Come pulire una grondaia esterna

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le grondaie esterne presentano dei rilievi in cui si accumula facilmente la polvere, per questo per eseguire una pulizia efficace, è richiesto abbastanza tempo. Fortunatamente la pulizia è semplice e non richiede particolari attrezzature. Con un po 'di tempo e fatica, la vostra grondaia esterna, ritornerà a brillare. Ecco come pulire una grondaia esterna.

24

Le incrostazioni

Utilizzate una spugna poco abrasiva, in quanto riesce meglio a rimuovere le incrostazioni, anche negli angoli più difficili da raggiungere, soprattutto intorno agli intagli della grondaia, all'interno e sulla parte inferiore. Avvolgete un panno di cotone ad una spazzola con setole morbide. Fissate un pezzo di nastro adesivo intorno ad un'estremità del panno, facendo attenzione a non coprire troppo la superficie. Stendete un asciugamano e mettetela sotto la grondaia. Pressate il panno per raccogliere meglio la polvere nella parte interna, fino in fondo, spingendo lo sporco verso il basso.

34

La procedura

Pulite la grondaia con una spugna morbida e sciacquatela solo con calda, in modo da rimuovere completamente le macchie. Impiegate una spazzola circolare lunga, simile a quella utilizzata per pulire gli sfiati dell'asciugatrice; è molto utile per la pulizia di oggetti posti in alto. In alternativa, lavate la grondaia con un po' di alcool. Testate prima una parte nascosta della grondaia e se tutto va bene, procedete nella pulizia. Inumidite una spugna e sfregatela leggermente sulla superficie.

Continua la lettura
44

In conclusione

Ripetete questo procedimento per ogni sezione della grondaia anche nelle eventuali tasche. Non dimenticate di mettere il telo sul piano di lavoro, poiché raccoglierà tutta i residui dello sporco. Successivamente, riempite una bacinella con acqua tiepida e aggiungete una piccola quantità di sapone per piatti e agitate con le mani, fino a quando non si formerà la schiuma. Inumidite un panno in microfibra morbido, con l’acqua e il sapone e strizzate, in quanto dovrà risultare leggermente umido.
Pulite l'esterno della grondaia e asciugate con un panno di cotone morbido, per evitare che si formi la ruggine vicino alle cerniere e alle canalette. Si consiglia di lavare la grondaia almeno due volte l'anno, per evitare la formazione di incrostazioni. È indicato inoltre, pulire le macchie di ruggine appena si presentano, in quanto vengono via facilmente. Se la superficie presenta macchie di olio, è necessario pulirla con una soluzione composta da acqua calda e aceto; lasciate agire almeno 15 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come sostituire una grondaia in pvc

Se abbiamo problemi di tenuta stagna sul nostro tetto di casa, e magari scopriamo che il difetto riscontrato è dovuto ad un deterioramento della vecchia grondaia in PVC, possiamo sostituire quest'ultima con lo stesso materiale ed usando alcuni attrezzi....
Ristrutturazione

Come montare una grondaia in rame

In una qualsiasi struttura, la grondaia è un elemento di fondamentale importanza in quanto è in grado di raccogliere tutta l'acqua piovana e convogliarla direttamente nel sistema fognario attraverso un tubo chiamato pluviale. In questo modo, è possibile...
Ristrutturazione

Come riparare una grondaia in pvc

Uno degli elementi più comuni e certamente utili di una casa è la grondaia, grazie alla quale è possibile far defluire le acque piovane senza il rischio di bagnare qualcuno. Una volta erano realizzate in rame, a ancora oggi è largamente utilizzato,...
Esterni

Come aggiungere un pluviale a una grondaia esistente

Nel caso in cui ci si ritrova nella situazione di dover sostituire una parte di grondaia come ad esempio un pluviale, poiché si trova in pessime condizioni bisogna procedere e svolgere delle opere di manutenzione. Stessa cosa vale se ci si rende conto...
Pulizia della Casa

Come pulire le grondaie

Puntualmente con l'arrivo della stagione estiva si presenta il problema di fare manutenzione alle nostre grondaie di casa. È un lavoro necessario per eliminare le foglie secche che si depositano durante l'inverno e che potrebbero comprometterne il giusto...
Esterni

Come scollegare i pluviali a gomito

I pluviali sono utilizzati, unitamente alle grondaie, per la racconta dell'acqua piovana. Sono importanti per far sì che l'acqua decadente dai tetti scenda al suolo attraverso una guida. Solitamente sono in pvc ma talvolta si trovano dei pluviali anche...
Esterni

Come riscaldare le grondaie

Nei paesi più freddi dove le temperature scendono sotto lo zero vi è il problema del forte gelo, il freddo ed i corpi ghiacciati. Allora bisogna prendere dei provvedimenti per sovvertire il ghiaccio e la neve in quanto possono ostruire i passaggi e...
Ristrutturazione

Come montare un nuovo pluviale

Il pluviale è una delle parti che consente di svolgere la corretta raccolta delle acque piovane dai terrazzi e dai tetti. In pratica rappresenta la parte di raccolta e scolo dell'acqua una volta che la grondaia inizia a riempirsi, quindi si tratta delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.