Come pulire un vecchio dipinto ad olio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo insieme nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, effettuare lavori di pulizia e manutenzione di alcuni oggetti in apparenza complessi, come ad esempio un vecchio dipinto ad olio, è in realtà un lavoro semplice e veloce, richiede soltanto un minimo di pazienza e l'uso dei prodotti adeguati. Se in particolare desideri scoprire come sia possibile pulire un vecchio dipinto ad olio, senza commettere errori e senza rovinare il tuo quadro, ti consiglio di leggere di seguito, ti fornirò preziosi suggerimenti su come procedere.

25

Se il dipinto è di valore affidati ad un restauratore

Il primo suggerimento importante che ti consiglio di seguire è quello di recarti presso un restauratore che possa effettuare un'adeguata pulizia, ovviamente nel caso in cui il tuo quadro sia di grande valore. In questi casi infatti non ti consiglio di agire autonomamente, perché rischi di rovinare il tuo dipinto in modo irreversibile. È preferibile affidarsi ad un restauratore, che grazie alle giuste tecniche e agli strumenti giusti sarà sicuramente in grado di effettuare un lavoro adeguato.

35

Usa una miscela naturale

Per pulire il tuo dipinto adeguatamente, ti consiglio innanzitutto di acquistare gli strumenti occorrenti, i prodotti che ti consentano di realizzare una miscela naturale per pulire il tuo dipinto. Recati presso un negozio rinomato o presso un centro commerciale ed acquista un flacone di alcool denaturato, una boccetta di essenza di trementina e una boccetta di olio di lino. Per pulire il quadro userai dunque una miscela abbastanza naturale, usando tre gocce di olio di lino. Prima di continuare tieni a mente che questa miscela può essere usata unicamente su dipinti di vecchia data, perché se la usi su dipinti nuovi, soprattutto se ad olio, rischi di sciogliere il colore e compromettere definitivamente il tuo dipinto.

Continua la lettura
45

Miscela i prodotti naturali

A questo punto devi miscelare i prodotti naturali. Per fare questo lavoro puoi usare un cucchiaino e una ciotola di plastica, facendo attenzione a non sporcarti le mani con i colori. Dopo aver miscelato i prodotti puoi cominciare ad usarli sul dipinto, indossando un paio di guanti di lattice.

55

Applica la miscela sul dipinto

A questo punto puoi applicare la miscela sul dipinto. Prendi dunque un po' di cotone idrofilo e con delicatezza procedi a stenderlo su tutta la superficie del dipinto, partendo da un angolo. Passa il cotone molto lentamente, bagnando più volte nella miscela e facendo attenzione a non esagerare. Cerca di togliere polvere e sporcizia cambiando più volte il cotone idrofilo ed effettuando dei movimenti circolari. Al termine puoi applicare l'essenza di trementina (quest'ultima puoi applicarla sul quadro con l'aiuto di un po' di cotone). La pulizia del quadro in questo modo è terminata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare un dipinto su parete

L'arte del restauro è una tecnica molto ricercata per conservare tante opere d'arte ed inoltre restituire ai dipinti il loro stato originario, senza però cercare di cancellare del tutto l'invecchiamento che si sono assicurati nel tempo. L'arte di disegnare...
Pulizia della Casa

Come pulire i quadri su tela

I quadri su tela sono delle vere opere d'arte che vanno conservate; a volte bisogna rinnovarli con specifiche tecniche di pulizia. Con il passar del tempo il deterioramento e la polvere che si infiltra nella cornice non chiusa ermeticamente oppure che...
Arredamento

Come arredare la casa con i quadri

Arredare la propria casa è un’esperienza entusiasmante! Ancora più divertente e gratificante è, poi, completare l’arredo con tutti quei particolari e abbellimenti che rendono veramente quella casa, “la nostra casa”, quindi tutti gli accorgimenti...
Arredamento

5 semplici idee per decorare le pareti

Quando avete l'esigenza di tinteggiare le pareti, le potrete anche decorare, cercando di evitare di fare un lavoro definitivo. Se la parete infatti è in condizioni discrete, si potrà abbellire in un modo elegante e semplice. Nei passi che seguiranno,...
Arredamento

5 idee creative per decorare con i separè

Hai mai pensato a come decorare la tua casa in modo creativo per stupire i tuoi amici ma anche te stessa? In questa lista vogliamo suggerirti 5 idee creative per decorare con i separè. Potrai rendere la tua casa frizzante, originale e nuova, basta poco...
Ristrutturazione

Come dipingere una porta in ferro battuto

Dipingere una porta per riportarla a nuova vita: ecco il sogno di moltissimi amanti del fai-da-te. Ma occorre competenza, spirito d'iniziativa e soprattutto è necessario utilizzare i materiali giusti. Le cose si complicano quando si tratta di intervenire...
Arredamento

Come scegliere quadri moderni

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare degli utili consigli e delle informazioni su come scegliere dei quadri moderni e come adattarli all'arredo della propria casa. Per fare ciò bisogna prestare attenzione ad ogni elemento decorativo; in questo modo...
Arredamento

Come costruire un divano in legno

Avete la mania del fai da te e siete persone creative e fantasiose? Allora date sfogo alla vostra passione e costruite oggetti graziosi, utili e originali per arricchire l'arredamento della vostra casa! La proposta che vogliamo sottoporre alla vostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.