Come realizzare un'anta armadio a specchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli armadi con le ante a specchio, sono tra gli elementi di arredo più versatili e interessanti, che si adattano alla perfezione sia agli stili moderni, sia in quegli ambienti più tradizionali. Inoltre, sono ideali per gli spazi ristretti dove non è possibile collocare uno specchio indipendente. Un buon modo per ovviare a questa esigenza è quella di realizzare un'anta armadio a specchio. Ecco come procedere.

27

Occorrente

  • specchio di dimensioni e spessore adatto
  • nastro biadesivo
  • silicone neutro non acrilico
  • aste raddrizzanti (eventuali)
37

Prima di cominciare, controllare che l'anta sia fatta con del legno abbastanza resistente. Questa deve unire robustezza e spessore non eccessivo per sopportare il peso dello specchio senza incurvarsi e, allo stesso tempo, deve essere adatto ai supporti (cerniere o elementi scorrevoli) che si ha a disposizione. Allo stesso modo, verificare lo spessore della lastra a specchio.

47

Se lo specchio è molto pesante, utilizzare un sistema composto da tacchetti pesanti e paraurti. Ciò manterrà lo specchio in modo sicuro e a livello. Se l'armadio ha le ante scorrevoli, controllare accuratamente lo spessore massimo supportato dal sistema scorrevole. Se il massimo supportato è 26 mm, tenendo conto dello specchio e di eventuali aste raddrizzanti, lo spessore del legno non dovrà superare i 18 mm.

Continua la lettura
57

Procedere ora con il fissaggio dello specchio al legno. Per fare ciò, è possibile procedere in diversi modi, in base alle dimensioni della superficie su cui si lavora. Se si sta lavorando su un pensile, o comunque con specchi di piccole dimensioni, si può fissarli ricorrendo a delle viti borchiate, inserendo tra le due superfici un rivestimento in gomma. Per le ante di dimensioni superiori, si può ricorrere al mastice, alla colla da falegname o, meglio ancora, al silicone.

67

La scelta più comune e pratica è il silicone. Scegliere quello neutro per specchi, non acrilico. Applicare il silicone in più punti, evitando di stenderlo sull'intera superficie. Il rischio è che lo specchio "tiri" durante la posa e che di conseguenza la struttura in legno possa curvarsi. Per garantire la tenuta fino all'asciugatura del silicone, si può ricorrere al nastro biadesivo. È sufficiente tagliarne due pezzi di dimensioni tali da coprire la lunghezza della diagonale dello specchio; posizionare le strisce di nastro in modo che, incrociandosi, formino una X.

77

Onde evitare che il legno si curvi sotto il peso dello specchio, utilizzare delle aste raddrizzanti, facendo attenzione a scegliere il modello adatto poiché l'interasse varia a seconda dell'altezza dell'anta su cui si intende applicarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare la cabina armadio spendendo poco

Se avete spazio a sufficienza in camera da letto oppure un vano che non sapete come sfruttare, potete approfittarne per realizzare la cabina armadio spendendo davvero poco, ed eseguendo il lavoro con alcuni attrezzi e materiali. In riferimento a ciò,...
Ristrutturazione

Come realizzare un armadio a muro in cartongesso

Sfruttare al meglio gli ambienti spesso è fondamentale, in modo particolare, se si ha una casa con una quadratura limitata. Uno dei modi per guadagnare spazio in una camera da letto è costruire un armadio a muro in cartongesso, così da utilizzare angoli...
Ristrutturazione

Come realizzare ed organizzare una cabina armadio

Comoda, funzionale, praticissima. La cabina armadio è un po' il sogno di tutte le famiglie. Per riporre valigie, pattini, tute e scarponi da sci. Per lasciare in disordine senza darlo a vedere e per metterci dentro l'impossibile. Ma come realizzarla?...
Ristrutturazione

Come sistemare le ante dell’armadio con la carta da parati

Non sempre si rende necessario l'acquisto di nuovo mobili per il rinnovamento dell'arredamento della propria casa. Basta utilizzare delle giuste tecniche per realizzare un personalizzazione e delle decorazioni sul vecchio arredamento. I risultati ottenuti...
Ristrutturazione

Come ricavare un armadio a muro

Gli armadi a muro non servono soltanto a dare un bell'aspetto estetico ad una camera da letto, ma sono in grado di soddisfare una moltitudine di esigenze, offrendo spazio sufficiente per stoccare di tutto, dai vestiti alla biancheria. L'armadio a muro...
Ristrutturazione

Come appendere uno specchio pesante

Uno specchio può migliorare l'aspetto di una stanza rendendola più luminosa e più ampia, specie se questa è di piccole dimensioni. È necessario sapere come appendere uno specchio pesante al muro, per evitare seri danni se non è rinforzato correttamente....
Ristrutturazione

Piastrelle a specchio: pro e contro

Una delle soluzioni più di tendenza nella realizzazione o ristrutturazione di una casa sono le piastrelle a specchio. Per le personalità più vanitose e i narcisisti dichiarati, le piastrelle a specchio sono consigliate, non solo come rivestimento,...
Ristrutturazione

Come Ricavare Una Toeletta Nell'Armadio

Non è sempre facile sistemare tutti gli oggetti che utilizzano le donne in un singolo cassetto. Molte volte hanno bisogno di un grande contenitore a scaffali o, appunto, un cassettone diviso in sezioni per poter dividere ciascun cosmetico o prodotto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.