Come realizzare dei copri tappo in stoffa

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Possiamo scegliere di portare un po' di colore e vivacità nella cucina realizzando allegri copri tappi personalizzati. Nella creazione di questi originali lavoretti del fai da te è possibile affidarsi alle tecniche ed ai materiali più svariati, seguendo le suggestioni dettate dalla propria fantasia. È importante la procedura che bisogna seguire se decidiamo di creare dei copri tappo in stoffa. I tipi di stoffa da impiegare possono essere diversi come per esempio la tela aida, ricamando proprio al centro del tappo un inserto a punto croce che richiami il contenuto che andremo a mettere nel barattolo. Anche della semplice stoffa a quadrucci potrà essere adeguata come rivestimento. I materiali si possono reperire in casa facilmente e la procedura è abbastanza semplice. Continuiamo a leggere questo interessante articolo per scoprire come realizzare dei copro tappo in stoffa.

27

Occorrente

  • Cartoncino
  • spago da cucina
  • nastrino di raso colorato
  • colla vinilica
  • stoffa
  • forbici
37

Procurarsi un barattolo di vetro dotato di tappo

All'inizio dobbiamo procurarci un barattolo in vetro, logicamente dotato di tappo; in alternativa va bene anche un vasetto per marmellata o miele. A questo punto prendiamo un cartoncino e ritagliamo una sagoma a piacere (un cerchio del diametro di circa 4/5 cm); chi ha a disposizione un perforatore per scrapbooking può utilizzarlo per ottenere la forma preferita. Pratichiamo un piccolo foro nella parte superiore del cartoncino dentro il quale facciamo passare lo spago da cucina. In questo modo abbiamo realizzato l'etichetta da decorare, a piacere, con scritte e disegni.

47

Tagliare la stoffa che si è scelta di utilizzare

Ora è il momento di tagliare la stoffa che abbiamo scelto di utilizzare. Precisamente dobbiamo ritagliare un quadrato abbastanza grande che superi la dimensione dello stesso barattolo. Alcune parti del tessuto verranno coperte dal tappo stesso, per cui è fondamentale tenerne conto quando stabiliamo la quantità necessaria. Adesso mettiamo il quadrato appena ritagliato sull'apertura del barattolo e lo fissiamo avvitando il tappo. È consigliabile utilizzare un tappo ad anello, cioè privato della parte centrale; in questo modo lo strato di stoffa risulta visibile anche sulla parte superiore del contenitore.

Continua la lettura
57

Legare l'etichetta al barattolo mediante un comune spago da cucina

Infine, dobbiamo concentrarci sui dettagli per cercare di rendere il nostro oggetto unico. Nel nostro caso, l'etichetta verrà legata al barattolo mediante un comune spago da cucina, ma è ovvio che si possono scegliere anche soluzioni differenti. Per esempio possiamo mettere sui cordini cerati nastri di raso oppure tulle; così facendo è possibile aggiungere bottoni colorati o perline. Un'idea abbastanza geniale è quella di fissare la stoffa al tappo con un goccio di colla; in questa maniera la creazione resisterà a qualsiasi apertura.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come realizzare una borsa dell'acqua calda in economia

Con l'arrivo della stagione invernale, viene naturale cercare il miglior modo possibile per scaldarsi, cioè il giusto rimedio alla continua ricerca della temperatura ideale. Per gli appartamenti che dispongono di riscaldamenti il problema non si pone...
Economia Domestica

Come realizzare un porta rossetti con materiale di riciclo

Mettere in ordine la propria collezione di trucchi non è spesso semplice specialmente se si è delle appassionate di make up e si collezionano svariati trucchi di diversi marchi ed edizioni. Negli ultimi anni si trovano in commercio dei pratici porta...
Economia Domestica

Come realizzare una ghirlanda di Natale con i fogli di giornale

Se per addobbare la vostra casa nel periodo di Natale intendete realizzare una ghirlanda, potete farlo in modo semplice riciclando dei fogli di giornale ed usando altri materiali di facile reperibilità. Si tratta di un lavoro che se eseguito correttamente,...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come realizzare un segnalibro con la tecnica origami

L'origami è un'arte meravigliosa, che ci consente di creare un'infinitá di oggetti, oltre che belli anche utili. Se vi state avvicinando a questo mondo e siete alla ricerca di un progetto semplice, questo tutorial fa per voi. I segnalibro, facili da...
Economia Domestica

Come realizzare un colino fai da te

Spesso in cucina si ha voglia di sperimentare delle nuove ricette e, soprattutto nelle giornate di pioggia, viene spontaneo desiderare una torta calda o un dolcetto da forno. Così si inizia a guardare la dispensa e a mettere insieme gli ingredienti disponibili,...
Economia Domestica

Come realizzare un bagno effetto legno

Il bagno è, senza alcun dubbio, uno degli ambienti più importanti della casa: è qui che ognuno si dedica alla cura della propria igiene, ed è dunque indispensabile che sia un ambiente salubre e dotato di tutti i comfort. Molti, però, fanno l'errore...
Economia Domestica

Come mettere il copridivano facilmente

Ogni casa che si rispetti ha al suo interno almeno un divano, solitamente posto in soggiorno, dove potersi sdraiare e rilassare guardando la tv oppure leggendo un libro. Ma con il tempo e l'uso costante il nostro divano preferito rischia di rovinarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.