DonnaModerna

Come rasare un muro grezzo

Tramite: O2O 10/11/2020
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Quando si costruisce una nuova abitazione si parte sempre dalle fondamenta e dalle pareti che costituiscono la struttura di una casa. Molto spesso può capitare di ritardare a fare dei lavori e di completare un'abitazione nell'arco di diversi anni. Questo accade spesso nelle case di campagna e nelle ville che per molto tempo rimangono con i muri grezzi fino a quando i lavori non vengono poi terminati. Per diventare perfettamente liscia una qualsiasi parete ha necessariamente bisogno di essere trattata con dei rasanti per poi alla fine pitturarla. In riferimento a quanto sin qui descritto, ecco una guida con alcuni utili consigli su come rasare un muro grezzo.

28

Occorrente

  • Prodotti per la muratura
  • Attrezzi vari
38

Acquistare il materiale necessario

Le pareti di una stanza o di una casa in generale devono sempre essere assolutamente lisce e uniformi per creare all'ambiente un aspetto ordinato e soprattutto rifinito. Il processo di finitura viene effettuato attraverso l'utilizzo dell'intonaco che diventa materiale assolutamente indispensabile per effettuare una rasatura. L'effetto che dona sulle pareti è sicuramente un aspetto liscio, ordinato e perfetto. Premesso ciò, per effettuare la rasatura sarà necessario anche utilizzare l'intonaco a base di gesso, di cemento oppure anche di altri prodotti specifici per contrastare l'eventuale umidità di risalita. L'acquisto di questi materiali e di altri per trattamenti extra è dunque il primo passo da compiere per rasare un muro grezzo.

48

Carteggiare l'intera parete

Sicuramente ci vorranno mani esperte per procedere con questo lavoro, ma con un po' di pazienza potrete riuscire anche voi in questa avventura. Sarà necessario lisciare completamente le pareti al fine di poterle poi dipingere del colore che preferite e rivestirle con della carta da parati. Naturalmente la procedura richiede dei passaggi ben precisi, e per iniziare è necessario rimuovere tutto l'intonaco fatiscente con una spatola e poi provvedere al carteggio manuale o tramite una levigatrice orbitale. Questa operazione vi consente di rendere il muro grezzo completamente uniforme. Detto ciò, il passaggio successivo consiste nello stuccare la superficie otturando eventuali buchi e poi sulle zone interessate procedere con una nuova fase di carteggio. Fatto ciò, è possibile preparare il rasante e applicarlo sul muro grezzo come descritto nel passo successivo della presente guida.

Continua la lettura
58

Applicare il rasante con un frattazzo

Una volta che avrete stuccato il muro grezzo e reso liscio, potete applicare il rasante diluendolo con dell'acqua secondo le indicazioni del brand produttore. La cosa importante è di renderlo omogeneo e soprattutto cremoso poiché una volta indurito deve creare uno spessore di almeno mezzo centimetro. Premesso ciò, munitevi di un frattazzo sulla cui superficie adagiate man mano il rasante e lo stendete poi sul muro partendo da destra o sinistra e con movimenti circolari. Terminata la suddetta copertura potete anche procedere con una seconda mano, e trascorsa una decina di minuti da quest'ultima vi conviene usare un panno leggermente umido in modo da rendere la superficie liscia e pronta per la tinteggiatura finale.

68

Optare per il carbonato di calcio

Come accennato nell'introduzione di questa guida se il muro grezzo si presenta con un'evidente umidità di risalita, per non vanificare il lavoro di rasatura potete optare per un utile quanto funzionale accorgimento. Nello specifico si tratta di usare un prodotto da aggregare al rasante stesso (con l'aggiunta di un po' di collante per piastrelle) e applicarlo sul muro. Il suddetto materiale nello specifico è quello a base di carbonato di calcio (bianco di Meudon), noto proprio per contrastare efficacemente l'umidità di risalita e per evitare che il muro grezzo nonostante la rasatura diventi nerastro a seguito della formazione di spore fungine.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di essere precisi e di avere pazienza nel processo di finitura delle pareti.
  • Il carbonato di calcio è disponibile in sacchi da 30 kg e costa pochissimo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro con un cappotto esterno

Se la casa ha problemi di umidità si può risolvere l'inconveniente con il sistema di isolamento termico a cappotto. È una tecnologia avanzata di protezione termica degli edifici, sia nuovi che vecchi. Per fare questa operazione ed avere la garanzia...
Ristrutturazione

Come riempire un buco nel muro

La nostra casa rispecchia la nostra vita e le nostre passioni. Ma, basta una crepa, una screpolatura e, a volte, un innocente buco nel muro e sembra subito sciatta e trascurata. Avete mai spostato dei quadri? Il risultato è sconfortante: tanti buchini...
Ristrutturazione

Come abbattere un muro

I muri vengono classificati in base alla loro natura ed alla loro collocazione. Esistono muri che sono utilizzati per la recinzione esterna delle abitazioni e quelli interni agli edifici. Questi ultimi, a loro volta, si suddividono in muri maestri e...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro in sasso

La pietra, come elemento da costruzione, ha tradizioni davvero remote e dona un aspetto solido e duraturo. Per questo uso è il materiale perfetto: risulta dura, compatta e resistente. Al giorno d'oggi la pietra si adopera in blocchi di sassi, che vengono...
Ristrutturazione

Come costruire un muro di legno

Per diversi motivi di utilità ed estetica può capitare di dover modificare l'aspetto esterno della propria abitazione, ad esempio per costruire un portico innalzando una parete oppure per formare un muro in legno più che altro di sostegno per rinforzare...
Ristrutturazione

Come demolire un muro portante

Ristrutturare casa è un'azione che richiede sempre molta attenzione, soprattutto se per realizzare l'appartamento dei vostri sogni siete costretti a demolire un muro portante. Come potete intuire già dal suo nome, si tratta di un muro che contribuisce...
Ristrutturazione

Come dipingere un muro a pois

Un muro con fantasia a pois è un elemento particolare e simpatico da inserire nelle vostre case. Lo potrete preparare nella camera delle vostre bambine o, perché no, anche in soggiorno, per creare un ambiente colorato e simpatico. Dipingere un muro...
Ristrutturazione

Come costruire un muro di contenimento

I muri di contenimento vengono costruiti per evitare che il suolo venga danneggiato a causa dell'erosione o lo spostamento lungo il pendio, e una volta costruito, può anche essere usato come una bella decorazione che arricchirà il vostro giardino. A...