Come realizzare delle pareti con il vetro cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Trattare le pareti con il vetrocemento rappresenta la soluzione ideale non solo per garantire alla parete una struttura decisamente solida ed omogenea, ma anche per renderla esteticamente bella, funzionale e appropriata con l'arredamento di casa. Va comunque osservato che il vetro cemento può essere utilizzato solo per la costruzione di tramezzi o tamponature, in quanto esso non può sopportare carichi di peso troppo consistenti. In questa guida vogliamo illustrarvi come realizzare delle pareti con il vetro cemento in modo rapido ed efficace. Ecco quali accorgimenti occorre utilizzare.

26

Occorrente

  • Mattoni in vetro cemento, malta di cemento, pennello, distanziatore, tondini in acciaio, giunture di espansione, giunture di scorrimento, spugna.
36

Per prima cosa dovrete dotarvi di appositi mattoni in vetro. Scegliete pure la dimensione e la colorazione che più si avvicina al vostro gusto. Questi mattoni sono facilmente reperibili presso i grandi negozi di articoli per la casa e il fai da te. Ora passate all'azione. Fissate il telaio di metallo alla struttura del muro. Tale operazione si realizza praticando dei piccoli buchi nei quali andranno posti i tondi metallici. Poi vanno fissati sul telaio stesso le giunture di espansione e quelle che serviranno per lo scorrimento.

46

Sulla superficie del telaio si passa una prima mano di malta di cemento. Prestate attenzione a non distribuire la malta troppo in profondità, il suo spessore dovrà essere di circa 2,5 cm. A questo punto sarà possibile iniziare la collocazione dei primi mattoni. Questi dovranno essere opportunamente distanziati l'uno dall'altro. Formate così la prima fila di mattoni. Per rispettare la giusta distanza, fatevi aiutare da uno strumento molto efficace, detto distanziatore. Ora sarà necessario applicare i tondini in acciaio: essi andranno posti esattamente all'interno dei fori praticati in precedenza.

Continua la lettura
56

Ora sarà possibile ultimare la disposizione di tutti gli altri mattoni, seguendo la tecnica utilizzata in precedenza per la collocazione della prima fila. Eliminate la malta in eccedenza con una spugna bagnata e attendete che la malta stessa si asciughi completamente. Stuccate poi le fughe e pulite l'intera parete. Ora, se desiderate rifinire in modo davvero professionale il vostro lavoro, rendete impermeabili le fughe e sigillate gli spazi vuoti che si sono venuti a creare tra il telaio e parete. Ecco ultimato un lavoro davvero perfetto. La vostra parete con il vetro cemento sarà stata così creata. Uno strumento di arredamento affascinante, funzionale e davvero al passo con le principali regole del design moderno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate rifinire in modo professionale il vostro lavoro, rendete impermeabili le fughe e sigillate gli spazi vuoti tra telaio e parete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una parete con effetto cemento

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori appassionati di fai da te, a capire come poter realizzare una parete con l'effetto di un cemento. Grazie infatti al metodo del fai da te, potremo creare non solo qualcosa di molto originale, spendendo...
Ristrutturazione

Come realizzare i pavimenti in cemento

Con questa guida desideriamo parlare di un argomento molto interessante ed anche sempre al passo con i tempi. Nello specifico vogliamo spiegare come realizzare, con le proprie mani e la propria voglia di fare, i pavimenti in cemento, nel modo più veloce...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in vetro

Le pareti in vetro non sono un prodotto nuovo, ma ultimamente stanno tornando in voga. Tradizionalmente vengono utilizzate mattonelle in vetro per creare partizioni, donare luce ad una stanza senza finestre o riempire spazi creati da finestre. Tuttavia,...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare una parete in cemento

Il cemento è il materiale ideale per costruire una parete robusta. Il problema è che il calcestruzzo può permettere all'umidità di penetrare attraverso di esso, dando origine alle crepe. Ad esempio, una perdita d'acqua in un muro di cemento in cantina...
Ristrutturazione

Come realizzare pareti divisorie fai da te

Se si vuole divide una stanza troppo grande o realizzare un vano autonomo senza dovere fare vere e proprio opere in muratura, possiamo provvedere utilizzando pareti divisorie in legno o in cartongesso. Questo vi farà risparmiare sul dispendio di energia...
Ristrutturazione

Come vetrificare il pavimento in cemento

In questa guida vi spiegherò chiaramente come vetrificare il pavimento in cemento. Ve lo spiegherò passo dopo passo, proprio per evitare ogni tipo di incomprensione. Così facendo, non avverrà alcun problema durante la fase di vetrificazione del cemento....
Ristrutturazione

Come installare una presa elettrica in un pavimento di cemento

Realizzare un impianto elettrico efficiente è uno degli aspetti più delicati di qualunque abitazione. Occorre scegliere le pareti ideali all'interno delle quali far scorrere i fili, scegliere la direzione lungo la quale gli stessi corrono, fino a considerare...
Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.