Come pulire una padella bruciata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quante volte è capitato di mettere sul fuoco la padella con la cena o il pranzo e dimenticarla poiché presi da altri lavori in casa o per qualsiasi altro motivo. Il risultato è una "bellissima" padella carbonizzata e la cena bruciata oltre che la puzza di bruciato che si diffonde per tutta la casa. Considerato che, per quanto riguarda la cena si può ovviare con qualsiasi altro menù, che la puzza di bruciato prima o poi andrà vi aprendola finestra, e aspettando un paio di giorni che si dissolva, ciò che rimarrà nella nostra cucina, se non prendiamo provvedimenti sarà una padella carbonizzata. A volte non è possibile recuperare una padella bruciata ma altre volte si può provare usando il metodo che descriveremo nella guida seguente e che potrà essere molto utile a tutti coloro che sono soliti dimenticare gli alimenti sul fuoco!!! Ecco quindi come pulire le padelle bruciate.

25

Come eliminare il cibo bruciato dalla padella

Per prima cosa bisogna mettere la padella bruciata sul fuoco a fiamma medio-alta quindi si aspetta uno o due minuti, si aggiunge una goccia d'acqua nella padella e si fa sfrigolare sul fondo. Successivamente si versa una tazza d'acqua tiepida nella padella. Una volta che si è creata una buona quantità di vapore potete utilizzare un mestolo di legno per eliminare il cibo bruciato all'interno della padella. Per fare questo dovete agire con un movimento circolare direttamente sulla superficie della padella. Nei casi più ostinati bisogna insistere evitando comunque di forzare troppo la mano altrimenti si rischia di rovinare irrimediabilmente la superficie della padella.

35

Come lavare la padella

Una volta che avete ripulito tutta la superficie del cibo bruciato potete finalmente scaricare l'acqua direttamente dentro il water. Evitate assolutamente di buttare l'acqua dentro il lavandino altrimenti rischiate di otturare lo stesso. A questo punto lavate la padella con una spugnetta per i piatti ed un cucchiaino di sapone liquido per stoviglie; poi si asciuga utilizzando un canovaccio. Se la padella è antiaderente bisogna rimuovere i resti del cibo bruciato utilizzando due cucchiai di bicarbonato di sodio, una tazza d'acqua e mezza tazza d'aceto. A questo punto si fa bollire la miscela per circa dieci minuti e poi si lava la padella.

Continua la lettura
45

Prestare molta attenzione Per evitare di eliminare l'antiaderenza con i coltelli

Se la padella è in acciaio inossidabile è consigliabile utilizzare dell'acqua calda ed una piccola quantità di detersivo per i piatti. In questo modo è possibile rimuovere la parte di cibo bruciato che è rimasto attaccato sul fondo. Non bisogna graffiare la superficie con coltelli o altri oggetti duri e taglienti in quanto si può danneggiare l'acciaio inox. Nel caso delle padelle antiaderenti l'uso di utensili che possano graffiare la superficie causa l'eliminazione della antiaderenza rendendo la padella inutilizzabile. Si cospargono con il bicarbonato di sodio i punti bruciati, ricoprendoli completamente. A questo punto si riempie la padella con dell'acqua e si aggiunge una piccola quantità di detersivo per stoviglie; vi accorgerete che il cibo si stacca facilmente. Una volta eliminato tutto il cibo residuo bruciato potete finalmente procedere con il lavaggio regolare della padella asciugando la con un panno asciutto così da essere pronta per la prossima cottura. Se desiderate avere anche un consiglio per evitare di dimenticare il cibo in cottura sul fuoco, basta semplicemente considerare il tempo necessario per la cottura e utilizzare un timer che vi avvertirà per tempo evitando così di bruciare gli alimenti e di conseguenza la padella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una padella in ghisa

In cucina si possono utilizzare pentole e padelle antiaderenti di ultima generazione. Queste padelle, possono essere di: ceramica, acciaio o di altro materiale. Esistono anche delle padelle in ghisa, cioè, quelle molto pesanti. Le padelle in ghisa, però,...
Pulizia della Casa

Come pulire una padella antiaderente

Dopo una serie infinita di tegami bruciati e anneriti, abbiamo scoperto il meraviglioso mondo delle padelle antiaderenti. Queste ultime infatti, sono dotate di un fondo appositamente concepito per scongiurare l'odioso problema del cibo attaccato e annerito...
Pulizia della Casa

Come pulire una padella in pietra

La pentola è un recipiente adatto a cuocere cibi; generalmente è di forma circolare, ovale oppure quadrata con angoli arrotondati ed ha alle estremità uno o più manici. Può essere costruita in metallo, ferro, acciaio inox, ghisa, alluminio, rame,...
Pulizia della Casa

Come lavare una pentola in rame bruciata

In realtà, oggi le pentole in rame vengono poco usate. In genere queste pentole si trovano come ornamenti nei locali dallo stile rustico o nelle cucine che vogliono dare un tocco personale all'ambiente. Qualcuno però, utilizza ancora queste pentole...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ruggine da una padella in ghisa

La ruggine è un fenomeno naturale che avviene in tutti i metalli, e la ghisa non è esente da tale processo. La corrosione, se rimossa in tempo e con i giusti strumenti, non è un problema di cui preoccuparsi seriamente. Tuttavia, se non si è diligenti...
Pulizia della Casa

Come pulire le padelle di teflon

Il teflon, conosciuto anche come politetrafluoroetilene o PTFE, è diventato il nome comune per pentole e padelle antiaderenti. È considerato l'unica sostanza grazie alla quale il cibo non si attacca e richiede pochissimo lubrificante. Qualche cura supplementare...
Pulizia della Casa

Come pulire la crepiera

Le crêpe sono un dolce tipicamente francese, ottimo e gustoso ma anche molto facile da realizzare. Sono un ottima base per condimenti sia dolci che salati. Se volete fare una merenda sfiziosa o una cena leggera, allora le crêpes fanno al caso vostro.Per...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in ghisa

Come ben sappiamo, la ghisa resiste molto bene alle alte temperature, infatti ha la proprietà di accumulare calore e poi sprigionarlo gradatamente in tutta la superficie delle padelle o griglie che si andranno ad usare. Inoltre, grazie alla sua capacità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.