Come pulire una vasca da bagno in vetroresina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nonostante la doccia sia considerata più pratica e, decisamente più compatta e meno ingombrante, forse anche più moderna, la vasca da bagno è ancora oggi preferita da tanti italiani. Alcuni hanno ancora vecchi bagni, dal mood vintage, mentre altri considerano al classica vasca come uno strumento di relax irrinunciabile e comodo, anche low cost. La tecnologia ha fatto passi da gigante ed uno dei materiali più utilizzati oggi per realizzazione delle vasche da bagno è la vetroresina. Questa è una tipologia di plastica, rinforzata grazie a delle fibre di vetro miscelate all'impasto. La vetroresina è molto duttile e capace di assumere praticamente qualsiasi forma si voglia; è inoltre resistente e leggerissima e tendenzialmente più economica rispetto alla ceramica, alla ghisa e ad altri materiali usati, soprattutto anni fa, per la creazione appunto delle vasche. Purtroppo però, se non pulita regolarmente e con i giusti prodotti, la vetroresina tende a macchiarsi, spesso irrimediabilmente a causa di detergenti troppo aggressivi, oppure che contengono coloranti. Ma ecco che, grazie a questa guida, scoprirete come pulire una vasca da bagno in vetroresina mediante semplici passaggi, facili da replicare a casa e suggeriti anche dai produttori e venditori di questo genere di arredo funzionale e, anche bello, capace di caratterizzare qualsiasi stanza da bagno.

27

Occorrente

  • Spugna morbida
  • Sgrassatore per sanitari in vetroresina
  • Polvere abrasiva per sanitari in vetroresina
  • Acqua calda
  • Aceto di vino bianco
  • Sale da cucina fino
  • Succo di limone
  • Uno spruzzino
37

Detersione con prodotti specifici

Innanzitutto, per ottenere un risultato ottimale, è possibile utilizzare un classico sgrassatore ma specifico per la vetroresina, tranquillamente acquistabile in qualsiasi negozio specializzato nella vendita di articoli per la pulizia domestica. Il prodotto andrà applicato seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e lasciato agire per il tempo suggerito. In alternativa, è anche suggerito l'utilizzo di speciali polveri detergente abrasive, anche queste acquistabili presso punti vendita specializzati e, inoltre, possono essere usate anche per la detersione degli altri sanitari del bagno. Le polveri andranno versate direttamente sulla macchia da eliminare e, successivamente, strofinate con l'ausilio di una spugna sufficientemente morbida. Si procederà poi al risciacquo e sempre seguendo le indicazioni sulla confezione.

47

Detersione con prodotti naturali

Se non si desidera acquistare detergenti chimici, che spesso possono anche infastidire con i loro odori pungenti, si potrà eseguire comunque la pulizia della vasca in vetroresina. Come alternativa infatti, si possono adoperare alcuni prodotti di uso comune e che sono sicuramente presenti nella stragrande maggioranza delle abitazioni italiane. Potrete in pratica realizzare un detersivo naturale e biologico fai da te mischiando fra loro un litro d'acqua e una tazza di aceto di vino bianco. Si otterrà una miscela pulente molto efficace e utilizzata anche dalle nostre nonne. Ora versate il composto in un flacone spray e vaporizzate sull'intera superficie della vasca. È bene ricordare che, prima di risciacquare, l'acqua e l'aceto andranno lasciati agire per almeno per 15 minuti, anche di più se le macchie sono difficili.

Continua la lettura
57

Smacchiatura profonda

Nel caso in cui si desiderasse ottenere un effetto smacchiante ancora più profondo, è necessario ripetere il metodo precedentemente illustrato creando, questa volta, una miscela formata da aceto di vino bianco e succo di limone in uguali quantità. Qualora non si fosse amanti delle soluzioni fai da te o davanti ad incrostazioni particolarmente ostinate, è anche possibile utilizzare del comune detersivo per piatti, ma delicato e unito a una manciata di sale fino. Il composto ottenuto andrà strofinato energicamente sulla superficie e, in seguito, rimosso con dell'acqua calda. Qualunque detergente si scelga di adoperare, è indispensabile evitare prodotti come candeggina e ammoniaca che potrebbero danneggiare irreversibilmente la superficie in vetroresina della vasca da bagno. Per eliminare le macchie dalla superficie è necessario inetrvenire tempestivamente e con i prodotti giusti, seguendo attentamente i consigli di questa guida e dei diversi detersivi scelti.

67

Manutenzione ordinaria

Per evitare che la vostra vasca da bagno in vetroresina si macchi, o semplicemente invecchi prima del tempo, è bene prestarle giornale,ente la giusta cura ed attenzione. Ci sono infatti, come per qualsiasi altro arredo di casa, apposite manutenzioni ordinarie da compiere. La più importante è la pulizia della stessa vasca da bagno dopo ogni utilizzo. Purtroppo troppo spesso si usa solo dare una risciacquata alla vasca, mentre è fondamentale detergerla bene ed eliminare eventuali residui di saponi e detergenti, olii da bagno, sali ed anche pelle morta, capelli o sporcizia varia. Utilizzate una spugna morbida, che terrete da parte ed utilizzerete solamente per la vostra vasca da bagno. Inumiditela e utilizzate anche un pulitore apposito per sanitari, quindi passatela sull'intera superficie. In alternativa usate una miscela composta da acqua calda e succo di limone, o aceto di vino bianco, nelle dosi descritte nei passi precedenti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante le operazioni di pulizia è bene indossare un paio di guanti protettivi per evitare eventuali irritazioni alle mani.
  • Se le macchie sulla superficie della vasca in vetroresina persistono o, hanno dubbia origine, chiedete sempre informazioni al rivenditore.
  • Utilizzate sempre i detergenti, fai da te o acquistati seguendo scrupolosamente le indicazioni e il dosaggio consigliato.
  • Evitate il contatto con gli occhi e la pelle nuda di qualsiasi composto fai a te descritto, o dei detergente pulenti.
  • Tenete lontano dalla portata dei bambini i composti chimici pulenti e anche le miscele fai da te per la pulizia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 consigli per pulire e sbiancare la vasca da bagno

Pulire e soprattutto sbiancare la vasca da bagno non è un'impresa facile, poiché in base alla sua tipologia, richiede l'uso di materiali e prodotti appropriati. In una vasca infatti si possono verificare intasamenti, screpolature, incrostazioni e macchie,...
Pulizia della Casa

Come pulire la vasca da bagno in porcellana

Oggi diventa molto più pratico installare la doccia invece della vasca da bagno perché è più semplice da pulire. Ma siamo proprio sicuri di voler rinunciare ad un bagno rilassante immersi completamente nella soffice schiuma? Di seguito vediamo alcuni...
Pulizia della Casa

Come pulire la vasca da bagno

La vasca da bagno di colore bianco smaltato, quando viene utilizzata e non pulita tempestivamente diventa sporca e giallastra, creando delle antiestetiche macchie. La pulizia può avvenire in diversi modi usando prodotti a base di creme vendibili in commercio,...
Pulizia della Casa

Come pulire la doccia e la vasca da bagno

È sempre bello vedere la propria casa linda e ordinata, ma le pulizie richiedono sempre una buona dose di fatica il bagno è forse una delle aree più impegnative da pulire. Non solo pavimento, lavandino e sanitari ma anche doccia e vasca devono risultare...
Pulizia della Casa

Come sbiancare e pulire la vasca da bagno

Il tempo, l'usura, i prodotti usati per la pulizia e l'igiene personale, col tempo possono rovinare la vostra vasca da bagno. Il problema che si riscontra più frequentemente è la perdita di lucidità della superficie, ma si possono presentare anche...
Pulizia della Casa

Come pulire una vasca da bagno in ceramica

Le vasche da bagno che siete generalmente abituati a vedere nelle vostre case sono solitamente dotate di un rivestimento in ceramica su una struttura di sostegno in acciaio o in ghisa. Infatti, la ceramica è un materiale forte e durevole, ma è anche...
Pulizia della Casa

Come pulire una vasca da bagno con metodi naturali

Le vasche da bagno sono realizzate in modelli diversi e in stili differenti; inoltre sono costruite anche con materiali vari come: la ceramica standard o smaltata, il metallo, la porcellana, la resina ecc. Le vasche da bagno possono essere scelte in base...
Pulizia della Casa

Come pulire la ruggine dalla vasca da bagno

Col passar del tempo i detergenti utilizzati per la pulizia e l’igiene personale possono danneggiare la vasca da bagno e si possono formare delle macchie di ruggine. In questi casi l’ideale sarebbe restaurare la vasca; se non si ha la possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.