Come realizzare oggetti di design con ceppi di legno

Tramite: O2O 24/11/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nei prossimi paragrafi vi consiglieremo come realizzare oggetti di design con ceppi di legno, infatti alcuni tipi di legno sono particolarmente adatti per creare oggetti e accessori per l'arredamento del design d'interno della vostra casa. Con uno o più ceppi di legno si possono creare sedie, piani di appoggio, comodini e tantissimi altri oggetti utili per la casa. Realizzare oggetti di design con i ceppi di legno è molto più semplice di quanto sembra, inoltre riuscirete a dare un tocco personale al vostro arredo. Il legno è un ottimo materiale molto versatile, ecologico e facilmente riciclabile, un materiale molto prezioso che attraverso tre fasi di selezione, pulizia e lavoro creativo, può dare grandi soddisfazioni e rendere la vostra casa più bella e unica.

25

La scelta dei tipi di legno più adatti

Esistono vari tipi di legno che sono particolarmente adatti per realizzare accessori e oggetti di design d'interno come la betulla, il melo, il ciliegio, il castagno, il faggio, il noce e il pioppo. Una volta reperiti questo tipo di tronchi, in un bosco o in una segheria si potrà iniziare il lavoro di pulizia e lavorazione. Un tronco di legno già invecchiato è molto più facile da lavorare, se invece è stato ricavato da un albero vivo, bisogna farlo asciugare a contatto diretto con il sole per almeno 1 anno.

35

La fase di pulizia del ceppo

È molto importante, prima di iniziare a lavorare il legno, ricordarsi di rimuovere la corteccia e di pulire molto accuratamente il ceppo grezzo. La prima fase di pulizia è fondamentale perché andrà a delineare la qualità del prodotto. Si può utilizzare semplicemente acqua e sapone di Marsiglia, basta strofinare bene sulla superficie del ceppo di legno spogliato dalla corteggia. La seconda fase della pulizia inizia con l'asciugatura del legno, per poi proseguire con la pulizia naturale, attraverso una composizione di due terzi di aceto e un terzo di olio di lino. La terza fase della pulizia termina con la fase finale dell'asciugatura del legno per almeno una settimana.

Continua la lettura
45

La fase della lavorazione creativa

Dopo una settimana abbondante il ceppo di legno grezzo sarà pulito e asciugato perfettamente, a questo punto si può passare alla fase di lavorazione creativa. Con un ceppo di legno si possono creare oggetti e accessori di design per tutta la casa come tavoli, sedie, sgabelli, comodini, vasi, lampade e tanti altri oggetti e accessori utili per l'arredamento d'interno. Se amate in particolar modo i colori nell'arredamento di casa, potete dipingere la parte esterna del ceppo utilizzando vernici specifiche per il legno. Potete scegliere i colori in tinta con il vostro arredamento o con le pareti, oppure lavorare creativamente disegnando o combinando i vari tipi di colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee di interior design colorato

Il colore in casa è un fattore molto in voga negli ultimi tempi. Ci sono vari modi per riuscire a fornire alla propria casa un tocco di colore e vivacità, passando dal colore delle pareti oppure per la scelta di mobili variopinti o persino di complementi...
Arredamento

Specchi di design: come scegliere

Uno specchio di design è in grado di conferire prestigio ed eleganza ad ogni casa. Inoltre, può rappresentare un indubbio motivo di vanto per ogni proprietario che desideri stupire i propri ospiti con qualcosa di raffinato e di molto costoso. Come scegliere...
Arredamento

Come realizzare un originale albero da arredamento

Una casa arredata utilizzando elementi naturali possiede un fascino unico. Spesso però piante e fiori da interni richiedono troppe attenzioni e cure costanti, anche tenere un piccolo giardino può essere molto dispendioso, soprattutto se si lavora o...
Arredamento

Come realizzare una cantinetta in legno

Disporre di un piccolo spazio nella propria casa da adibire come cantina, è un'ottima idea per conservare i propri vini e mantenerli sempre alla giusta temperatura prima di degustarli. Ovviamente, per realizzare una cantina, è opportuno scegliere un...
Arredamento

Come costruire bacheche per collezionare oggetti

Capita di avere in casa tanti oggetti a cui teniamo particolarmente oppure delle collezioni di bambole o souvenir acquistati nei nostri viaggi e non sappiamo come custodirli al meglio. In tutti questi casi, molto spesso non abbiamo tempo o voglia di andare...
Arredamento

8 oggetti da riciclare per arredare casa

Se intendete arredare la vostra casa con gusto e nel contempo risparmiare un bel po' di soldi, non c'è niente di meglio che riciclare alcuni oggetti trasformandoli poi in funzionali mobili e suppellettili. Il lavoro non è difficile, e richiede soltanto...
Arredamento

Come riconoscere e valutare gli oggetti vintage

Il vintage è ormai diventato una moda. Maglie dal sapore antico, telefoni che ricordano il sapore romantico di una volta, oggetti che ricordano l'infanzia. Tuttavia perché un oggetto sia davvero vintage dev'essere "antico" e risalire ad almeno 20 anni...
Arredamento

Come costruire un divano in legno

Avete la mania del fai da te e siete persone creative e fantasiose? Allora date sfogo alla vostra passione e costruite oggetti graziosi, utili e originali per arricchire l'arredamento della vostra casa! La proposta che vogliamo sottoporre alla vostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.