Come pulire una vasca in vetroresina ingiallita

Tramite: O2O 27/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi la maggior parte delle nostre vasche da baglio, anche quelle idromassaggio, sono realizzare con un materiale innovativo chiamato vetroresina: si tratta essenzialmente di una sorta di plastica rinforzata con delle fibre di vetro. Questo materiale ha permesso di sostituire in modo efficace l'uso della ceramica per la realizzazione dei sanitari, in quanto quest'ultima, con il passare del tempo tendeva a rovinarsi, soprattutto a graffiarsi, a perderne di smalto e a rompersi costringendoci a dover cambiare il sanitario. Utilizzando la vetroresina, infatti, non incorriamo in questi problemi, ma sappiamo bene che il calcare e la ruggine che si accumula nel corso degli anni è in grado di creare delle insopportabili macchie che sono antiestetiche e antigieniche. Qualora dovesse accedere questo, per, non abbiate paura, perché con un po' di pazienza e utilizzando i giusti prodotti, è possibile eliminarle facendo tornare come nuova la nostra vasca. Con questo tutorial andremo quindi a vedere insieme come bisogna procedere per pulire accuratamente e in modo efficace una vasca in vetroresina ingiallita.

26

Occorrente

  • Guanti
  • Spugna o spazzola con setole morbide
  • Detersivo per i piatti
  • Bicarbonato
  • Aceto
  • Sale e limone
  • Acido fosforico
  • Acqua corrente
36

Conoscere i rimedi

Tutte noi, almeno per una volta, abbiamo di sicuro cercato disperatamente, presso i migliori supermercati, dei detersivi, quindi dei prodotti chimici, che ci permettessero in pochi e semplici mosse di risolvere il problema della vasca ingiallita. Troppe volte, però, le nostre aspettative sono state deluse ed i risultati dati da questi prodotti, che tanto erano stati pubblicizzati, non sono arrivati e ci siamo ritrovati, dopo avere investito tempo e lavoro, di nuovo al punto di partenza. In realtà è bene sapere sin da subito che esistono dei metodi naturali e dei prodotti di uso domestico che ci aiuteranno a vincere questa battaglia riducendo anche gli sprechi e la fatica. Utilizzare dei prodotti aggressivi, infatti, non sempre si presenta come la scelta migliore, non solo perché non si riesce a ottenere l'effetto desiderato, ma anche perché si potrà danneggiare la superficie della vasca.

46

Preparare una miscela

Un primo metodo che possiamo mettere in pratica, che si presenta piuttosto valido anche per la pulizia quotidiana di tutti i sanitari, è costituito da una miscela di prodotti che tutti in casa abbiamo. Per farla avrete bisogno di 1 litro di acqua, 100 ml di aceto bianco, 2 cucchiaini di bicarbonato e 2 cucchiai di detersivo per i piatti. Mettete tutti gli ingredienti direttamente in uno spruzzino, che vi tornerà comodo anche in fase di pulizia per distribuire bene il prodotto sulle superfici. Quello che dovrete fare prima di procedere alla pulizia vera e propria è shakerare per bene il tutto, in modo tale da far sciogliere per bene il bicarbonato. Successivamente potrete usarla spruzzando all'istante sulla vasca e pulendo con l'aiuto di una spugna. Ricordatevi che questa miscela non necessita di essere risciacquata, pertanto dopo averla passata potrete immediatamente asciugare la vasca e i sanitari. Qualora il risultato non fosse perfetto, potrete eseguire una seconda o una terza pulitura, strofinando bene i punti che si presentano macchiati.

Continua la lettura
56

Utilizzare una crema

Il secondo metodo di pulizia è specifico per le macchie gialle di calcare e di ruggine. Si tratta di utilizzare una specie di crema delicata per la vasca, che va ad eliminare le ossidazioni. Per realizzarla avrete bisogno di 100 ml di succo di limone, 100 ml di aceto bianco, 100 g di sale fino e 100 ml di sapone per i piatti. Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e sempre con l'aiuto di una spugna o di una spazzola con setole morbide lavate tutta la vasca, senza esagerare nello strofinare per non graffiare la superficie. In questo caso sarà fondamentale far agire questa crema per 20 minuti circa, per poi risciacquare e asciugare accuratamente la superficie. Nel caso in cui avessimo delle macchie ostinate di ruggine possiamo creare un secondo impasto con bicarbonato e acido fosforico (antiruggine) ed applicarlo sempre con la spugna, ricordandoci anche in questo caso di sciacquare abbondatemente con dell'acqua. Per ottenere un risultato ottimale potete ripetere di nuovo questo passaggio, in maniera tale che la vasca sia sempre più bianca, pulita e perfetamente igienizzata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza solo detergenti delicati, panni delicati e spazzole con setole morbide per evitare che la vetroresina si graffi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare la vasca da bagno ingiallita

La vasca da bagno è il luogo in cui dimentichiamo la dimensione del tempo e lo stress quotidiano e dove possiamo dedicarci completamente a noi stessi lasciando il mondo fuori dalla porta del bagno. Capita sovente che l'utilizzo di spray per la pulizia,...
Pulizia della Casa

Come pulire una cabina doccia in vetroresina

La pulizia di una cabina doccia in vetroresina può sembrare un compito arduo. Questo materiale, infatti, pur essendo forte e durevole, nel tempo raccoglie i depositi di schiuma di sapone e i minerali, che lo fanno apparire opaco e sporco. I detergenti...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire e sbiancare la vasca da bagno

Pulire e soprattutto sbiancare la vasca da bagno non è un'impresa facile, poiché in base alla sua tipologia, richiede l'uso di materiali e prodotti appropriati. In una vasca infatti si possono verificare intasamenti, screpolature, incrostazioni e macchie,...
Pulizia della Casa

Come pulire la vasca da bagno in porcellana

Oggi diventa molto più pratico installare la doccia invece della vasca da bagno perché è più semplice da pulire. Ma siamo proprio sicuri di voler rinunciare ad un bagno rilassante immersi completamente nella soffice schiuma? Di seguito vediamo alcuni...
Pulizia della Casa

Come pulire il tappetino in gomma della vasca

Gli oggetti più intrisi di germi che si trovano in casa sono il tagliere in cucina ed il tappetino in gomma della vasca in bagno. Per il primo basta una bella lavata nella lavastoviglie, mentre il secondo è più complicato da pulire. Il tappetino in...
Pulizia della Casa

Come pulire la vasca della lavatrice

Per un corretto funzionamento, tutto deve essere pulito una volta ogni tanto, e la lavatrice non fa eccezione. Dopo un certo numero di lavaggi di panni sporchi, la vasca della macchina può macchiarsi e gli odori si possono impregnare lungo le sue pareti,...
Pulizia della Casa

Come sbiancare e pulire la vasca da bagno

Il tempo, l'usura, i prodotti usati per la pulizia e l'igiene personale, col tempo possono rovinare la vostra vasca da bagno. Il problema che si riscontra più frequentemente è la perdita di lucidità della superficie, ma si possono presentare anche...
Pulizia della Casa

Come pulire la vasca da bagno

La vasca da bagno di colore bianco smaltato, quando viene utilizzata e non pulita tempestivamente diventa sporca e giallastra, creando delle antiestetiche macchie. La pulizia può avvenire in diversi modi usando prodotti a base di creme vendibili in commercio,...