo!

Continua la lettura
56

Lavatrice in salute

Il cestello e gli scarichi della lavatrice sono un ricettacolo per il calcare.
Esistono molti prodotti che promettono di evitare questo problema, tuttavia sono molto costosi e non sempre sono efficaci.
Di seguito vi proponiamo un eco anticalcare ideale per la vostra lavatrice.
Iniziamo con il mischiare in una ciotola sale fino, bicarbonato e aceto di vino bianco.
Inseriamo il tutto direttamente nel cestello ed effettuiamo un normale lavaggio a 60°C. In questo modo non elimineremo soltanto il calcare ma igienizzeremo anche il cestello.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la buona riuscita dei detergenti consigliamo di rispettare scrupolosamente le dosi indicate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare un anticalcare naturale

Nella nostra casa, dobbiamo quotidianamente combattere con il calcare che si forma su tutte le superfici a contatto con l'acqua, per esempio sul lavandino, i sanitari del bagno, oltre che negli elettrodomestici di uso comune, come lavatrice e lavastoviglie....
Pulizia della Casa

10 rimedi anticalcare fai da te

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi...
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'aceto bianco per le pulizie domestiche o come anticalcare

Avete mai provato a utilizzare l'aceto bianco, oltre che per uso alimentare, anche nelle pulizie domestiche? Questo derivato del vino ha ottime capacità sgrassanti, detergenti e anticalcare, ed è un eccellente aiuto anche nel togliere i residui dei...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dal tubo flessibile della doccia con cotone idrofilo

Eliminare il calcare dal tubo flessibile della doccia è molto difficile in quanto il prodotto utilizzato (aceto o anticalcare) tende a scivolare e sgocciolare completamente tal tubo. Così il prodotto perde la sua efficacia e si rischia di sprecare e...
Pulizia della Casa

Come realizzare in casa un deodorante per ambienti

La prima cosa che ci colpisce quando entriamo in una casa è l’odore dell’ambiente. Questo è un dettaglio che bisogna curare attentamente per poter avere un’abitazione accogliente e confortevole, sia per noi stessi che per gli ospiti. In commercio...
Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come Realizzare Una Spugna Da Bagno A Treccia Col Riciclo

Con i materiali di recupero è possibile creare tantissimi oggetti utilissimi in casa. Al giorno d'oggi riuscire a riciclare e riutilizzare più materiali possibili, è importantissimo per l'ambiente e soprattutto per le nostre tasche. Con la retina...
Pulizia della Casa

Come realizzare uno scolapiatti di legno

Tutti possiedono una cucina con uno scolapiatti; questo accessorio però è piuttosto sottovalutato. Infatti, nella maggior parte dei casi rimane nascosto, invece può rivelarsi un ottimo ed elegante complemento di arredo se si decide di installarlo a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.