Come realizzare le finiture edili

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il campo delle finiture edili è molto vasto e questa guida si prefigge l'obiettivo di dare un cenno su una situazione specifica, la sostituzione del pavimento. Devi posare un nuovo pavimento e non sai come fare? Devi recuperare un dislivello su un pavimento o un parquet, ma non hai idea di come risolvere il problema? Non preoccuparti, con questa guida avrai i rudimenti necessari per realizzare accuratamente, o recuperare grazie a specifici prodotti, i pavimenti della tua abitazione. Va comunque considerato che se il pavimento necessita solo di qualche piccolo lavoretto di manutenzione le operazioni da compiere sono molto semplici e alla portata di tutti, ma se dovete preparare la base per il nuovo pavimento occorrerà che abbiamo un minimo di dimestichezza nei lavori manuali, considerando che per eliminare eventuali avvallamenti, fino a 1 cm potete usare specifici prodotti, se invece l'avvallamento è superiore è conveniente usare sabbia o cemento.

26

Occorrente

  • Trapano con mescolatore
  • Spazzola metallica
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Secchi grande
  • Prodotto per "prima mano".
  • Raschietto triangolare.
  • Livella a bolla.
36

Dopo aver verificato che la base è stata perfettamente spianata potete iniziare a posizionare la vostra nuova pavimentazione. Consiglio: prima di procedere l'incollaggio posizionate integralmente il pavimento a terra, in modo da avere l'esatta percezione dello stato futuro e da notare se qualche mattonella non sia posizionata perfettamente sul pavimento. Fatto questo, per le mattonelle basterà posizionarle, dopo averle cosparse di colla nella parte inferiore e attendere l'asciugatura. Per il Parquet il procedimento è analogo. Posizionate prima tutto il parquet in modo da verificare la tenuta e la stabilità della superficie di appoggio e poi procedete ad incollarlo. Per entrambe le tipologie avvaletevi di un distanziale per creare le fughe, che poi riempirete con il cemento o la colla.

46

Prima di compiere qualsiasi operazione aspettate non meno di 24 ore, in modo da rendere perfettamente asciutta e stabile la pavimentazione. Passato questo lasso di tempo elimina eventuali residui di colla e sabbia e pulisci attentamente il pavimento. Et voilà, il tuo nuovo pavimento è pronto.

Continua la lettura
56

Infine ricordate che ovviamente, prima di iniziare a posizionare la nuova pavimentazione, sia essa un pavimento classico o un parquet, è necessario ripulire la base sulla quale verrà poggiato, in poche semplici mosse: (1) Smontare le porte e il battiscopa, (avvalendosi di uno scalpello). (2) Eliminare dal muro in prossimità dei pavimenti tutti i residui lasciati dalla colla o dal cemento con il quale erano incollati i battiscopa utilizzando un raschietto. (3) Scavare e pulire tutte le fughe presenti nel pavimento in modo da renderle bianche. (4) Aspirare in maniera meticolosa il pavimento e lavarlo con uno sgrassatore. (5) Riempire con la sabbia o il cemento le fughe. (6) Livellare in maniera precisa il pavimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Posizionare il pavimento in "prova" prima di incollarlo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare fondamenta solide

Tutti desiderano avere un'abitazione che sia totalmente sicura. Per questo è necessario che le fondamenta della propria casa sia ben solide al fine di evitare pericolosi rischi e danneggiamenti. Con il passare degli anni a causa di diversi fattori tra...
Ristrutturazione

Come realizzare la cabina armadio spendendo poco

Se avete spazio a sufficienza in camera da letto oppure un vano che non sapete come sfruttare, potete approfittarne per realizzare la cabina armadio spendendo davvero poco, ed eseguendo il lavoro con alcuni attrezzi e materiali. In riferimento a ciò,...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Ristrutturazione

Come fare muri di sostegno

Come vedremo nel corso di questa guida, i muri di sostegno, come indica lo stesso termine, sono dei manufatti costituiti da mattoni e/o altri materiali, la cui realizzazione richiede una certa competenza nel settore edilizio. Nonostante possa sembrare...
Ristrutturazione

Come realizzare un pavimento in resina

Nel caso in cui per la vostra abitazione avete l'intenzione di utilizzare un pavimento differente dal solito, e che sia esteticamente valido e nel contempo definitivo, una buona soluzione è quella di optare per quello in resina. La tipologia di posa...
Ristrutturazione

Come realizzare un isolamento termoacustico con le perline

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un isolamento termoacustico, con l'utilizzo delle perline. Sono e siamo davvero in tanti, che ci siamo con il tempo, appassionati sempre di più al metodo del fai...
Ristrutturazione

Come realizzare un cactus di carta

Come vedremo nei passi di questo tutorial dedicato al fai da te, con un po' di pazienza e un minimo di dimestichezza manuale con il decoupage, è possibile effettuare dei lavori eleganti e originali, capaci di stupire i nostri ospiti (e soprattutto veloci...
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Vetrata Con Dei Fiori

Le vetrate sono davvero bellissime. Possono rendere qualsiasi ambiente elegante e raffinato. Specialmente se finemente decorate ed agghindate. Un tema floreale, ad esempio, può dare ad una vetrata un notevole tocco di eleganza. Realizzare una vetrata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.