Come realizzare la cabina armadio spendendo poco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete spazio a sufficienza in camera da letto oppure un vano che non sapete come sfruttare, potete approfittarne per realizzare la cabina armadio spendendo davvero poco, ed eseguendo il lavoro con alcuni attrezzi e materiali. In riferimento a ciò, nei passi successivi della guida troverete alcuni consigli su come procedere.

27

Occorrente

  • Pannelli di cartongesso
  • Legno compensato
  • Ante in legno
  • Cere e aniline
  • Cerniere classiche o moderne
  • Aste triangolari
  • Attrezzi per il bricolage
  • Colla, chiodi e viti
37

Assemblare dei pannelli di cartongesso

Un primo modo per realizzare una cabina armadio consiste nell'assemblare dei pannelli in cartongesso, e creare poi le pareti laterali e la le basi (superiore ed inferiore). Dopo aver completato il lavoro basta aggiungere delle mensole interne compresi gli appendiabiti, e poi corredare la struttura di due ante in legno opportunamente portate a misura, e rifinite con cere ed altri materiali per renderle attinenti allo stile impostato nella camera da letto.

47

Creare una struttura lignea

Se invece del cartongesso preferite usare soltanto del legno, allora con questo materiale potete creare una struttura lignea consone alle vostre esigenze. Nello specifico si tratta di assemblare tra loro una serie di murali di legno di almeno 4X4 cm, e poi una volta creata l'ossatura rivestirla con dei pannelli di compensato di 0,5 mm di spessore. Anche le ante le potete realizzare con il fai da te, acquistandole già pronte in un centro per il bricolage oppure ricavarle da alcune tavole magari riciclate. Indipendentemente dalla scelta, potete fissarle al vano che rappresenta la cabina armadio sia con cerniere classiche che con quelle moderne già assemblate tra loro, ed in uso nei mobili da cucina. Una volta completato il lavoro non vi resta che procedere con le finiture, usando delle aniline per tinteggiare il legno e poi scegliere la tipologia di lucidatura sia cera che a tampone. Ciò ovviamente dipende dallo stile di arredo della camera da letto, per cui nel primo caso è adatta per l'arte povera, mentre nel secondo per il classico e l'antico. Infine delle aste di legno triangolari, possono ritornare utili per rifinire le giunture tra i vari pannelli.

Continua la lettura
57

Rivestire una vano con delle ante in legno

Se nella vostra camera da letto avete un vano naturale che si è creato ad esempio su una parete con alle due estremità due pilastri in cemento, potete approfittarne per realizzare la cabina armadio rivestendo il vano in oggetto con del legno. Una volta ultimato il lavoro, potete corredare l'armadio di ante il cui numero dipende dall'altezza della struttura creata, che se molto alta vi consente di ottenere la cabina abbastanza ampia ed in grado di ospitare anche delle scarpiere, dei settimini oltre che cassettiere ed appendiabiti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un'anta armadio a specchio

Le porte dell'armadio a specchio sono comunemente utilizzate in molte case per la loro praticità. Ti permettono di risparmiare spazio diventando parte del design del mobile. La chiave per un design d'interni di successo è sapere come accoppiare gli...
Ristrutturazione

Come ristrutturare casa spendendo poco

La ristrutturazione della casa è una scelta importante da compiere, sia per quanto riguarda l'aspetto economico che la delicatezza dei lavori. Con il passare del tempo, la casa ha bisogno di manutenzione, sia per quanto riguarda la pittura che la muratura....
Ristrutturazione

Come restaurare una porta in legno spendendo poco

Se avete cambiato da poco casa e non vi piacciono proprio quei graffi sulle porte, o magari la vecchia casa di campagna ha bisogno di una buona rinfrescata, o più semplicemente desiderate imparare qualche piccolo trucco per ristrutturare infissi in legno...
Ristrutturazione

Come decorare una vecchia scrivania in legno spendendo poco

Con il trascorrere del tempo i mobili che possediamo in casa purtroppo si rovinano o si consumano, e acquistarne di nuovi non sempre viene bene per le nostre finanze. L' ideale è, quindi, provare a recuperarli decorandoli a nostro piacimento e, magari,...
Ristrutturazione

Come progettare una camera da letto

La camera da letto costituisce senza dubbio uno degli ambienti più importanti all'interno della propria casa. Essa infatti insieme alla cucina è una delle zone che vengono vissute maggiormente in un'abitazione. Per questo è necessario ricreare un ambiente...
Ristrutturazione

Come creare una seconda stanza da una più grande

Quando si inizia a svolgere lavori di ristrutturazione iniziano a vedersi dei piccoli accorgimenti che possono tornare utili per rendere più vivibile la propria casa. Se ci si rende conto della presenza di una stanza più grande allora si può pensare...
Ristrutturazione

Come ricavare un ripostiglio in camera da letto

In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli estremamente utili a tutti coloro che si ritrovano una stanza da letto molto grande e, paradossalmente, hanno anche la necessità di uno spazio extra in casa per conservare alcuni oggetti del quotidiano...
Ristrutturazione

Come progettare una sala TV

Se nella nostra casa disponiamo di una stanza, il soggiorno per intenderci, abbastanza grande, potremo adibirla ad una sala TV. Naturalmente dovremo arredarla in base alle nostre esigenze. Per esempio potremo mettere un impianto Hi-Fi, quindi sarà necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.