Come pulire una caldaia a gas

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ormai da qualche anno è necessario far svolgere, da uno tecnico specializzato e abilitato a ciò, un controllo dello scarico dei fumi, nel caso in cui abbiate a casa vostra una caldaia a gas. Il tema centrale che svilupperemo in questa guida, appunto, si occuperà di spiegarvi come pulire una caldaia a gas. Incominciamo immediatamente le nostre valutazioni su questa tematica.
Affinché la caldaia a gas funzioni correttamente sarà buona abitudine pulirla almeno una volta all'anno così da ridurre i rischi che essa comporta nel caso di mal funzionamento. Per questo motivo è fondamentale essere a conoscenza dell'iter da seguire per la pulizia della caldaia. A causa del suo lavoro quasi continuo, la polvere miscelata con la condensa del calore potrebbe iniziare a ostruire i tubi e le tubature, rendendola meno efficiente nel tempo. Le caldaie a gas sono comunemente utilizzate per il riscaldamento dell'acqua o per il riscaldamento delle abitazioni. Trasformare il sistema di riscaldamento in gas naturale è probabilmente una delle migliori decisioni che potreste prendere, dal momento che le caldaie a gas naturale vi faranno risparmiare molti soldi. Tuttavia, come nella maggior parte degli apparecchi alimentati a gas, è necessario eseguire regolarmente una corretta manutenzione per garantire una consegna ottimale del calore e per prevenire rischi di incendio e lesioni personali. Ecco dunque come pulire una caldaia a gas.

28

Occorrente

  • Caldaia a gas
  • Panno morbido
  • Compressore ad aria
  • Alcool
  • Eventualmente, scovolino
38

Rimuovere la pila di ventilazione

Anche la caldaia a gas, come tutte le altre caldaie, nel ciclo del suo funzionamento emana dei gas di origine tossica. Proprio per questa motivazione, il consiglio principale è quello di andarla a installare in una posizione esterna dell'abitazione. I danni provocati dal mal funzionamento di una caldaia a gas, possono essere gravissimi e spesso diventano la causa di morte delle persone. La pulizia di una caldaia a gas può essere fatta anche senza l'ausilio di un tecnico con dei semplici passaggi e naturalmente a caldaia spenta e con la spina staccata da qualsiasi presa elettrica. Prima di eseguire la pulizia, cercate l'interruttore principale e spegnetelo. Quindi, attendete che il riscaldatore si raffreddi e svuotatelo. Fate attenzione quando fate questo, per evitare brutte scottature. Si consiglia di lasciare il riscaldatore in piedi per due o tre ore. Quando la caldaia è sufficientemente fredda, utilizzate il cacciavite per smontare e rimuovere il coperchio anteriore dell'unità. Inoltre, rimuovete la pila di ventilazione e il coperchio superiore. Assicuratevi di ricordare dove vanno tutti i pezzi piccoli, poiché tutto deve tornare al suo posto per poter lavorare di nuovo. Una buona idea è quella di fotografare la parte che state lavorando, prima di smontarla. In questo modo, avrete un riferimento visivo di dove ogni parte va posizionata.

48

Rimuovere il pannello frontale

Smontate il pannello frontale, per estrarre tutte le manopole e il regolatore che sono presenti su di esso. Una volta che avrete compiuto questo primo passaggio, andando a far leva verso l'alto è possibile rimuovere completamente il pannello e scoprire la parte interna della caldaia. Una delle prime parti ben visibile è l'ugello da cui parte la fiamma di accensione che deve essere sempre pulito altrimenti la caldaia rimane spenta e non scalda l'acqua. Per pulirlo si può utilizzare un panno e dell'alcool grazie al quale si potranno rimuovere tutte le macchie nere di bruciato sull'ugello e le altre parti in cui ci siano residui di fuliggine. Una volta terminato di pulire i tubi, iniziate a pulire il fondo dell'unità e l'ambiente circostante con l'aspirapolvere. In questo modo, sarete sicuri che anche l'area in cui si trova la caldaia a gas è pulita. Perché la caldaia a gas naturale funzioni correttamente, tutto intorno a esso non deve essere ostruito.

Continua la lettura
58

Pulire le griglie

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto della procedura, utilizzando una spazzola avente delle setole particolarmente morbide o, in alternativa, un pennello, potrete andare a pulire le griglie che compongono il bruciatore e tutte le parti che compongono il bruciatore stesso. Poiché con lo sfregamento del pennello, si vedranno cadere tutti i residui di bruciato, allora con l'ausilio di un compressore ad aria, si potrà dare una pulita generale in tutte quelle parti in cui si è depositato lo sporco. Per una pulizia veramente perfetta smontare la canna fumaria e pulirla con uno scovolino.

68

Assemblare la caldaia

Giunti a questo punto la pulizia è terminata e si procede a riassemblare le parti riposizionando il pannello frontale con le varie manopole. Prima di partire con l'accensione è consigliabile dare una controllata ai radiatori all'interno dell'abitazione e fargli lo spurgo dell'aria in modo che sfruttino correttamente tutto il calore dell'acqua calda. In presenza di aria all'interno, i radiatori non scaldano e rimangono freddi. Ricollegata la spina di corrente alla presa elettrica, si procede con l'accensione della fiammella mediante una delle manopole e dopo aver aperto un rubinetto di acqua calda sarà possibile verificare se la caldaia funziona correttamente.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire La Caldaia Del Ferro Da Stiro

L'usura e il progressivo trascorrere del tempo, possono incidere negativamente sui nostri elettrodomestici. Il ferro da stiro, ad esempio, può andare incontro a fastidiosi problemi riguardanti l'accumulo di calcare nella caldaia. Questo può comportare...
Pulizia della Casa

Come pulire i bruciatori a gas

Nella manutenzione dei bruciatori a gas che vengono usati anche per i comuni fornelli riveste una grande importanza il sapere come poterli pulire correttamente. In effetti, assicurare una pulizia costante ed efficace evita eventuali problemi per la cottura...
Pulizia della Casa

Come pulire l'erogatore e l'ugello del gas

L'efficienza di una cucina è fondamentale soprattutto per chi ci vive quotidianamente. Preparare una ricetta e una pietanza infatti richiede la massima funzionalità. Questo per evitare eventuali intoppi e per lavorare ai fornelli in tutta tranquillità....
Pulizia della Casa

Come pulire al meglio la cucina a gas

Non importa quanto stiamo attenti a non sporcare mentre cuciniamo, qualche schizzo di sugo o d'olio riuscirà sempre a intaccare la limpidezza della nostra cucina. Dal forno a microonde che ormai è diventato d'uso quotidiano, al più classico forno elettrico...
Pulizia della Casa

Come pulire dei vecchi augelli del gas

Il buon funzionamento dei vari fornelli del piano di cottura è legato alla perfetta efficienza degli ugelli del gas. Essi, per essere tali (efficienti) devono sempre essere perfettamente puliti. Basta infatti un po' di sporcizia che ne ottura il viadotto...
Pulizia della Casa

Come pulire il doppio vetro del forno a gas

Il problema forse più diffuso del forno, in particolare di quello a gas, è la difficoltà di mantenerlo pulito in ogni sua parte, visto che spesso viene usato per riscaldare pizze e, sia il pomodoro che la mozzarella, inevitabilmente sciogliendosi formano...
Pulizia della Casa

Come pulire un ferro da stiro a vapore

Il ferro da stiro a vapore rispetto a quello tradizionale, ha bisogno di una pulizia periodica a causa dell'accumulo di calcare che si deposita all'interno e soprattutto in corrispondenza della resistenza, spesso limitandone la funzione. In alcuni casi,...
Pulizia della Casa

Come pulire i fornelli della cucina

In questa guida, pratica e veloce, che ci accingiamo a proporre a tutti i nostri cari lettori, vogliamo imparare come poter fare per pulire, alla perfezione ed in maniera veramente unica, i fornelli della nostra cucina. Si sa che i fornelli molto spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.