Come pulire una casa dopo un incendio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'incendio è uno degli incidenti domestici più comuni che possono avvenire nelle nostre abitazioni. Può scatenarsi anche da un banale inconveniente, da una sigaretta a un corto circuito o una perdita di gas. Oltre a distruggere tutti i vostri averi, il fuoco lascia dietro di sé cenere, fuliggine e polveri sottili molto difficili da eliminare, ma soprattutto pericolosi per la vostra salute. Per pulire la propria casa dopo un incendio dovrete tentare di salvare da soli ciò che resta della vostra abitazione come meglio potete. Ecco qualche suggerimento pratico su cosa fare e cosa non fare quando si compie un'operazione del genere.

26

Occorrente

  • Aceto bianco distillato
  • Bicarbonato di sodio
  • Panno in microfibra
  • Spazzola a setole morbide
  • Fosfato trisodico (TSP)
  • Indumenti protettivi
  • Sapone neutro
  • Aspirapolvere
36

Prima di iniziare la pulizia della casa, indossate dei dispositivi protettivi che vi eviteranno di respirare tutti gli agenti contaminanti pericolosi per la vostra salute. Indossate guanti pesanti, tuta, occhiali e una maschera a coppa con carboni attivi. Cercate di coprire e proteggere occhi, naso e bocca. Non sottovalutate questo passaggio, poiché un incendio, producendo idrocarburi e varie sostanze nocive, può avere conseguenze cancerogene molto pesanti. Astenetevi dall'operazione in modo più assoluto in caso di gravidanza.

46

Appena entrerete in casa dopo l'incendio, ventilate gli ambienti aprendo tutte le porte e le finestre prima di iniziare a pulire. Se il danno riguarda una sola stanza, potreste non dover necessariamente pulire l'intera casa. Rimuovete i mobili per avere libertà di azione negli ambienti. Iniziate utilizzando un aspirapolvere, per aspirare la fuliggine e i detriti in eccesso su moquette, materassi, tappeti, mobili imbottiti e pareti. Evitate di usare scope o altri strumenti inadeguati. Le particelle più piccole verrebbero messe in circolo, con grave rischio per le persone che sostano nel locale contaminato.

Continua la lettura
56

Per detergere le pareti, utilizzate una soluzione composta da acqua calda e fosfato trisodico. Si tratta di un detergente molto efficace per rimuovere sporco e polvere. Il fosfato si trova nei migliori negozi di vernici e prodotti da fissaggio. In alternativa, potete usare prodotti di pulizia a base di carbonato di sodio, anch'essi molto utili ma meno efficaci. Riempite un flacone spray con una miscela di acqua e un cucchiaio di fosfato trisodico e spruzzate abbondantemente sulle aree interessate. Lasciate agire per qualche minuto la soluzione. Procedete strofinando energicamente la superficie con un panno in microfibra, o una spazzola a setole morbide.

66

I tappeti, la moquette e i mobili purtroppo assorbono molto il cattivo odore di combustione. L'ideale è igienizzare tutto per eliminare ogni traccia del brutto incidente. Il bicarbonato di sodio è il più indicato ad assolvere a questo compito. Spargete una manciata di bicarbonato su tutti gli oggetti da pulire e lasciate riposare per almeno una notte, o due, all'aria aperta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare un impianto di rilevamento fumo

In caso di incendio, la presenza di fumo è una delle cause di decesso e di danni alla salute. A garantire la sicurezza in caso in caso di incendio ci pensano alcuni dispositivi specifici. Si chiamano rilevatori di fumo e hanno il compito di dare l'allarme...
Economia Domestica

Come difendere la nostra abitazione dagli incendi

Gli incendi nelle abitazioni rappresentano un rischio che è meglio non correre. Una casa che sopravvive ad un incendio porta con sé danni inestimabili, dall'arredamento da gettare via, agli apparecchi elettronici danneggiati, così come tutti gli oggetti...
Arredamento

Come scegliere le porte tagliafuoco in vetro

La sicurezza della casa o di un azienda, si pone al primo posto. Infatti le cause che si possono verificare tra le tante, è un incendio. Le porte tagliafuoco in vetro, sono delle particolari porte costruite con materiali efficaci e con l'aggiunta di...
Pulizia della Casa

Come pulire una caldaia a legna

Una caldaia a legna necessita di pulizia almeno una volta al mese. Questa si può riempire con molta facilità di fuliggine e di pezzi di legno che non sono completamente bruciati, creando un potenziale pericolo di incendio, oltre al riscaldamento inefficiente....
Arredamento

Come scegliere le porte tagliafuoco in acciaio

Un impianto antincendio comprende anche le porte tagliafuoco; esse per le loro particolari caratteristiche resistono al calore delle fiamme, cioè eliminano la presenza di ossigeno che dà vita al fuoco. Le porte tagliafuoco impediscono la propagazione...
Pulizia della Casa

Come pulire il caminetto

In inverno, quando fa freddo, fatti coccolare dal calore del caminetto. Il fuoco scoppiettante regala un'atmosfera unica e romantica nella vita domestica. Tuttavia, i residui di fuliggine facilmente si incrostano nelle pareti. Ciò comporta un cattivo...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di fumo

I danni che sono causati dal fumo possono derivare da diverse fonti: incendi, fumo di sigaretta, sigaro, pipa, cibi carbonizzati, etc. Dopo che sono state riparate e sostituite le superfici degli oggetti danneggiati spesso resta l'odore del fumo che rende...
Pulizia della Casa

Come pulire un camino in pietra

Avere un camino in casa è un complemento d'arredo che fa sicuramente la sua scena: è il focolare dell'abitazione, ciò che la rende accogliente e ci si riunisce tutti intorno. Ma come ogni cosa il camino ha anch'esso il suo lato negativo. È sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.