Come pulire una piastra in vetroceramica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una piasta di vetroceramica, se mantenuta sempre pulita, può cambiare l'intero aspetto della cucina. In caso contrario, può assumere un aspetto disordinato, opaco e sporco, facendo apparire in questo modo l'intera cucina. Purtroppo, però, queste piastre si sporcano molto facilmente e la maggior parte delle casalinghe non ha il tempo di pulirle adeguatamente dopo ogni utilizzo. In questo modo, il cibo può seccarsi sulla sua superficie diventando difficile da rimuovere, per cui è sempre bene pulire tempestivamente eventuali fuoriuscite onde evitare di perdere ore intere per togliere le incrostazioni. Vediamo allora come pulire una piastra in vetroceramica.

26

Occorrente

  • Piastra in vetroceramica
  • Spugna morbida
  • Detersivo per vetri
  • Carta assorbente
36

Per prima cosa, attendi che la piastra sia fredda per evitare di ustionarti e perché può essere difficoltoso pulirla quando è calda. Per una pulizia superficiale, prendi una spugnetta morbida imbevuta d'acqua e passala sulla piastra, in modo da togliere subito i residui di polvere che si depositano; ricordati di non usare mai le spugnette ruvide, altrimenti finirai per rovinare la piastra. Una valida alternativa è l'aceto o il bicarbonato di sodio, che è un rapido ed economico sistema per rimuovere lo sporco, anche se è grasso. Questo sistema, inoltre, renderà ancora più brillante il piano cottura.

46

Se sulla piastra si è depositato dello sporco e si è incrostato, ricordati di non grattare ma fai in modo che lo sporco si stacchi da solo. Quindi, prendi la spugnetta morbida e spruzzaci sopra un po' di detersivo che usi per la pulizia dei vetri e lasciala sulla parte sporca per 5 minuti, dopodiché lo sporco dovrebbe essersi ammorbidito. Se necessario, esercita un po' di pressione per eliminarlo del tutto ed asciuga con della carta assorbente.

Continua la lettura
56

Se invece dell'olio o del condimento va a finire sulla piastra, attendi sempre che questa sia fredda e togli tutti i residui utilizzando la carta assorbente, passandone anche più fogli se necessario. Quindi, passa la spugnetta con un po' di detersivo per vetri per pulirla del tutto. Per non graffiare la piastra, fai attenzione a come muovi le pentole: alcune di queste, se le trascini da un fuoco all'altro, possono lasciare dei graffi; meglio, quindi, sollevarle. Se devi pulire dello sporco molto incrostato, è meglio che usi dei prodotti per la pulizia professionale oramai in vendita anche in discount e negozi di articoli per la casa. A prescindere dai prodotti da utilizzare, l'importante è evitare che la piastra si graffi o si spacchi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una piastra di ghisa

La piastra in ghisa è un elemento molto utilizzato in cucina per preparare deliziosi stuzzichini farciti, come toast, panini, piadine o carne di vario genere. La cottura è omogenea e molto veloce, quindi, nel caso in cui si ha una particolare voglia...
Pulizia della Casa

Come pulire la piastra di un focolare a legna

La piastra in ghisa di un focolare a legna ha bisogno di essere pulita regolarmente dopo ogni uso che ha portato umidità o sporcizia alla piastra. È buona norma pulire la piastra quando è ancora tiepida, così facendo tutta l'umidità scompare per...
Pulizia della Casa

Trucchi per togliere i graffi dalla vetroceramica

I materiali in vetroceramica, sono piuttosto delicati e necessitano di molta attenzione per durare a lungo.  I fornelli in vetroceramica per esempio, essendo esposti continuamente a cotture e movimenti, rischiano di graffiarsi e rovinarsi completamente....
Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato su un piano di cottura in vetroceramica

Un tempo i piani cottura erano tutti quasi esclusivamente con i bruciatori a gas, che sono ancora oggi i più diffusi nelle case degli italiani. Con il tempo, anche grazie al fatto che il mercato si è specializzato nel produrre pentolame adatto anche...
Pulizia della Casa

Come far risplendere la piastra del ferro da stiro

Tra le varie faccende di casa, la più fastidiosa e antipatica è sicuramente lo stirare i capi. Per riuscire a farlo in breve tempo e con ottimi risultati, è di fondamentale importanza la qualità del ferro e la sua manutenzione. Una piastra perfettamente...
Pulizia della Casa

Come pulire i fornelli in maniera ecologica

I piani di cottura moderni danno un design elegante ed un aspetto contemporaneo alla cucina. Essi hanno una superficie liscia per cui sono abbastanza semplice da pulire rispetto ai piani di cottura tradizionali che hanno bruciatori a gas oppure elementi...
Pulizia della Casa

Come pulire uno scolapiatti murato

Gli scolapiatti murati riescono a conferire alla cucina un design elegante ed un aspetto contemporaneo. La superficie liscia consente di pulire questo tipo di scolapiatti più facilmente di quello tradizionale. Quest'ultimo infatti presenta griglie oppure...
Pulizia della Casa

Come pulire lo scolapiatti ad incasso

Gli scolapiatti ad incasso senza dubbio conferiscono un design elegante e un aspetto contemporaneo alla cucina. Ancora più importante è la loro funzionalità che sta nel fatto di avere una superficie liscia, molto più facile da pulire rispetto agli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.