Come realizzare l'isolamento a cappotto termico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo scopo di isolamento termico è quello di mantenere un clima interno confortevole e salubre. L'solamento a cappotto termico è molto utile per proteggere gli elementi costruttivi contro l'impatto termico e dei relativi danni causati dall'umidità. L'obiettivo principale di questo tipo di isolamento, soprattutto in inverno, è il risparmio energetico dovuto alla diminuzione della domanda di riscaldamento e quindi alla salvaguardia dell'ambiente. Sono tantissimi i materiali isolanti disponibili sul mercato oggi, molti dei quali hanno i loro alti e bassi in termini di efficienza. Di conseguenza, al momento di decidere quale materiale isolante utilizzare, si dovrebbe essere sicuri di sapere quale di questi funziona meglio in base al clima della zona in cui si vive e all'edificio in questione. Ma ora vediamo come realizzare l'isolamento a cappotto termico.

24

In linea di massima si tratta di applicare dei pannelli che possono essere di diversi materiali, alle pareti esterne o interne dei muri, con diverse tecniche. Innanzitutto è necessario scegliere se utilizzare un cappotto esterno oppure interno. Quello esterno è il più diffuso sia per la praticità, che per la maggiore efficacia nel trattenere il calore interno d'inverno, e mantenere il fresco d'estate.

34

Un'ulteriore decisione va presa in relazione al tipo di materiale di cui sono composti i pannelli. In commercio infatti ne esistono diversi tipi, ognuno dei quali ha una propria caratteristica, a partire dal prezzo. Il più usato in assoluto è il polistirolo espanso economico ed efficace; ma ve ne è per tutti i gusti, ad esempio pannelli di lana di vetro, lana di roccia, sughero e quelli combinati con diversi materiali. In ogni caso la scelta si dovrà prendere seguendo determinati parametri: l'efficacia isolante termica ed acustica; resistenza al fuoco; tenuta nel tempo; traspirabilità per evitare la formazione di umidità e muffe.

Continua la lettura
44

Prese le dovute scelte a riguardo si potrà passare al fissaggio dei pannelli. Per prima cosa è probabile che si dovrà creare un ponteggio, in base all'altezza delle pareti, se si opta per il cappotto esterno. Sarà indispensabile ripristinare la superficie della parete nel caso presenti delle irregolarità, procedere quindi con la posa dei pannelli, dal basso verso l'alto, con l'impiego di collanti specifici; il posizionamento verrà perfezionato attraverso il fissaggio con tasselli. Finito con la posa del cappotto, si dovrà aggiungere una rete d'armatura che fungerà da aggrappante fra la coibentazione e la finitura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un cappotto termico in lana roccia

Il cappotto termico è un sistema d'isolamento termico che trova applicazione, all'esterno di edifici: residenziali, ospedalieri, ecc. E, ha lo scopo di isolare le pareti, anche costituite da diversi materiali. Sappiamo bene che Il freddo e l'umidità...
Ristrutturazione

Come fare da soli un isolamento a cappotto

Nelle vecchie case, edificate con le tecniche tradizionali, i notevoli spessori dei muri, fatti con pietre e mattoni, assicuravano un'adeguata protezione sotto il profilo dell'isolamento termico e acustico; l'introduzione delle strutture a telaio ha ridotto...
Ristrutturazione

Come realizzare un muro a cappotto

L'isolamento a cappotto rappresenta una modalità in grado di garantire una minore dispersione termica, consentendo agli ambienti interni dell'abitazione di godere di un maggiore comfort termico, e proteggendo, contemporaneamente, i muri stessi, dai danni...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro con un cappotto esterno

Se la casa ha problemi di umidità si può risolvere l'inconveniente con il sistema di isolamento termico a cappotto. È una tecnologia avanzata di protezione termica degli edifici, sia nuovi che vecchi. Per fare questa operazione ed avere la garanzia...
Ristrutturazione

Come installare un cappotto termico

Grazie al cappotto termico diverse abitazione hanno modo di risparmiare sui costi ed essere allo stesso modo efficienti dando così alla casa il fresco d'estate ed il caldo d'inverno. Installare questo cappotto termico comporta anche la detrazione fiscale...
Ristrutturazione

Come isolare i muri esterni

Per isolare i muri esterni di una casa sia dal punto di vista termico che acustico, ci sono a disposizione diverse tecniche e la scelta dipende dai tipi di materiali utilizzati per la costruzione dell'abitazione e dal genere di immobile. In riferimento...
Ristrutturazione

Come scegliere l’isolante per coibentare termicamente un edificio

Se si isola termicamente un'abitazione si ha sicuramente un'inferiore dispersione di calore. Così facendo si riesce a ridurre notevolmente il dispendio energetico necessario per riscaldare l'appartamento durante la stagione invernale e per mantenerla...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente il pavimento

Durante i mesi invernali, ovvero quelli maggiormente freddi, è fondamentale mantenere una temperatura che non sia eccessivamente bassa nella propria abitazione. Per farlo è possibile utilizzare differenti modalità di riscaldamento, che comunque necessitano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.