Come pulire una lavagna

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Chi non ricorda la famosa lavagna, gioia e dolore del nostro percorso scolastico? La lavagna, molto sfruttata nelle scuole, può portare ad un inevitabile formazione di sporco: la normale pulizia con il famigerato cancellino può solamente eliminare i residui di gesso, se stiamo utilizzando una lavagna nera. Esistono però diverse tipologie di lavagne le quali prevedono l'utilizzo di specifici strumenti per la scrittura su di esse. Ad ogni modo è bene conoscere per ogni tipologia di lavagna, la metodica più appropriata e corretta di pulizia. Lo scopo di questa guida è quello proprio di mostrare, attraverso dei passi chiari, come poter pulire una lavagna.

26

Occorrente

  • Panno morbido
  • alcol isopropilico
  • batuffolo di cotone
  • acqua tiepida
  • 1/2 tazza di aceto bianco
  • bicarbonato di sodio
  • sapone di Marsiglia
  • gessetti in carbonato di calcio
36

Recentemente si è diffuso l’uso della lavagna bianca sulla quale poter scrivere con un pennarello nero. Per pulire una lavagna di questo tipo è innanzitutto necessario cancellare l'intera area con un panno morbido, in modo tale da eliminare buona parte dello sporco. L’alcool isopropilico, noto anche come isopropanolo, è un detergente molto efficace nel rimuovere i residui di sporco e inchiostro, oltre ad essere un ottimo disinfettante. Per utilizzarlo si satura un batuffolo di cotone con dell'alcool, lo si strofina sulla zona interessata e lo si lascia agire per circa 1-2 minuti. Basterà quindi asciugare l’intera area con uno straccio in microfibra o cotone e, per le macchie più ostinate, ripetere la procedura.

46

Per pulire la lavagna in ardesia si usa un flacone spray con una soluzione di acqua tiepida e mezza tazza di aceto bianco distillato, da agitare bene prima dell’uso. Questa va poi spruzzata su un panno inumidendolo leggermente ed iniziando a strofinare e pulendo dall'alto verso il basso. Per aumentare l’azione pulente si può aggiungere del bicarbonato di sodio, anch'esso molto efficace e del tutto naturale. In alternativa, per le macchie difficili, è possibile utilizzare il sapone di Marsiglia puro. Per fare questo lavoro si passa uno straccio inumidito con acqua e si lascia asciugare per circa 2 ore, prima di riutilizzare nuovamente la lavagna.

Continua la lettura
56

Bisogna poi dire che per una lavagna magnetica è consigliabile utilizzare dei pennarelli adatti a tali superfici, ovvero dei marcatori il cui inchiostro non lascia tracce e si asciuga immediatamente. Va quindi evitato l'uso di pennarelli indelebili o evidenziatori, poiché lasciano residui difficili da togliere, se non impossibili. Per i piani in ardesia vanno utilizzi gessetti in carbonato di calcio, poiché particolarmente morbidi e resistenti alla luce. Con queste piccole precauzioni si riuscirà a diminuire la sporcizia accumulata sulla lavagna e quindi la frequenza di pulizia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire le scale di un condominio

Mantenere un condominio pulito ed in ordine non è un impegno semplice da portare a termine. Infatti, spesso non si può contare su un servizio professionale, ad esempio quello offerto da una portineria oppure da una ditta delle pulizie. La maggior parte...
Pulizia della Casa

Come pulire l'aspirapolvere correttamente

Pulire un aspirapolvere è un'operazione che svolgiamo quotidianamente, piuttosto elementare, che però potrebbe risultare problematica, soprattutto durante i primi utilizzi. Se prendiamo in considerazione l'aspirapolvere che generalmente è provvista...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.