Come pulire una lampada in ottone laccato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le lampade in ottone aggiungono stile alla vostra casa con le loro sfumature che richiamano all'oro. L'ottone però è una lega che si ossida rapidamente quando esposta all'aria. Per evitare ciò, i produttori di lampade ed altri oggetti in ottone spesso rivestono l'intera superficie con della vernice trasparente. Ma se la lampada ha più di 20 anni di età o se viene esposta in un ambiente umido, può diventare comunque appannata. Comunque, occorre precisare che l'ottone laccato non è mai lucido al 100%: bisognerebbe rimuovere la vernice trasparente e poi verniciarla nuovamente, ma questo è un processo che richiede pazienza e denaro. Vediamo allora come pulire una lampada in ottone laccato.

25

Se avete una lampada in ottone, dovete prima stabilire se è semplicemente laccata, avvicinando una calamita all'oggetto. Se la camita non risulta attratta, significa che la lampada è effettivamente laccata e non contiene ottone massiccio; non dovete quindi procedere con metodi abrasivi, ma secondo una delle modalità di seguito riportate.

35

Versate in un contenitore 2 litri di acqua tiepida, aggiungendo del sapone delicato. Immergete nell'acqua un panno morbido e fatelo impregnare della soluzione saponosa. Strizzate bene il panno e passatelo sulla superficie esterna ed interna della lampada, dopo aver rimosso la lampadina ed eventuali parti non in ottone. Strofinate con il panno per qualche minuto, immergendolo di tanto in tanto nell'acqua per rimuovere l'eventuale sporcizia.

Continua la lettura
45

In alternativa, potete usare anche l'aceto bianco al posto del sapone: in un contenitore, versate mezzo litro d'acqua tiepida e mezzo litro d'aceto. Fate sciogliere in questa soluzione un bicchiere di farina e, imbevendo e strizzando prima il panno, pulite le superfici della lampada allo stesso modo spiegato nel passo precedente. Se l'ottone presenta delle incisioni o dei solchi in cui si è accumulato dello sporco difficile da rimuovere, utilizzate un vecchio spazzolino da denti con la soluzione di acqua ed aceto e strofinare in quei punti.

55

Dopo aver asciugato la lampada con un panno asciutto, controllate la lucentezza dell'ottone. Se l'oggetto vi risulta opaco potete ridonare la brillantezza originaria applicando con un pennello un solvente per lacca; fate attenzione alle indicazioni riportate sull'etichetta del prodotto. In seguito lucidate l'ottone con un prodotto specifico, da distribuire uniformemente sulla superficie con un panno morbido e asciutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in ottone ed in bronzo

Vi sarà sicuramente capitato di avere in casa degli oggetti di ottone e bronzo, li avrete ritrovati dopo un po' di tempo, o magari li avevate dimenticati riposti da qualche parte, ed avete notato che si è formata sulla loro superficie una patina e qualche...
Arredamento

Come scegliere le lampade da tavolo

Avete un comodino all'interno della vostra stanza da letto e desiderate porvi sopra un'utilissima lampada, ma non sapete proprio come sceglierla? Gli ambienti della vostra abitazione sono piuttosto scuri e volete ravvivarli con un po' di luce in più?...
Pulizia della Casa

Come pulire le lampade a carburo

Casualmente, al mercato delle pulci, riusciamo a comprare una lampada a carburo proveniente dal mondo rurale. Dato che veniva utilizzata al posto della torcia, possiamo recuperarla e farla diventare come nuova. Possiamo riutilizzarla o, semplicemente,...
Arredamento

5 idee originali per i comodini

Se per la vostra casa avete intenzione di realizzare dei comodini diversi dal solito, potete seguire le indicazioni fornite nei passi di questa lista. Si tratta infatti, di 5 idee originali per costruirli in modo elegante e funzionale con le tecniche...
Economia Domestica

5 modi per illuminare un box

Come vedremo nel corso di questa guida, il box è uno spazio della casa indispensabile, una porzione ampia dove è possibile conservare i propri oggetti o dove svolgere determinate attività (ad esempio un box auto, un box adibito ad un angolo cottura,...
Pulizia della Casa

Come lavare le posate di ottone

L'ottone è una lega metallica composta da rame e zinco. È un metallo robusto e viene utilizzato in svariati contesti, vista la sua resistenza alla corrosione. Troviamo l'ottone nei complementi d'arredo, nelle maniglie delle porte, a volte viene utilizzato...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'ottone con prodotti naturali

L'ottone è una lega composta prevalentemente da rame e zinco, elementi che gli danno una buona resistenza alla corrosione. Nelle nostre case l'ottone si trova dappertutto: maniglie, serrature, letti, rubinetteria e molto altro. Le persone per pulirlo...
Economia Domestica

Come conservare le posate di ottone

Le posate in ottone rappresentano senza dubbio un utensile di grande pregio, che dona bellezza ed eleganza a tutta la tavola. Ma l'ottone, lega di materiali assai resistenti e lucenti, ha bisogno di un'adeguata manutenzione per essere mantenuta sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.