Come pulire un tappeto in acrilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tappeto acrilico è stato sviluppato da DuPont a metà del 20° secolo come alternativa alla lana. Nel corso degli anni '60 questo tappeto ha raggiunto la sua popolarità grazie ai suoi prezzi bassi e all'asciugatura rapida. Tuttavia, la sua popolarità cominciò a diminuire quando i consumatori scoprirono che non teneva bene nelle zone ad alto traffico; oggi, infatti, sono molto pochi i produttori di questi tappeti. Ma le proprietà uniche dei tappeti acrilici lo rendono comunque ancora una buona scelta per determinati ambienti a basso traffico come il bagno, dal momento in cui è in grado di elimina l'umidità facilmente. Se si sceglie di utilizzare un simile tappeto, è importante sapere come pulirlo. Vediamo allora come pulire un tappeto in acrilico.

25

Occorrente

  • Bicarbonato, aspirapolvere.
35

I tappeti possono essere di varie dimensioni e quando si tratta di quelli molto grandi, spostarli all'aria aperta o batterli diventa impossibile, pertanto è indicato l'uso di di dispositivi che rimuovano la polvere e la sporcizia accumulata, senza che questa di liberi nell'aria compromettendo le vie respiratorie. I tappeti sono tra gli accessori più delicati e spesso più costosi, ma un trattamento ottimale ne prolunga la durata, ed è sempre buona norma attenersi alle istruzioni fornite all'acquisto o indicate nelle etichette apposte.

45

Aspiratela polvere con regolarità almeno una volta a settimana, così da mantenere il pelo in buono stato. Ogni zona dovrebbe essere passata almeno 5 volte, anche quando si usano apparecchi potenti. Se volete semplicemente rinfrescare il vostro amato tappeto e senza danni ecologici potete usare un rimedio di contenuta spesa economica e di grande efficacia, perché eliminerà acari e parassiti ravvivando al contempo i colori. Sarà sufficiente cospargere l'intera superficie con del bicarbonato di sodio e lasciare agire per 20 minuti, dopodiché aspirare.

Continua la lettura
55

Quando i tappeti in acrilico richiedono il lavaggio totale, possono essere messi in lavatrice a basse temperature e trattati con un sapone specifico; se sono grandi, invece, potete rivolgervi ad una lavanderia di fiducia. Potete tentare di asportare la macchia con uno smacchiatore o con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, evitando il più possibile l'uso di prodotti chimici che potrebbero danneggiare i tessuti sintetici. Inumidite la macchia e agite con un panno intriso della soluzione, schiumate leggermente e poi passate e ripassate il punto fino ad eliminare i residui di sapone. Asciugate con il phon a temperatura fredda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto

I tappeti sono a contatto con il pavimento e quindi inevitabilmente riescono ad accumulare delle enormi quantità di sporco e polvere. In commercio esistono tappeti di svariati materiali, per cui non tutti necessitano dello stesso tipo di detersione....
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto con l'ammoniaca

Nelle nostre case i tappeti sono tra i componenti che necessitano di una cura particolare e impegnativa. Una cura che deve essere svolta seguendo determinate piccole regole utili per salvaguardare la salute della famiglia e il valore dei tappeti. A causa...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto a secco

Nel momento in cui si arreda una casa, è necessario scegliere accuratamente i mobili, le suppellettili, i vasi e i quadri, in modo da ricreare un'atmosfera di un certo tipo. Alcuni, però, utilizzano un complemento di arredo che non sempre viene scelto,...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto di iuta

La iuta è una fibra tessile di origine interamente vegetale, molto utilizzata per la produzione di tappeti, di borse e dei famosi sacchi ad uso agricolo o alimentare. Ha una fibra ruvida e resistente che le consente di sopportare pesi rilevanti senza...
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto a pelo corto

Per arredare una casa molto spesso è necessario inserire dei tappeti per dare calore all'ambiente. I tappeti possono essere più o meno pregiati e possono anche essere di vari colori, di vari materiali e di diverse qualità. Molto spesso però può accadere...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cioccolato dal tappeto

Tutti amiamo il cioccolato, tranne quando ce lo ritroviamo accidentalmente spiaccicato sul prezioso tappeto cui tanto teniamo. Si tratta di un inconveniente che può capitare a tutti, grandi e piccini, l’importante è non cadere nel panico e reagire...
Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia d'olio dal tappeto

Pulire e igienizzare in modo accurato la propria casa non è sempre semplice e divertente. Infatti le pulizie profonde, specialmente quelle che riguardano i tessuti macchiati, richiedono moltissimo tempo e tanta fatica e non sempre i risultati che si...
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto a pelo lungo

Se scegliamo di arredare la nostra casa con dei tappeti, dobbiamo porci il problema della loro pulizia periodica. Se da un lato utilizziamo l'aspirapolvere per quelli classici, ci sono invece alcuni tappeti che necessitano di un lavaggio accurato per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.